Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea - Comunicato stampa

La Commissione europea lancia l'edizione 2015 del premio giornalistico Lorenzo Natali

Bruxelles, 04 maggio 2015

La Commissione europea lancia oggi l'edizione 2015 del premio giornalistico Lorenzo Natali, che ricompensa i migliori lavori giornalistici sui temi dello sviluppo e specificamente dell'eliminazione della povertà.

Il Commissario UE per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo Neven Mimica ha commentato: "Scopo dell'Anno europeo per lo sviluppo è informare i cittadini dell'UE circa la cooperazione allo sviluppo, sottolineando ciò che l'Unione europea, in collaborazione con gli Stati membri, ha ottenuto quale maggior donatore di aiuti al mondo. Per questo sono fiero di lanciare l'edizione annuale del premio Lorenzo Natali, che premierà alcuni dei giornalisti professionisti e dilettanti di maggior talento per servizi sui temi connessi allo sviluppo che contribuiscono alla lotta contro la povertà."

Il premio Lorenzo Natali di quest'anno viene indetto all'insegna del motto "Le storie di oggi possono cambiare il nostro domani". Il premio coincide volutamente con l'Anno europeo per lo sviluppo 2015 e viene bandito all'indomani della Giornata mondiale della libertà di stampa. Il premio offre a reporter e giornalisti dilettanti della comunità dello sviluppo un'opportunità unica per far conoscere il loro impegno per debellare la povertà in tutto il mondo e motivare le persone a contribuire a migliorare le condizioni di vita delle rispettive comunità.

Quest'anno per la prima volta il premio sarà aperto anche ai giornalisti dilettanti, compresi i blogger, che concorreranno in una categoria distinta. Come abbiamo visto nel corso della primavera araba, il giornalismo amatoriale permette alle persone di influenzare l'opinione pubblica e di incidere sugli avvenimenti politici.

In molte parti del mondo la libertà di stampa è minacciata e i giornalisti sono a rischio di attacchi. L'UE è impegnata a favore della libertà di stampa e riconosce l'importante contributo che i giornalisti, denunciando ingiustizie e sofferenze, possono dare al cambiamento.

Il premio Lorenzo Natali sarà assegnato ad un giornalista dilettante e ad un giornalista professionista selezionati su cinque aree geografiche: Europa, Africa, Medio oriente e mondo arabo, America latina e Caraibi, Asia e Pacifico. A ciascun vincitore verrà consegnato un trofeo e un premio in denaro di 5 000 euro.

Una giuria indipendente valuterà altresì tutti i vincitori regionali del Gran premio supplementare di 5 000 euro. I vincitori saranno resi noti in occasione della cerimonia di premiazione che si terrà in loro onore a Bruxelles nel dicembre 2015.

 

Contesto

Istituito nel 1992 dalla Commissione europea, il premio Lorenzo Natali viene assegnato in memoria di Lorenzo Natali, ex commissario per lo sviluppo e strenuo difensore della libertà di espressione, della democrazia, dei diritti umani e dello sviluppo. Il premio rappresenta un'opportunità unica per illustrare il potere delle grandi storie di cambiare il mondo.

Giornalisti professionisti e dilettanti sono invitati a presentare i loro lavori (radio, televisione, stampa, internet e blog) entro il 31 agosto 2015.

 

Per ulteriori informazioni

Sito web del premio Lorenzo Natali:

http://ec.europa.eu/europeaid/lnp

Anno europeo per lo sviluppo:

https://europa.eu/eyd2015/en

Dichiarazione sulla giornata mondiale della libertà di stampa:

Declaration by the High Representative, Federica Mogherini, on behalf of the European Union on the occasion of the World Press Freedom Day

http://www.consilium.europa.eu/en/press/press-releases/2015/05/3-hr-mogherini-world-press-freedom-day/

IP/15/4908

Contatti per la stampa

Informazioni al pubblico:


Side Bar