Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

Un premio UE per 9 iniziative pubbliche innovative europee

Commission Européenne - IP/13/505   06/06/2013

Autres langues disponibles: FR EN DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 6 giugno 2013

Un premio UE per 9 iniziative pubbliche innovative europee

La Commissione europea ha annunciato oggi i vincitori del Premio europeo per l'innovazione nella pubblica amministrazione. Questo premio ricompensa le iniziative pubbliche più innovative orientate verso il futuro ed utili per i cittadini, le imprese o i settori dell'istruzione e della ricerca. Le nove iniziative, realizzate dalla Croazia, dalla Finlandia, dai Paesi Bassi, dal Portogallo, dalla Slovacchia, dalla Spagna (due vincitori), dalla Svezia e dal Regno Unito hanno vinto un premio di 100 000 EUR ciascuna (MEMO/13/503). Tra le iniziative vincitrici segnaliamo la possibilità di accesso telefonico ad informazioni integrate sull'assistenza sanitaria, una piattaforma web che presenta le possibilità di finanziamento delle imprese e un sistema di rilevamento dei casi di plagio per gli istituti d'istruzione superiore. I premi sono stati assegnati da Máire Geoghegan-Quinn, Commissaria per la ricerca, l'innovazione e la scienza, durante la conferenza sulla settimana delle regioni innovative in Europa IV (WIRE IV) tenutasi a Cork, in Irlanda.

La Commissaria Máire Geoghegan-Quinn ha dichiarato: "L'innovazione non è destinata unicamente alle imprese. Il settore pubblico costituisce la metà del prodotto interno lordo dell'UE, perciò deve anche aprirsi al cambiamento. I vincitori di oggi dimostrano che, sfruttando nuove idee e nuove tecnologie, possiamo migliorare la vita dei cittadini e contribuire a modernizzare le nostre economie. Sono necessarie più iniziative come queste.".

Al concorso hanno partecipato 203 iniziative realizzate in tutta l'Unione europea. I nove vincitori sono stati selezionati da una giuria indipendente in base a quattro criteri: l'impatto economico dell'iniziativa, la sua pertinenza rispetto alle sfide della nostra società, l'originalità e la riproducibilità dell'idea e il modo in cui si prevedeva di utilizzare il denaro del premio.

La giuria di esperti era composta da: Ann Mettler, del Consiglio di Lisbona, Carlos Brazao, della Cisco, Margot Röhl, dell'Istituto europeo di amministrazione pubblica, Sasha Bezuhanova, di HP e Andreas Schleicher, dell'OCSE.

Il denaro dei premi consentirà di ampliare le iniziative. I vincitori presenteranno le azioni intraprese per riprodurre e ampliare le iniziative in occasione della prossima Convenzione dell'innovazione che si terrà nel 2014 a Bruxelles.

Vincitori del premio 2013

Categoria "cittadini"

  1. L'area metropolitana di Helsinki in Finlandia per la pubblicazione di dati aperti allo scopo di coinvolgere i cittadini nel processo decisionale

  2. L'iniziativa nazionale svedese sulla sanità elettronica che consente ai pazienti e al personale sanitario di seguire le informazioni sanitarie online

  3. La circoscrizione londinese di Islington nel Regno Unito, per un pacchetto integrato di interventi mirati a ridurre la povertà energetica e l'elevato numero di decessi e ricoveri ospedalieri durante il periodo invernale.

Categoria "imprese

  1. L'Hub spagnolo per la gestione dei dati aperti, ossia un'ambiziosa iniziativa nazionale per il riutilizzo delle informazioni del settore pubblico che apre nuove opportunità economiche

  2. L'amministrazione regionale delle province settentrionali dei Paesi Bassi ha creato una piattaforma web che fornisce un accesso rapido alle opportunità di finanziamento per le imprese

  3. L'Agenzia portoghese per la riforma dell'amministrazione pubblica ha semplificato la creazione di imprese con tempi di attesa inesistenti o molto limitati.

Categoria "istruzione e ricerca"

  1. La regione spagnola della Murcia per l'organizzazione di gruppi di studenti che diventano imprenditori e competono in un concorso per la realizzazione di veicoli efficienti sotto il profilo energetico

  2. La rete accademica e di ricerca croata per la promozione della parità di accesso a un'istruzione di qualità elevata mediante la fornitura di tecnologie dell'informazione e della comunicazione a scuole primarie in zone remote

  3. L'iniziativa nazionale slovacca per un sistema di rilevamento del plagio mediante l'aggregazione di tesi e dissertazioni di tutti gli istituti d'istruzione superiore.

Ulteriori informazioni

Il concorso è stato pubblicato nel settembre 2012 ed era aperto alle autorità pubbliche in tutti gli Stati membri dell'UE o in paesi associati al programma quadro di ricerca dell'Unione europea. Le iniziative presentate dovevano essere già in corso per un periodo tra uno e quattro anni. Per maggiori informazioni: www.ec.europa.eu/admin-innovators.

La conferenza WIRE IV ha riunito le parti interessate regionali, nazionali ed europee, per affrontare, sviluppare ed esplorare temi chiave dell'innovazione regionale pertinente per l'iniziativa Orizzonte 2020, il programma di finanziamento settennale dell'Unione europea per la ricerca e l'innovazione che dovrebbe iniziare nel 2014.

http://wire2013.eu/

Contatti:

Michael Jennings (+32.229-63388) Twitter: @ECSpokesScience

Monika Wcislo (+32.229-86595)


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site