Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 7 marzo 2013

Trasporti e ambiente: Aberdeen e Zagabria si aggiudicano i premi dell'UE per la mobilità sostenibile

La Commissione europea ha proclamato i vincitori dell'edizione 2012 del premio per la Settimana europea della mobilità e del premio per i piani di mobilità urbana sostenibile. I premi sono stati consegnati alle città dai Commissari europei Siim Kallas e Janez Potočnik in una cerimonia di premiazione comune tenutasi il 6 marzo al Théâtre du Vaudeville di Bruxelles (Belgio).

Il Vicepresidente Siim Kallas, responsabile per i Trasporti, ha dichiarato: "Aberdeen, vincitrice quest'anno del premio per la mobilità urbana sostenibile, e le altre città finaliste sono all'avanguardia dello sforzo panunionale teso a integrare la sostenibilità nella pianificazione della mobilità urbana. I piani di mobilità urbana ideati oggi dalle città e dagli enti locali sono elementi fondamentali per la promozione dell'efficienza e della competitività. In linea con il tema del 2012, le finaliste possono vantare quel ruolo forte dei cittadini che è la chiave del successo della pianificazione urbana a lungo termine."

Janez Potočnik, Commissario per l’Ambiente, ha dichiarato: "Organizzando una serie di attività imperniate sulla mobilità sostenibile, le città che concorrono al premio per la Settimana europea della mobilità apportano un contributo tangibile alla creazione di un'Europa più sostenibile, in un impegno che educa e informa, ma soprattutto ispira altre persone e altre città a integrare la sostenibilità nella vita quotidiana."

Un formato europeo uniforme

Zagabria (Croazia), vincitrice del premio 2012 per la Settimana europea della mobilità, è uno degli astri nascenti nella mobilità urbana sostenibile. Si è aggiudicata il premio per l'ottima organizzazione della campagna a promozione della Settimana, per la forte attinenza al tema del 2012 ("Andare nella giusta direzione") e per le 62 attività diverse che hanno visto la partecipazione di oltre 150 000 cittadini. La capitale croata ha trasformato la Settimana europea della mobilità in una sette giorni di festa per i cittadini: lezioni di ginnastica urbana e sessioni educative, tragitti in tram d'epoca, visite a centri d'informazione sulla mobilità in bicicletta, contributo alla riconfigurazione degli spazi di parcheggio pubblico per le due ruote. I benefici ambientali della settimana sono stati misurati sia monitorando la qualità dell'aria e l'intensità acustica sia disseminando nella città punti di controllo della salute.

Aberdeen è una città di circa 220 000 abitanti con un'importante presenza del settore petrolifero e dell'agricoltura, una circolazione intensa di mezzi pesanti e una forte dipendenza dall'automobile. Il suo piano di mobilità urbana sostenibile punta a obiettivi sociali, ambientali, economici, d'integrazione e di sicurezza, concentrandosi sul trasporto sostenibile. Sviluppato in stretta consultazione con i cittadini e i portatori d'interesse, il piano si declina in laboratori aperti, sondaggi, una campagna promozionale e una presenza innovativa sui media sociali e in linea: quasi 500 persone hanno partecipato ai sondaggi in linea, mentre i conti Facebook e Twitter hanno aiutato i cittadini a contribuire direttamente allo sviluppo del piano.

Zagabria si è aggiudicata il premio 2012 per la Settimana europea della mobilità superando le altre finaliste Gävle (Svezia) e Östersund (Svezia). Per ulteriori informazioni sulle finaliste, cliccare qui.

Aberdeen ha conquistato il premio per i piani di mobilità urbana sostenibile affermandosi sulle altre due finaliste Ljutomer (Slovenia) e Tolosa (Francia). Per ulteriori informazioni sulle finaliste, cliccare qui.

Contesto

Il concorso per la Settimana europea della mobilità premia l'ente locale che la giuria ritiene sia stato il più attivo nel sensibilizzare alle questioni della mobilità sostenibile e nell'attuare misure atte a consentire il passaggio a un trasporto urbano sostenibile. La città vincitrice è scelta da una commissione indipendente di esperti dei trasporti che valutano tutte le candidature che rispondono ai criteri, preselezionando 10 enti locali che, a loro avviso, hanno ottenuto risultati particolarmente positivi. Alla vincitrice è offerta l'opportunità di collaborare con un produttore professionista realizzando un video promozionale di tre minuti che illustra i risultati conseguiti dalla città. Insieme alle altre finaliste, la vincitrice è inoltre promossa come esempio di migliore pratica. L'edizione 2012 del premio per la Settimana europea della mobilità ha ricevuto 30 candidature provenienti da 15 paesi.

Il premio annuale per il piano di mobilità urbana sostenibile è conferito a città e regioni che raggiungono l'eccellenza nell'elaborazione e attuazione di piani di mobilità urbana sostenibile. Si tratta di piani in cui gli enti locali stabiliscono le misure atte a superare le sfide della mobilità urbana del presente e del futuro. Il tema dell'edizione 2012 del premio era "partecipazione dei portatori d'interesse e dei cittadini". L'ente locale vincitore, che è scelto da una giuria di esperti in base ai criteri di ammissibilità e di valutazione fissati per il premio, ottiene una somma di 10 000 euro da destinare a iniziative locali di sensibilizzazione alla mobilità urbana sostenibile. L'edizione 2012 del premio per i piani di mobilità urbana sostenibile ha ricevuto 29 candidature provenienti da 12 paesi.

Per ulteriori informazioni

sulla Settimana europea della mobilità: http://www.mobilityweek.eu/

sui piani di mobilità urbana sostenibile: http://www.mobilityplans.eu/

Contatti per i piani di mobilità urbana sostenibile

Helen Kearns (+32 2 298 76 38)

Dale Kidd (+32 2 295 74 61)

Contatti per la Settimana europea della mobilità

Joe Hennon (+32 2 295 35 93)

Monica Westeren (+32 2 299 18 30)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website