Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 13 maggio 2014

Giornata europea del mare 2014: innovare per un uso sostenibile dei nostri oceani

L'innovazione e la ricerca nell'economia marittima possono contribuire a rilanciare la crescita e l'occupazione in Europa, garantendo nel contempo un futuro sostenibile per i mari e gli oceani europei e per tutti coloro che da essi dipendono per il proprio sostentamento. È questo il tema centrale della Giornata europea del mare, che il 19 e 20 maggio riunirà a Brema, in Germania, esperti, parti interessate di tutti i settori marittimi e responsabili politici dell'intera UE per uno scambio di idee.

Maria Damanaki, Commissaria europea per gli Affari marittimi e la pesca e co-organizzatrice dell'evento, ha dichiarato: "L'economia europea vive ancora una situazione difficile e dobbiamo sfruttare al massimo tutte le possibilità di favorirne la ripresa. I mari e gli oceani europei dispongono di un notevole potenziale in tal senso. Stiamo riflettendo su come possano aiutarci nel modo più efficace a creare occupazione e crescita, evitando però di danneggiare i nostri ecosistemi. La Giornata europea del mare dà alla comunità marittima l'opportunità di discutere su come garantire che la crescita e la sostenibilità vadano di pari passo nell'economia blu."

A Brema la sostenibilità, considerata dall'agenda per la crescita blu della Commissione europea la pietra angolare della crescita nel settore marittimo, sarà al centro di tutte le discussioni. Sullo sfondo dei recenti annunci dell'UE relativi all'innovazione blu (IP/14/536), alla pianificazione dello spazio marittimo (IP/14/459), al turismo costiero e marittimo (IP/14/171) e all'energia oceanica (IP/14/36), l'evento riunirà tutti i comparti dell'economia marittima perché discutano su come collaborare, condividere le proprie percezioni e far sì che la crescita sostenibile diventi realtà.

Oltre alla Commissaria Damanaki, nei due giorni della conferenza saranno presenti a Brema Alexander Dobrindt, Ministro federale tedesco dei trasporti e dell'infrastruttura digitale, Jens Böhrnsen, Presidente del Senato della libera città anseatica di Brema, Martin Günthner, Senatore per gli affari economici, il lavoro e i porti della libera città anseatica di Brema, nonché altri ministri e personalità europei.

I due giorni della conferenza saranno interamente dedicati a discussioni e scambi di migliori pratiche, con 21 workshop organizzati dalle parti interessate, due sessioni plenarie con gli oratori principali, sessioni ad alto livello, una mostra specifica sulle questioni marittime, manifestazioni pubbliche e un evento innovativo di networking.

Il 18 maggio la città di Brema darà inizio alla Giornata europea del mare con festeggiamenti lungo le rive del fiume Weser tra cui concerti live, mostre allestite da istituti di ricerca, visite a navi di ricerca e manifestazioni per le famiglie. La Conferenza per la Giornata europea del mare e tutti gli eventi pubblici sono gratuiti e liberamente accessibili.

Contesto

La settima edizione della Conferenza per la Giornata europea del mare è organizzata dalla Commissione europea in partenariato con il Ministero dei trasporti, dell'edilizia e dell'urbanismo e con il Ministero degli affari economici, del lavoro e dei porti della libera città anseatica di Brema. Quest'anno il tema della conferenza è "L'innovazione come motore della crescita blu".

La Giornata europea del mare è stata istituita il 20 maggio 2008 da una dichiarazione tripartita dei presidenti della Commissione europea, del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione europea. Si celebra ogni anno il 20 maggio, e nei giorni immediatamente precedenti o seguenti, allo scopo di aumentare la visibilità dell'Europa marittima. Le edizioni precedenti della Giornata europea del mare si sono tenute, rispettivamente, a Bruxelles (2008), Roma (2009), Gijon (2010), Danzica (2011), Göteborg (2012) e La Valletta (2013).

Per ulteriori informazioni

Per il programma completo e altre informazioni particolareggiate sulla conferenza consultare il sito: http://ec.europa.eu/maritimeday

Si veda anche: "Blue Innovation: Removing the bottlenecks for sustainable investment in our seas", discorso della Commissaria sull'innovazione blu (8 maggio 2014): SPEECH/14/362

Contatti:

Helene Banner (+32 2 295 24 07)

Lone Mikkelsen (+32 2 296 05 67)

Per il pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 0 800 6 7 8 9 10 11 o per e­mail


Side Bar