Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 5 febbraio 2013

I finanziamenti dell'UE contribuiscono all'approdo al mercato della ricerca fondamentale

È stato annunciato oggi un nuovo finanziamento dell'Unione europea nell'ambito del quale si concederanno sovvenzioni per somme fino a 150 000 euro ciascuna a favore di ricercatori di alto livello. Lo scopo è colmare il divario tra il lavoro di ricerca e l'innovazione commerciabile. Il Consiglio europeo della ricerca (CER) ha pubblicato oggi gli esiti dell'ultima fase della sua iniziativa complementare di finanziamento denominata "Proof of Concept". Con la nuova assegnazione di 27 sovvenzioni, in totale sono state concesse 60 sovvenzioni a ricercatori che usufruiscono già dei finanziamenti del CER.

I progetti riguardano un'ampia varietà di argomenti: dalle terapie a base di farmaci innovativi a nuovi biomateriali, da sostanze chimiche industriali più ecocompatibili e meno costose a un approccio più inclusivo all'accessibilità degli edifici. L'iniziativa di finanziamento "Proof of Concept" può sovvenzionare attività connesse, per esempio, ai diritti di proprietà intellettuale, alla ricerca di sbocchi commerciali o alla convalida tecnica.

La commissaria europea per la ricerca, l'innovazione e la scienza, Máire Geoghegan-Quinn ha affermato: "Questo seconda fase dell'iniziativa 'Proof of Concept' è un'eccellente notizia perché è necessario che un numero più elevato delle migliori idee europee trovi sbocchi sul mercato d'Europa. Questa iniziativa di finanziamento permette ai ricercatori che ottengono una sovvenzione dal CER di concretizzare le potenzialità delle loro idee innovative e delle loro scoperte. Grazie a queste sovvenzioni e finanziando la ricerca 'blue sky' in generale, il CER contribuisce a rendere l'Europa sempre più competitiva."

Le sovvenzioni sono assegnate a ricercatori di dieci paesi dello Spazio europeo della ricerca (Stati membri UE e paesi associati al Programma quadro di ricerca). Lo stanziamento di bilancio complessivo per questo invito a presentare proposte ammonta a 10 milioni di euro. Nell'ottobre del 2012, secondo termine dell'invito, sono state presentate 69 proposte tra le quali sono state selezionate le 27 annunciate oggi. Allo scadere del primo termine nel maggio del 2012 erano state presentate 75 proposte tra le quali erano state selezionate le 33 vincitrici annunciate nel settembre del 2012.

Elenco dei 27 ricercatori principali selezionati per paese dell'istituto ospitante (in

ordine alfabetico all'interno di ogni gruppo di paesi)

Elenco completo di tutti i ricercatori principali selezionati per paese di istituto ospitante (in ordine alfabetico all' interno di ogni gruppo di paesi)

Esempio di progetti finanziati in questa seconda fase dell'iniziativa "Proof of concept".

Contesto

Nel marzo del 2011 il Consiglio europeo della ricerca ha avviato la sua nuova iniziativa di finanziamento "Proof of Concept" per contribuire ad incentivare l'innovazione. Ciascuna sovvenzione può ammontare fino a 150 000 euro e l'intero bilancio del secondo invito è pari a 10 milioni di euro. Il bando è rivolto a tutti i ricercatori principali beneficiari di una sovvenzione CER i cui progetti sono in corso o la cui sovvenzione è terminata meno di dodici mesi prima della data di pubblicazione dell'invito. Ogni progetto sovvenzionato riceve il contributo finanziario per un periodo di un anno.

Il Consiglio europeo della ricerca, istituito nel 2007 dalla Commissione europea, rappresenta la prima organizzazione paneuropea destinata a finanziare la ricerca di frontiera e mira a promuovere l'eccellenza scientifica in Europa mettendo in concorrenza i ricercatori migliori e più creativi di ogni età e nazionalità per ottenere finanziamenti. Il CER mira inoltre ad attrarre in Europa i migliori ricercatori del mondo e opera sulla base di un approccio "dal basso" che coinvolge i ricercatori consentendo loro di identificare nuove possibilità in qualsiasi campo della ricerca. Dalla sua nascita il CER ha finanziato oltre 3 100 progetti di ricerca di frontiera in tutta Europa ed è diventato un "punto di riferimento" per l'eccellenza scientifica.

Il CER, che rappresenta la componente più recente del 7° Programma quadro per la ricerca e l'innovazione dispone di una dotazione complessiva pari a 7,5 miliardi di euro per il periodo 2007-2013. La Commissione europea ha proposto un incremento significativo del bilancio del CER per giungere a oltre 13 miliardi di euro nel nuovo Programma quadro "Orizzonte 2020" (2014-2020) per il quale ha proposto un bilancio complessivo pari a 80 miliardi di euro per sette anni.

Link

Sito web del CER:

http://erc.europa.eu

Orizzonte 2020:

http://ec.europa.eu/research/horizon2020/

Contacts :

Michael Jennings (+32 2 296 33 88)

Monika Wcislo (+32 2 298 65 95)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website