Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE ES RO

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 23 luglio 2013

UE e Cina intensificano la cooperazione nella lotta contro la contraffazione nel commercio di bevande alcoliche

Il commissario europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale Dacian Cioloș e il ministro cinese dell'amministrazione generale per il controllo della qualità, le ispezioni e la quarantena Zhi Shuping hanno firmato oggi a Pechino una lettera di intenti relativa alla lotta contro la contraffazione nel commercio di bevande alcoliche. Il documento stabilisce che le due parti riconoscono la crescente importanza degli scambi bilaterali di bevande alcoliche, l'importanza dell'identificazione dell'origine dei prodotti e la necessità di collaborare strettamente nella lotta contro la contraffazione in questo settore.

"Si tratta di un passo avanti ai fini dell'efficacia della cooperazione UE-Cina in materia di lotta contro la contraffazione nel settore del vino e degli alcolici, con ricadute positive sugli aspetti economici e commerciali, ma anche sulla salute pubblica e la sicurezza alimentare. A beneficiarne saranno non soltanto i produttori, ma anche i consumatori cinesi, che continueranno a disporre di prodotti sicuri, diversificati e di qualità", ha affermato il commissario Cioloș dopo la firma del documento.

Nel documento entrambe le parti si impegnano fermamente a intensificare il dialogo nel quadro del partenariato strategico globale UE-Cina, nonché a:

  • condividere informazioni utili sul commercio di questi prodotti contraffatti, così da adottare misure efficaci nell'ambito del loro mandato per prevenire e contrastare questo fenomeno;

  • individuare le pratiche abusive di contraffazione, inclusa la contraffazione dei certificati di origine, dei marchi di origine o di altri documenti di accompagnamento sul territorio dell'UE e della Cina;

  • individuare le misure più adeguate per contrastare tali pratiche abusive, in particolare prendendo in esame opzioni come la creazione di sistemi adeguati di controllo e tracciabilità, l'organizzazione di corsi di formazione e seminari su temi come il controllo e la tracciabilità e metodi di individuazione e autenticazione attraverso analisi di laboratorio.

Il gruppo di lavoro attuale sulle bevande alcoliche, che sorveglierà e indirizzerà i meccanismi di cooperazione, ha individuato i programmi di finanziamento esistenti tra l'UE e la Cina per finanziare le misure e le iniziative di formazione necessarie.

Contatti :

Fanny Dabertrand (+32 2 299 06 25)

Roger Waite (+32 2 296 14 04)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website