Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

La Commissione annuncia possibili misure contro le Isole Færøer sulla pesca dell’aringa

Commission Européenne - IP/13/441   17/05/2013

Autres langues disponibles: FR EN DE DA ES NL SV PT FI EL ET LT LV MT PL SL BG RO

Commissione europea

Comunicato Stampa

Bruxelles, 17 maggio 2013

La Commissione annuncia possibili misure contro le Isole Færøer sulla pesca dell’aringa

La Commissione europea ha informato le autorità competenti delle Isole Færøer che intende adottare misure volte a garantire la sostenibilità delle attività di pesca dell’aringa condivise con tale regione. La Commissione ha voluto in questo modo offrire alle Isole Færøer la possibilità di essere ascoltate prima dell’adozione delle misure, che prevedono possibili restrizioni alle importazioni di aringa e specie associate catturate da operatori locali e restrizioni all’accesso delle navi delle Færøer ai porti dell’UE, salvo per motivi di sicurezza.

Sullo stock di aringa atlantico-scandinava operano Norvegia, Federazione russa, Islanda, Isole Færøer e Unione europea nel quadro di un regime di gestione istituito di comune accordo sulla base di consultazioni reciproche. Le Isole Færøer hanno deciso di non partecipare alle consultazioni sulla gestione dello stock per il 2013, annunciando l’istituzione di un contingente autonomo a un livello del 145% superiore a quello del 2012. E questo quando tutte le altre parti coinvolte in questa attività di pesca avevano accettato di ridurre del 26% i propri contingenti per tener conto delle esigenze di conservazione.

Il comportamento delle Isole Færøer costituisce una gravissima minaccia per la sostenibilità dello stock e ne riduce drasticamente le possibilità di recupero. L’intervento della Commissione mira a preservare questa risorsa, il cui esaurimento priverebbe del reddito molti pescatori e le loro famiglie. Esso si fonda sul regolamento (UE) n. 1026/2012, che prevede l’adozione di misure nei confronti dei paesi che non rispettano l’obbligo di cooperare con l’UE nella gestione degli stock di interesse comune e adottano misure che ne mettono a repentaglio la conservazione.

Le Isole Færøer sono una regione autonoma del Regno di Danimarca e non fanno parte dell’Unione europea.

Contatti:

Oliver Drewes (+32 2 299 24 21)

Lone Mikkelsen (+32 2 296 05 67)


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site