Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione Europea

Comunicato stampa

Bruxelles/Cannes, 15 maggio 2013

I magnifici sette del programma MEDIA si contendono la Palma d'oro

Saranno tredici i film sostenuti dal programma MEDIA per il cinema che saranno proiettati sul grande schermo del sessantaseiesimo Festival internazionale del cinema di Cannes (15-26 maggio): sette sono in concorso per la prestigiosa Palma d'oro (cfr. allegato 1). Tra essi "Il passato" (Le Passé) di Asghar Farhadi, vincitore l'anno scorso del premio MEDIA dell'Unione europea quale miglior progetto cinematografico originale. Androulla Vassiliou, Commissaria europea responsabile per l'Istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù, consegnerà il premio MEDIA dell'UE 2013 al regista danese Thomas Vinterberg nel corso della manifestazione "European Rendezvous" che si terrà domenica 19 maggio (cfr. IP/13/419).

"Sono lieta di constatare che i film europei finanziati dal programma MEDIA sono ancora una volta sotto i riflettori del festival cinematografico di Cannes. Il programma MEDIA che mira a un'industria cinematografica europea solida e promuove la diversità culturale, continuerà a sostenere i registi e i produttori di maggior talento nell'ambito del nuovo programma 'Europa creativa'. I film europei hanno sempre ottenuto notevole successo al concorso di Cannes e senza dubbio quest'anno non sarà un'eccezione", ha affermato Androulla Vassiliou.

Oltre ai sette film in concorso nell'ambito della Selezione ufficiale il programma MEDIA ha sostenuto quattro film presenti nella sezione Quinzaine des réalisateurs, uno nella sezione Un Certain Regard e uno nella sezione Settimana internazionale della critica dedicata alla scoperta di nuovi talenti (cfr. allegato 1). Delle ultime 12 Palme d'oro, nove sono state assegnate a film sostenuti dal programma MEDIA, come Amour di Michael Haneke, vincitore dell'edizione dell'anno scorso (cfr. allegato 2).

Contesto

Dal 1991 MEDIA (acronimo derivato da "'Mesures pour encourager le développement de l'industrie audiovisuelle" – Misure per incoraggiare lo sviluppo dell'industria audiovisiva) ha investito 1,6 miliardi di EUR nello sviluppo di film, nella distribuzione, nella formazione e nell'innovazione con il fine di favorire la diversità e la competitività a livello internazionale del cinema e dell'industria audiovisiva europei.

Nell'ambito del programma MEDIA 2007-2013 saranno investiti nella produzione cinematografica europea 755 milioni di EUR. Circa metà del bilancio è assegnata ai distributori che proiettano film realizzati all'estero, 20% è destinato allo sviluppo di nuovi progetti cinematografici e il resto va a sostegno del marketing e della formazione. Le case di produzione selezionate ricevono in media, grazie al programma UE, una sovvenzione di 50 000 EUR.

"European Rendezvous" a Cannes

Il tradizionale "European Rendezvous" si terrà a Cannes il 19 e il 20 maggio. L'evento è il momento centrale delle manifestazioni collegate al programma MEDIA e per la Commissaria Vassiliou rappresenta un'opportunità per incontrare i professionisti e i decisori politici del settore cinematografico. La Commissaria interverrà al seminario sul rafforzamento dell'eccezione culturale, ospitato dal Centro nazionale francese per la cinematografia (CNC, centre national du cinéma et de l'image animée) alle 10:00 del 20 maggio. Seguirà una tavola rotonda della Commissione europea sul cinema e altre forme d'arte (dalle 10:30 alle 12:00).

"Europa creativa": il futuro del programma MEDIA

Il 2014 segna l'inizio di una nuova era per MEDIA che entra a far parte del programma "Europa creativa". Nell'ambito del nuovo programma continuerà a essere erogato il sostegno allo sviluppo di film, alla formazione e alla distribuzione; inoltre sarà inaugurato un nuovo fondo di garanzia prestiti volto a facilitare l'accesso dei settori culturale e creativo ai finanziamenti. Il bilancio previsto di "Europa creativa" si aggira attorno a 1,3 miliardi di EUR per il periodo 2014-2020, ossia un aumento di circa il 9% rispetto agli attuali programmi MEDIA e Cultura.

Per ulteriori informazioni

Commissione europea: Programma MEDIA

Festival internazionale del cinema di Cannes

Sito web di Androulla Vassiliou

Segui Androulla Vassiliou su Twitter @VassiliouEU

Contatti:

Dennis Abbott (+32 2 295 92 58); Twitter: @DennisAbbott

Dina Avraam (+32 2 295 96 67)

Pierre Laporte / Laurent Jourdren

+331 45 23 14 14 / +336 42 82 15 33 / +336 21 04 45 79

info@pierre-laporte.com; Laurent@pierre-laporte.com

Allegato 1: Film sostenuti da MEDIA selezionati per il festival di Cannes 2013

Selezione ufficiale

Titolo del film, registra e paese di produzione. Le cifre rappresentano l'importo del finanziamento MEDIA ricevuto a tutt'oggi.

Michel Kohlhaas – Arnaud Des Pallieres (Francia / Germania)

Sostegno MEDIA: 57 000 EUR

Le Passé (Il passato) - Asghar Farhadi (Francia)

Sostegno MEDIA: 110 000 EUR

Jeune et Jolie - François Ozon (Francia)

Sostegno MEDIA: 52 000 EUR

La Grande Bellezza - Paolo Sorrentino (Italia / Francia)

Sostegno MEDIA: 75 000 EUR

Borgman - Alex van Warmerdam (Paesi Bassi)

Sostegno MEDIA: 44 000 EUR

Only God Forgives (Solo Dio perdona) - Nicolas Winding Refn (Danimarca)

Sostegno MEDIA: 60 000 EUR

Only Lovers Left AliveJim Jarmusch (Regno Unito)

Sostegno MEDIA: 106 000 EUR

Un Certain Regard

L'image Manquante - Rithy Panh (Francia)

Sostegno MEDIA: 60 000 EUR

Quinzaine des Réalisateurs

The Congres - Ari Folman (Israele / Germania / Polonia / Francia / Lussemburgo / Belgio)

Sostegno MEDIA: 232 500 EUR

Henri - Yolande Moreau (Francia/Belgio)

Sostegno MEDIA: 110 000 EUR

Last Days on Mars - Ruairi Robinson (Regno Unito/Irlanda)

Sostegno MEDIA:50 000 EUR

Tip Top -Serge Bozon (Francia / Belgio / Lussemburgo)

Sostegno MEDIA: 90 000 EUR

Semaine de la Critique

Salvo - Fabio Grassadonia e Antonio Piazza (Italia / Francia)

Sostegno MEDIA: 112 000 EUR

Allegato 2: Film sostenuti dal programma MEDIA vincitori della Palma d'oro

2012: AmourMichael Haneke (Austria / Francia)

2009: Das Weisse Band (Il nastro bianco) – Michael Haneke (Austria / Germania)

2008: Entre Les Murs (La classe) – Laurent Cantet (Francia)

2007: 4 mois, 3 semaines, 2 jours (4 mesi, 3 settimane, 2 giorni) – Christian Mungiu (Romania)

2006: The Wind That Shakes The Barley (Il vento che accarezza l'erba) – Ken Loach (Regno Unito)

2005: L'Enfant (L'Enfant - Una storia d'amore) – Jean-Pierre e Luc Dardenne (Belgio)

2002: The Pianist (Il pianista)Roman Polanski (Francia / Germania / Polonia / Regno Unito)

2001: La stanza del figlio - Nanni Moretti (Italia)

2000: Dancer in the Dark – Lars Von Trier (Danimarca)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website