Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE ES

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 20 marzo 2013

Tasse ridotte per le PMI nell’applicazione della legislazione chimica dell’UE

In data odierna la Commissione europea ha abbassato le tasse e i diritti che le piccole e medie imprese (PMI) devono pagare per registrare prodotti chimici. Ciò dovrebbe aiutare le PMI che producono o commerciano prodotti chimici a rimanere competitive innanzi all’attuale difficile situazione del mercato. A seconda delle dimensioni dell’impresa le PMI potrebbero beneficiare di riduzioni del 35% - 95% in relazione alle tasse di registrazione standard e del 25% - 90% in relazione alle tasse standard per le domande di autorizzazione. Il riesame di REACH ha evidenziato la necessità di una riduzione degli oneri finanziari e amministrativi che gravano sulle PMI (IP/13/188) per assicurare la proporzionalità della legislazione e aiutarle ad ottemperare a tutti gli obblighi che loro incombono in forza del regolamento REACH (IP/13/85).

Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario responsabile per l’industria e l’imprenditoria, e a Janez Potočnik, Commissario per l’ambiente, hanno affermato: "Riducendo le tasse a carico delle PMI indotte dalla legislazione REACH la Commissione risponde direttamente alle loro preoccupazioni. Ci stiamo adoperando per pervenire a una legislazione unionale sui prodotti chimici che tuteli la salute e l’ambiente e aiuti le imprese europee a crescere e a creare posti di lavoro."

Tasse e diritti

Riesame di Reach – IP & Memo

Motivazioni alla base delle nuove tasse REACH

Il regolamento di modifica riequilibra le tasse e i diritti in modo tale da tener conto dei costi incorsi dall’Agenzia europea per le sostanze chimiche, ma assicura ulteriori riduzioni alle PMI che sono meno in grado di assorbire i costi di messa a norma a REACH rispetto alle imprese di maggiori dimensioni. Le tasse standard sono state aggiornate in linea con l’inflazione.

Riduzioni per le PMI (tra parentesi le riduzioni correnti)

Tipo d’impresa/tipo di tassa

Media

Piccola

Micro

Registrazione

-35% (-30%)

-65% (-60%)

-95% (-90%)

Autorizzazione

-25% (-20%)

-55% (-50%)

-90% (-85%)

Impugnazione

-25% (18.2%)

-25% (18.2%)

-25% (18.2%)

Contesto

REACH è il regolamento relativo alla registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche. Il regolamento sulle tasse di REACH stabilisce le tasse e i diritti che le imprese devono pagare all’Agenzia europea per le sostanze chimiche per registrare sostanze chimiche o chiedere un’autorizzazione per l’uso di certe sostanze chimiche nel contesto del regolamento REACH. La registrazione rende le imprese responsabili dell’uso sicuro dei prodotti chimici.

Fra gli obiettivi di REACH vi è un elevato livello di protezione della salute umana e dell’ambiente, la promozione di metodi alternativi per la valutazione dei rischi potenziali legati alle sostanze nonché la libera circolazione delle sostanze sul mercato interno, incoraggiando nel contempo la competitività e l’innovazione.

Sostanze chimiche e imprese e industria

Persone da contattare:

Carlo Corazza (+32 2 295 17 52)

Sara Tironi (+32 2 299 04 03)

Joe Hennon (+32 2 295 35 93)

Monica Westeren (+32 229 1830)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website