Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE ES EL ET PL RO HR

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 25 settembre 2014

Fammi volare sulla Luna: 300 città fanno da sfondo alla Notte europea dei ricercatori

Destinazione Luna - che il conto alla rovescia abbia inizio, accendete i motori! Se vi siete mai chiesti cosa si provi ad essere un astronauta spaziale o un esperto di polizia scientifica che collabora alla soluzione di un misterioso omicidio, allora domani (26 settembre) non perdetevi l'annuale Notte europea dei ricercatori. Esperti nel campo della ricerca condivideranno con il pubblico la loro passione per la scienza in oltre 300 città e 29 paesi. I visitatori possono cimentarsi in una miriade di attività, dalla simulazione di volo in un razzo a Roma alla costruzione di uno skateboard su un computer (Poznań) o alla soluzione di un omicidio (Bucarest). Il programma prevede anche visite guidate dietro le quinte presso laboratori normalmente chiusi al pubblico, esperimenti pratici, collegamenti internazionali tra diversi eventi europei, flashmob, quiz e concorsi (cfr. gli eventi salienti nel seguito). Obiettivo della Notte europea dei ricercatori è promuovere la scienza e incoraggiare i giovani a scegliere una carriera nel campo della ricerca.

"Se desidera mantenere la sua reputazione di eccellenza e conseguire l'obiettivo di investire il 3% del PIL dell'UE in R&S, l'Europa deve formare un ulteriore milione di ricercatori. La Notte europea dei ricercatori è un evento unico per promuovere le carriere nel campo della ricerca e costituisce un esercizio vantaggioso per tutti, grazie al quale il pubblico impara ciò che fanno realmente i ricercatori e perché il loro lavoro incide sulla nostra vita quotidiana", ha affermato Androulla Vassiliou, Commissaria europea responsabile per l'Istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù.

Nel 2013 quasi 1,3 milioni di persone di tutte le fasce di età hanno preso parte alla Notte europea dei ricercatori. Quest'anno l'iniziativa ha beneficiato di un sostegno pari a 8 milioni di EUR nell'ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie, che fanno parte del programma di ricerca dell'UE Orizzonte 2020.

Le carriere nel campo della ricerca interessano svariati settori. Per esempio, i giovani che partecipano agli eventi di domani avranno la possibilità di provare com'è la vita di un chimico, di un archeologo o di un ingegnere, potranno condurre esperimenti in condizioni di sicurezza e collaudare attrezzature di laboratorio ad alta tecnologia. Per scoprire gli eventi più vicini a voi cliccate qui.

Contesto

La Notte europea dei ricercatori è un'iniziativa a livello europeo che si svolge annualmente nella notte dell'ultimo venerdì di settembre. È stata lanciata nel 2005 in 20 città di 15 paesi e da allora ha acquisito un rilievo sempre maggiore.

Gli eventi sono selezionati attraverso una procedura di gara aperta e trasparente a seguito della pubblicazione di un bando di gara.

Le azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA) offrono eccellenti opportunità di sviluppo di carriere nel campo della ricerca a livello internazionale e attività di formazione a favore di ricercatori meritevoli. Nei prossimi sette anni (2014-2020) le azioni MSCA assegneranno sovvenzioni per un importo totale di 6,16 miliardi di EUR, che corrisponde a un aumento del 30% rispetto ai livelli precedenti, a vantaggio di 65 000 ricercatori. Le azioni Marie Skłodowska-Curie sono gestite dall'Agenzia esecutiva per la ricerca della Commissione europea.

Per ulteriori informazioni

Commissione europea: Istruzione e formazione

Sito web di Androulla Vassiliou

Androulla Vassiliou su Twitter @VassiliouEU

Sito web della Notte europea dei ricercatori 2014

La Notte europea dei ricercatori 2014 su Facebook

Azioni Marie Skłodowska-Curie e Orizzonte 2020

Unione dell'innovazione e strategia Europa 2020

Agenzia esecutiva per la ricerca

Allegato: eventi salienti della Notte europea dei ricercatori

Croatia: Zagreb

Zagreb will focus on what it's like to be a researcher. A variety of flashmob performances and film projections will show the different stages in the lives of researchers, scientists and inventors. Members of the public will have the opportunity to ask researchers everything and anything about their job. Tricky questions are encouraged!

Estonia: Tallinn

What are the differences and similarities of alternative medicine and modern medicine? In the 'Village of Vikings', school pupils will learn about how our ancestors prevented illness in ancient times, about healthy diets, the benefits of herbs and the supposed help of talismans. The Estonian Health Care Museum will organise a workshop where visitors can measure their physiological parameters using a Vernier scale.

France: Bordeaux and Le Mans

A group of researchers have lost their belongings in Le Mans and they need help to find them, following clues and answering questions about different areas of research. Intuition will be crucial to uncovering the mystery.

Meanwhile, scientists in Bordeaux will switch off the lights and offer visitors the opportunity to explore in the dark, using their other senses. People will be invited to take a nap while the scientists at Cap Science collect and modify their dreams!

Germany: Braunschweig

Braunschweig will host a record gathering of over 1 000 researchers in the city centre. A local bank has pledged to match the number of researchers present with a donation to the Studienkompass foundation which supports students in their scientific careers. Researchers will invite visitors to take part in activities linked to their area of expertise; for instance, a researcher from Helmholtz Graduate School for Hadron and Ion Research will reveal scientific goofs in Hollywood movies like James Bond and Spiderman.

Italia: Roma e La Spezia

A Roma, grazie ad una simulazione di volo, i giovani possono diventare astronauti per un giorno a bordo di un razzo diretto verso la Luna. L'Istituto europeo di ricerche spaziali metterà in evidenza il rischio che i "detriti spaziali" costituiscono per i satelliti e per la Terra e darà una dimostrazione di alcune soluzioni oggetto di ricerca da parte delle agenzie spaziali europee.

Il pubblico potrà inoltre scoprire quale sia il contribuito della scienza alla conservazione dell'arte. Esperti daranno una dimostrazione delle tecniche per proteggere i capolavori dalle vibrazioni e mostreranno come pulire le tele impiegando dei batteri.

Che verso fa una balena che canta? A La Spezia, in un workshop organizzato dal Centro di Supporto e Sperimentazione Navale della Marina Militare italiana, il pubblico costruirà un idrofono per ascoltare le balene cantare e fischiare.

Poland: Poznan

Poznan will challenge peoples' curiosity and imagination with activities such as building a skateboard with a computer simulation, designing the ‘perfect’ garden, and examining a drop of blood to do a diagnosis. Biometrics will be on the agenda too with demonstrations of face and voice identification and movement detection.

Romania: Bucharest and Tulcea

In Bucharest, the public will be able to walk among the stars and contemplate the universe. For those passionate about music and technology, there will be a workshop to compose a melody on a tablet. Those interested in crime mysteries can help detectives and scientists to solve a ‘murder’. Meanwhile, visitors in Tulcea will explore the Danube Delta ecosystems.

Serbia: Belgrade

The theme of the night in Belgrade will be the ‘parents’ of modern science and their lives dedicated to science. Through hands-on experiments and interactive science shows, visitors will learn about the findings of Albert Einstein, Isaac Newton and Charles Darwin. One of the highlights will be an interactive workshop on how radioactive isotopes are used today in medicine, to introduce the work of Marie Skłodowska-Curie.

Spain: Alcalá de Henares and Girona

In Alcalá de Henares, through hands-on experiments the public can learn about the impact of human activities on subterranean fauna and ecosystems. An experiment with an aquifer-model will show the effect of water abstraction on groundwater crustaceans. Visitors will also learn that bacteria offers sustainable solutions to energy generation. Researchers from the Madrid Institutes for Advanced Research (Institutos Madrileños de Estudios Avanzados, IMDEA) will build a miniature device to test how wastewater can be converted through bacteria into useful electric energy.

On the occasion of the International year of Crystalography, there will be a special workshop in Girona where visitors can create crystals of different colours and sizes as chemists do.

UK: London

London’s Natural History Museum will invite visitors to see inside the belly of a deep-sea monster through CT-scans and to identify trees in the wildlife garden with the free Leafsnap app. They can also use smartphones to help the museum’s scientists capture information about beetles. These and many other hands-on activities will be organised alongside the museum's spectacular displays and collections.

Contatti:

Dennis Abbott (+32 2 295 92 58); Twitter: @DennisAbbott

Dina Avraam (+32 2 295 96 67)


Side Bar