Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/14/887

European Commission - IP/14/887   29/07/2014

Other available languages: EN FR DE ES EL

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 29 luglio 2014

Vassiliou esorta i ministri dell’istruzione ad aiutare i bambini a impadronirsi del computer

La Commissaria europea Androulla Vassiliou ha scritto una lettera ai ministri dell’Istruzione della UE, esortandoli a far sì che la scuola offra ai bambini l’opportunità di sviluppare competenze nella programmazione informatica di base.

La lettera, sottoscritta anche da Neelie Kroes, Vicepresidente e Commissaria per l’agenda digitale, sottolinea che saper programmare aiuta a risolvere il problema della disoccupazione giovanile e della crescente carenza di competenze nel campo delle TIC cui mancheranno, entro la fine del 2020, 900 000 professionisti.

"Saper programmare non può limitarsi a essere un supporto negli studi di matematica, scienze, tecnologia e ingegneria. Si tratta di uno strumento capace di aiutare direttamente gli studenti a sviluppare competenze trasversali nel campo del pensiero analitico, della soluzione di problemi, del lavoro di squadra e della creatività. Prima si comincia e prima i giovani sapranno orientarsi verso studi informatici e carriere lavorative nel campo delle TIC", sostengono le due Commissarie.

Esse esortano inoltre i ministri a incoraggiare i bambini a impegnarsi nella EU Code Week di quest’anno, che si terrà dall’11 al 17 ottobre. Nel quadro della prima EU Code Week - svoltasi nel novembre 2013 come iniziativa locale - si sono tenuti oltre 300 eventi cui hanno partecipato più di 10 000 persone in 26 paesi europei.

L’anno scorso, la Commissaria Vassiliou e la Vicepresidente Kroes avevano lanciato insieme l’iniziativa Aprire l'istruzione per favorire l’innovazione e le competenze digitali nelle scuole e nelle università. Questa esigenza era già stata posta in evidenza nella strategia 2012 della Commissione dal titolo Ripensare l'istruzione.

Perché è importante la programmazione?

Saper programmare è l’alfabetizzazione di oggi. Ogni interazione su computer è disciplinata da un programma informatico. Conoscere questo codice è fondamentale per comprendere l'attuale mondo iperconnesso. In un futuro ormai prossimo le basi della programmazione saranno inoltre necessarie in molte attività professionali. E sarà anche un modo per attirare un numero maggiore di ragazze verso carriere ad alto contenuto tecnologico. Più del 90% degli attuali profili professionali esige una competenza in materia di TIC, ma il numero di diplomati in informatica non è al passo con la domanda di queste competenze.

L'evento di Cipro

In data 2 agosto, Cipro ospiterà un evento nel campo della programmazione informatica destinato alle scuole elementari e agli alunni delle scuole medie superiori. Per saperne di più: http://events.codeweek.eu/view/58/-coderdojo-cy/

Contatti:

Dennis Abbott (+32 2 295 92 58) Twitter: @DennisAbbott

Dina Avraam (+32 2 295 96 67)

Per il pubblico: Europe Direct tel.:00 800 6 7 8 9 10 11 o e­mail


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website