Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE DA ES SV EL PL RO

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 12 maggio 2014

Al festival di Cannes 21 film cofinanziati da fondi MEDIA del programma Europa creativa

Alla 67a edizione del Festival di Cannes (14-25 maggio) saranno presentati più di 20 film diretti da alcuni tra i principali nomi del cinema europeo e cofinanziati da fondi MEDIA del programma dell'UE Europa creativa, tra cui sette pellicole in gara per il massimo risconoscimento, la Palma d'oro. La Commissaria europea per la cultura Androulla Vassiliou sarà al festival per presentare il terzo premio annuale MEDIA dell'Unione europea, destinato al regista e al produttore del migliore progetto cinematografico originale con il contributo di Europa creativa. I vincitori saranno annunciati durante una cerimonia nel Palais des Festivals il 17 maggio. La Commissaria incontrerà inoltre giovani cineasti e rappresentanti del settore per discutere il nuovo programma Europa creativa, avviato a gennaio con una dotazione di circa 1,5 miliardi di euro per i prossimi sette anni, in crescita del 9% rispetto alla dotazione precedente. La Commissaria interverrà altresì ad un dibattito organizzato dalla Commissione su come ampliare il pubblico dei film europei e sarà ospite d'onore all'inaugurazione della sezione "Quinzaine des Réalisateurs" il 15 maggio.

"Sono lieta di constatare che i film europei finanziati dal programma MEDIA sono ancora una volta sotto i riflettori a Cannes. Oltre il 50% del nostro nuovo programma Europa creativa sarà dedicato a sostenere lo sviluppo e la distribuzione di film europei unitamente alla formazione di registi e tecnici cinematografici. Questo investimento rappresenta una garanzia di diversità culturale e linguistica, di scelta più vasta per il pubblico cinematografico e di maggiore competitività del settore. Sono orgogliosa di aver ottenuto un aumento degli stanziamenti per Europa creativa in un periodo nel quale è diffusa la tendenza a tagliare le spese per la cultura, di aver svolto un ruolo importante nella difesa dell'eccezione culturale e di aver contribuito affinché le nuove norme sugli aiuti di Stato continuino ad assicurare finanziamenti pubblici alla cinematografia," ha dichiarato la Commissaria Vassiliou alla vigilia di quella che sarà la sua ultima visita a Cannes a titolo di Commissaria responsabile per la cultura.

Tra i film che hanno ricevuto il sostegno di MEDIA figura la pellicola prescelta per aprire il festival, Grace de Monaco, con Nicole Kidman nel ruolo dell'eroina di Hollywood che ha sposato un principe. Gli altri (l'elenco completo è riportato sotto) sono nuove opere dei più celebri registi europei, come Michel Hazanavicius (vincitore di cinque Oscar nel 2012 per The Artist), Mike Leigh (vincitore della Palma d'oro nel 1996 per Secrets & Lies - Segreti e bugie), Ken Loach (Palma d'oro nel 2006 per The Wind That Shakes The Barley – Il vento che accarezza l'erba), il legggendario Jean-Luc Godard e i belgi Jean-Pierre e Luc Dardenne (vincitori della Palma d'oro nel 1999 per Rosetta e del Gran premio della giuria nel 2011 per Le Gamin au Vélo – Il ragazzo con la bicicletta). Wim Wenders (vincitore della Palma d'oro nel 1984 con Paris, Texas) è presente nella sezione "Un certain regard".

I 21 film cofinanziati dall'UE che saranno proiettati a Cannes rappresentano la pluralità di paesi, lingue, generi e talenti dell'Europa. Nell'insieme hanno ricevuto fino ad ora finanziamenti da MEDIA per un totale di oltre 1,3 milioni di euro, ma si tratta di una cifra che con tutta probabilità aumenterà notevolmente in seguito alla visibilità assicurata dal festival e all'interesse dei distributori.

Europa creativa

Europa creativa, che riunisce i programmi MEDIA e Cultura, rappresenta la quinta generazione di programmi dell'UE che finanziano i settori culturali e creativi. Almeno il 56% del suo budget sarà stanziato per il sottoprogramma MEDIA che sostiene lo sviluppo, la distribuzione e la promozione di contenuti prodotti dalle industrie cinematografica e audiovisiva dell'UE. Uno degli obiettivi principali è aiutare i cineasti europei a raggiungere mercati al di là dei confini nazionali ed europei.

Europa creativa concederà fondi almeno a 250 000 artisti e professionisti della cultura, a 2 000 cinema, a 800 film e a 4 500 traduzioni di libri. Il programma introdurrà inoltre una nuova garanzia finanziaria che permetterà a piccole imprese operanti nei settori culturali e creativi di accedere a prestiti bancari fino a 750 milioni di euro.

Dal 1991 MEDIA (acronimo di "Mesures pour encourager le développement de l'industrie audiovisuelle" - Provvedimenti per incentivare lo sviluppo dell’industria audiovisiva) ha investito 1,7 miliardi di euro nello sviluppo di film, nella distribuzione, nella formazione e nell'innovazione al fine di arricchire la diversità e la competitività internazionale delle industrie cinematografica e audiovisiva europee.

Per ulteriori informazioni

Commissione europea: Creative Europe

Sito web di Androulla Vassiliou

Androulla Vassiliou su Twitter @VassiliouEU

Contatti:

Dennis Abbott (+32 2 295 92 58); Twitter: @DennisAbbott

Dina Avraam (+32 2 295 96 67)

Allegato 1: Elenco dei film cofinanziati da MEDIA selezionati dal Festival di Cannes

Film d'apertura

Grace de Monaco

(fuori concorso)

Olivier Dahan

FR

Concorso ufficiale

Sils Maria

Olivier Assayas

FR

Deux Jours, Une Nuit

Jean-Pierre Dardenne,

Luc Dardenne

BE

Adieu Au Langage

Jean-Luc Godard

CH

Jimmy's Hall

Ken Loach

UK

The Search

Michel Hazanavicius

FR

Mr. Turner

Mike Leigh

UK

Le Meraviglie

Alice  Rohrwacher

IT

Fuori concorso

In the Name of my Daughter (L'Homme qu'on aimait trop)

André Téchiné

FR

Film di mezzanotte

The Salvation

Kristian Levring

DK

Proiezioni speciali

Caricaturistes - Fantassins de la Démocratie

Stéphanie Valloatto

FR

Un certain regard

The Salt of the Earth

Wim Wenders

FR

Bird People

Pascale Ferran

FR

Amour Fou

Jessica Hausner

AT, DE, LU

Xenia

Panos Koutras

GR

Hermosa Juventud

Jaime Rosales

ES

Turist

Ruben Ostlund

SE

Settimana della critica

When Animals Dream (Når Dyrene Drømmer)

Jonas Alexander Arnby

DK

Quinzaine des réalisateurs

Alleluia

Fabrice du Welz

BE

Queen and Country

John Boorman

 UK

Pride

Matthew Warchus

 UK

Allegato 2:

Film che hanno ricevuto il sostegno di MEDIA insigniti della Palma d'oro

2013: La Vie d'Adèle (La vita di Adèle) - Abdellatif Kechiche (Francia / Belgio / Spagna)

2012: Amour Michael Haneke (Austria / Francia)

2009: Das Weisse Band (Il nastro bianco) – Michael Haneke (Austria / Germania)

2008: Entre Les Murs (La classe) – Laurent Cantet (Francia)

2007: 4 Months, 3 Weeks and 2 Days (4 mesi, 3 settimane e 2 giorni) Cristian Mungiu (Romania)

2006: The Wind That Shakes The Barley (Il vento che accarezza l'erba) – Ken Loach (Regno Unito)

2005: L'enfant (L'enfant – Una storia d'amore) Jean-Pierre e Luc Dardenne (Belgio)

2002: The Pianist (Il pianista) Roman Polanski (Francia / Germania / Polonia / UK)

2001: La stanza del figlioNanni Moretti (Italia)

2000: Dancer in the DarkLars Von Trier (Danimarca)


Side Bar