Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE

Commissione europea - Comunicato stampa

Expo 2015: la Commissione trae spunti per promuovere la sicurezza alimentare e nutrizionale

Bruxelles, le 15 ottobre 2015

A conclusione del suo programma scientifico per Expo 2015, l'UE ha presentato in data odierna una serie di raccomandazioni di esperti sul ruolo della scienza e della ricerca per il miglioramento della sicurezza alimentare e nutrizionale, tema dell'esposizione universale di quest'anno.

All'approssimarsi della conclusione di Expo Milano 2015 a fine ottobre, la Commissione europea ha presentato in data odierna una serie di raccomandazioni sulle modalità per contribuire a migliorare la sicurezza alimentare e nutrizionale in tutto il mondo tramite la ricerca e l'innovazione europee. Tali raccomandazioni costituiranno un'eredità preziosa della presenza della Commissione a Expo, dedicata alle sfide dell'alimentazione e della nutrizione mondiale.

Le raccomandazioni sono state elaborate dal comitato scientifico indipendente dell'UE presieduto da Franz Fischler e concludono il programma scientifico dell'UE a Expo 2015, che è stato coordinato dal Centro comune di ricerca della Commissione europea (JRC). Le conclusioni fanno parte di una più ampia raccolta di conoscenze scientifiche in materia di sicurezza alimentare e offrono orientamenti per le future azioni di ricerca e innovazione a livello europeo e internazionale.

Tibor Navracsics, Commissario per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport nonché responsabile del JRC, ha dichiarato: "Per assicurare a tutti cibo nutriente e sicuro abbiamo bisogno di ulteriori progressi in campo scientifico. Plaudo all'enorme sforzo compiuto da scienziati, responsabili politici, rappresentanti dell'industria e cittadini per raccogliere dati concreti sulle sfide in materia di sicurezza alimentare. Queste raccomandazioni costituiscono una base preziosa per le future azioni di ricerca a livello dell'UE."

Franz Fischler, presidente del comitato direttivo del programma scientifico dell'UE, ha affermato: "Il conseguimento della sicurezza alimentare e nutrizionale richiede un solido impegno da parte dei responsabili politici. Siamo stati testimoni di questo impegno nel corso dei sei mesi di Expo. Queste raccomandazioni dovrebbero spronarci a profondere ulteriori sforzi in materia di ricerca e innovazione per contribuire a garantire la sicurezza alimentare e nutrizionale a livello globale e porre fine alla fame nel mondo."

Al centro delle raccomandazioni vi è un appello del comitato scientifico affinché l'UE collabori con i suoi partner per istituire un gruppo internazionale di esperti in materia di sicurezza alimentare e nutrizionale allo scopo di rafforzare la ricerca in questo campo. È inoltre emersa l'esigenza, fra l'altro, di sensibilizzare maggiormente responsabili politici e consumatori/cittadini sui temi della sicurezza alimentare, migliorare la collaborazione tra agricoltori, enti di ricerca, governi e imprese e stimolare l'innovazione lungo tutta la catena alimentare (dal campo alla tavola) tramite una serie di strumenti di finanziamento, anche a livello dell'UE.

Le raccomandazioni sono state presentate alla Commissione in occasione di una conferenza ad alto livello alla vigilia della Giornata mondiale dell'alimentazione. I risultati hanno riscosso il plauso di Carlos Moedas, Commissario per la Ricerca, la scienza e l'innovazione, Phil Hogan, Commissario per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale, Vytenis Andriukaitis, Commissario per la Salute e la sicurezza alimentare, e Neven Mimica, Commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo, che hanno partecipato agli eventi conclusivi di Expo 2015.

 

Contesto

Le raccomandazioni del comitato direttivo del programma scientifico dell'UE si basano in larga misura su un suo documento di discussione pubblicato ad aprile, prima dell'inizio di Expo 2015. Esse sono il frutto dei contributi raccolti grazie a una consultazione online che ha coinvolto oltre 300 università e istituti di ricerca, di sei mesi di lavoro e di oltre 200 workshop organizzati nell'ambito del programma scientifico dell'UE per Expo 2015.

La presenza dell'UE a Expo Milano è stata coordinata dal Centro comune di ricerca con l'obiettivo di comunicare a un pubblico mondiale il ruolo dell'UE nella lotta ai problemi collegati all'alimentazione. In totale, hanno partecipato a Expo 2015 oltre 145 paesi.

 

Link

Documento di raccomandazione del comitato direttivo del programma scientifico dell'UE post-Expo 2015

Conferenza internazionale "Strengthening Global Food and Nutrition Security through research and innovation - lessons learned from Expo 2015"

Comitato direttivo del programma scientifico dell'UE

Documento di discussione

Scheda informativa sulla partecipazione dell'UE a Expo

Sito Internet dedicato alla partecipazione dell'UE a Expo

Twitter: #EUExpo2015

IP/15/5842

Contatti per la stampa:

Informazioni al pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 67 89 10 11 o per e-mail


Side Bar