Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea - Comunicato stampa

La Commissione europea e il meccanismo europeo di stabilità definiscono principi di collaborazione

Sofia, 27 aprile 2018

La Commissione europea e il meccanismo europeo di stabilità (MES) firmeranno oggi un memorandum d'intesa sui rapporti di collaborazione tra le due istituzioni.

Le due istituzioni hanno come obiettivi comuni la salvaguardia della stabilità della zona euro e una governance efficace dei programmi di assistenza finanziaria negli Stati membri. Il documento, che sarà firmato ufficialmente oggi pomeriggio dal Vicepresidente Valdis Dombrovskis e dal Commissario Pierre Moscovici a nome della Commissione e dal direttore esecutivo del MES, Klaus Regling, riflette la stretta collaborazione tra le due istituzioni e l'importante ruolo svolto dal MES nel corso degli anni nell'assistenza finanziaria agli Stati membri per superare gravi crisi e ripristinare la stabilità finanziaria.

Il memorandum delinea le modalità di collaborazione tra la Commissione e il meccanismo europeo di stabilità, alla luce dell'esperienza acquisita e in linea con i rispettivi ruoli e mandati, ma non modifica le norme e il quadro giuridico nell'ambito del quale operano. Rimangono immutate le attuali competenze e responsabilità di entrambe le istituzioni, quali sancite nel diritto dell'Unione europea e nel trattato MES. Il memorandum lascia inoltre impregiudicata qualsiasi ulteriore riforma del MES eventualmente concordata. 

Valdis Dombrovskis, Vicepresidente responsabile per l'Euro e il dialogo sociale, nonché per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l'Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato: «Il memorandum odierno riflette gli obiettivi comuni della Commissione europea e del meccanismo europeo di stabilità, che consistono nel salvaguardare la stabilità della zona euro e nel garantire una governance efficace dei programmi di assistenza finanziaria negli Stati membri. Il memorandum si basa sugli attuali principi di collaborazione tra le due istituzioni, in linea con i rispettivi ruoli e mandati. Nel proseguire l'approfondimento dell'Unione economica e monetaria dell'Europa dovremmo collaborare per rafforzare ulteriormente i nostri strumenti di gestione delle crisi.»

Pierre Moscovici, Commissario per gli Affari economici e finanziari, la fiscalità e le dogane, ha dichiarato: In questi ultimi anni la stretta collaborazione fra la Commissione e il MES ha dimostrato che, in tempi di crisi, possiamo agire con successo e determinazione nell'interesse della zona euro. Questo memorandum d'intesa richiama i principi fondamentali della nostra collaborazione attuale e futura. Rafforzando le basi della nostra gestione delle crisi mandiamo un segnale di fiducia e stabilità”.

Klaus Regling, direttore esecutivo del meccanismo europeo di stabilità, ha aggiunto: “Sono molto lieto di firmare oggi il memorandum d'intesa tra la Commissione europea e il meccanismo europeo di stabilità. Il memorandum formalizza la nostra fruttuosa collaborazione per quanto concerne i programmi di assistenza finanziaria del MES e si basa sulla complementarità delle responsabilità e delle competenze della Commissione e del MES. L'ulteriore intensificazione dei nostri rapporti di collaborazione determina una situazione vantaggiosa sia per la zona euro nel suo insieme che per tutti i suoi Stati membri.»

 

Una collaborazione stretta e costante

Il memorandum d'intesa stabilisce i principi di cooperazione, gli accordi operativi nel quadro dei programmi di assistenza finanziaria del MES e della sorveglianza post-programma e le modalità operative in materia di scambio di informazioni e riservatezza, oltre a trattare questioni relative ai programmi di formazione e agli scambi di personale.

L'accordo fornirà utili orientamenti per proseguire la collaborazione nel quadro dei programmi futuri. Il direttore esecutivo del MES incontrerà almeno due volte all'anno i membri della Commissione responsabili per la stabilità finanziaria e per gli affari economici e finanziari per discutere degli accordi operativi previsti dal memorandum.

 

Per ulteriori informazioni

Memorandum d'intesa

Assistenza finanziaria dell'UE

IP/18/3541

Contatti per la stampa:

Informazioni al pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 67 89 10 11 o per e-mail


Side Bar