Navigation path

Left navigation

Additional tools

Gruppo ad alto livello sulle risorse proprie

Comunicato stampa

Bruxelles, 3 aprile 2014

Un gruppo ad alto livello per studiare il finanziamento dell'UE in futuro

Il gruppo ad alto livello sulle risorse proprie si riunirà per la prima volta quest'oggi a Bruxelles sotto la guida di Mario Monti, ex premier italiano e ex Commissario europeo.

La creazione del gruppo ad alto livello era stata annunciata il 25 febbraio 2014 a Strasburgo dal Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, dal presidente di turno del Consiglio Antonis Samaras e dal presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, che avevano accolto con soddisfazione la nomina di Mario Monti a presidente del gruppo, carica alla quale era stato designato congiuntamente dalle tre istituzioni.

Il gruppo interistituzionale, la cui creazione era stata decisa nel corso delle trattative sul quadro finanziario pluriennale (QFP) 2014-2020, è incaricato di effettuare un riesame generale del sistema delle risorse proprie e presenterà una prima valutazione entro la fine del 2014. I parlamenti nazionali avranno l'opportunità di discutere sugli esiti di questo esame nell'ambito di una Conferenza interparlamentare nel 2016. Sulla base dei risultati, la Commissione valuterà, in parallelo con il riesame e la revisione del QFP 2014-2020, l'opportunità di proporre riforme dell'attuale sistema delle risorse proprie per il prossimo periodo di programmazione finanziaria (successivo al 2020).

Il prof. Monti ha dichiarato: "Sono onorato di presiedere questo gruppo, composto da eminenti personalità di grande competenza e esperienza politica. Con questa iniziativa, il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione hanno dimostrato di comprendere la necessità di un'approfondita revisione dell'attuale sistema di finanziamento del bilancio dell'UE. Anche se sono già state redatte varie eccellenti relazioni in materia, non sono stati compiuti finora progressi significativi a livello politico. Sono certo che, sulla base di questa iniziativa comune senza precedenti delle tre istituzioni, il nostro gruppo presenterà varie opzioni ben fondate per future decisioni volte a realizzare un sistema più semplice, più trasparente e più equo e soggetto a un maggiore controllo democratico".

Composizione del gruppo

Presidente

Prof. Mario Monti, Presidente dell'Università Bocconi, già Presidente del Consiglio dei Ministri e Commissario europeo

Membri:

a) designati dal Parlamento europeo:

  1. Ivailo Kalfin (S&D)

  2. Alain Lamassoure (PPE)

  3. Guy Verhofstadt (ALDE)

b) designati dal Consiglio:

  1. Daniel Dăianu, già deputato del Parlamento europeo e ministro delle Finanze in Romania

  2. Prof. Clemens Fuest, Presidente del Centro di ricerca economica europea ZEW in Germania

  3. Ingrida Šimonytė, già ministro delle Finanze in Lituania

c) designati dalla Commissione:

  1. Janusz Lewandowski, Commissario europeo per la Programmazione finanziaria e il bilancio

  • Maroš Šefčovič, Vicepresidente e Commissario europeo per le Relazioni interistituzionali e l'amministrazione

  • Algirdas Šemeta, Commissario europeo per Fiscalità, dogane, statistiche, audit interno e lotta antifrode

Per ulteriori informazioni:

MEMO sul gruppo ad alto livello sulle risorse proprie

Sito Internet sul quadro finanziario pluriennale 2014-20

Contatti:

Patrizio Fiorilli (+32 2 295 81 32) – (cellulare +32 498 958 132)

Wojtek Talko (+32 2 297 85 51) – (cellulare +32 498 978 551)

Per il pubblico:
contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 6 7 8 9 10 11 o per e­mail


Side Bar