Navigation path

Left navigation

Additional tools

Progetto di bilancio UE per il 2014: La Commissione presenta una proposta in sintonia con l’Europa odierna

European Commission - IP/13/606   26/06/2013

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 26 giugno 2013

Progetto di bilancio UE per il 2014: La Commissione presenta una proposta in sintonia con l’Europa odierna

La Commissione ha adottato il progetto di bilancio per il 2014, che ammonta a 142,01 miliardi di euro in stanziamenti di impegno e a 135,9 miliardi di euro in stanziamenti di pagamento. Il progetto di bilancio per il 2014 è inferiore del 6% circa a quello di quest’anno in termini sia di impegni che di pagamenti.

Presentiamo oggi questo progetto di bilancio perché, a norma del trattato di Lisbona, la Commissione è tenuta a farlo entro e non oltre il 1° luglio”, ha dichiarato Janusz Lewandowski, Commissario dell’UE per la programmazione finanziaria e il bilancio, “ma ci riserviamo di adeguare successivamente la nostra proposta in funzione dell’esito della procedura di adozione del quadro finanziario pluriennale (QFP) 2014-2020”.

La Commissione ha preparato il progetto di bilancio 2014 basandosi sull’ultima fase degli attuali negoziati sul QFP. L’importo del 2014 è stato calcolato presupponendo che le risorse di bilancio supplementari proposte dalla Commissione per coprire il fabbisogno di pagamenti del 2013 siano approvate in tempo nel corso di quest’anno.

Nel frattempo, e nonostante i tagli, il progetto di bilancio 2014 contiene un aumento del 3,3% degli impegni per il settore “Competitività per la crescita e l’occupazione” (rubrica 1a), data la necessità di concentrare le risorse ridotte dell’UE su misure di lotta alla disoccupazione e di promozione della crescita quali Orizzonte 2020 – il nuovo programma di finanziamento dell’UE per la ricerca e l’innovazione (quasi 9 miliardi di euro), l’Iniziativa per l’occupazione giovanile (3,6 miliardi di euro), il Meccanismo per collegare l’Europa (quasi 2 miliardi di euro) e le misure a sostegno delle imprese europee, in particolare le piccole e medie imprese (PMI).

Contenimento delle spese amministrative (Rubrica 5)

La Commissione propone, per il secondo anno consecutivo, una riduzione dell’1% del proprio organico (esclusa l’incidenza dell’adesione della Croazia) nell’ambito della sua proposta di arrivare a una riduzione del 5% nell’arco di cinque anni.

La Commissione propone anche una riduzione dell’1,1% in settori discrezionali delle sue spese amministrative.

L’incremento globale della rubrica 5 è dovuto soprattutto all’aumento dei pensionati e ai costi connessi all’adesione della Croazia.

Relativamente parlando …

Il progetto di bilancio 2014 è pari all’1,05% dell’RNL dell’UE in termini di impegni (rispetto all’1,15% nel bilancio 2013) e all’1,01% in termini di pagamenti (1,1% nel 2013). In altre parole, rappresenta una percentuale minore (rispetto all’anno precedente) della ricchezza annuale prodotta dagli Stati membri e, pertanto, una notevole riduzione in termini relativi e assoluti.

Per ulteriori informazioni

Sito Internet del Commissario Lewandowski:
http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/lewandowski/index_fr.htm

Progetto di bilancio 2014:
http://ec.europa.eu/budget/biblio/documents/2014/2014_en.cfm

Sintesi del progetto di bilancio 2014 (power point):
http://ec.europa.eu/budget/library/biblio/documents/2014/DB2014_Press_Presentation_en.pdf

Contatti:

Patrizio Fiorilli (+32 2 295 81 32)

Wojtek Talko (+32 2 297 85 51)

Progetto di bilancio 2014

(Stanziamenti di impegno (SI) e di pagamento (SP) in milioni di EUR - importi arrotondati a prezzi correnti)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website