Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

Autres langues disponibles: FR EN DE

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 26 luglio 2012

Un nuovo servizio Internet migliora notevolmente l’affidabilità del GPS

I dati del GPS sono ora accessibili via Internet oltre che attraverso l’attuale segnale satellitare. Il vicepresidente Antonio Tajani ha inaugurato oggi a Bruxelles il Servizio europeo di accesso ai dati (European Data Access Service - EDAS), un nuovo servizio commerciale nell’ambito del Sistema europeo di copertura geostazionaria per la navigazione (European Geostationary Navigation Overlay Service - EGNOS), destinato a rendere più affidabile la navigazione satellitare in Europa e a renderne più efficace l’uso in applicazioni commerciali in ambienti difficili. EDAS supporterà nuovi servizi in numerosi settori come nebulizzazione ad alta precisione di fertilizzanti, automazione dei pedaggi stradali, gestione di flotte, navigazione interna, trasporto di merci pericolose o misurazione ad alta precisione di superfici (esempi, in MEMO/12/601). L’accesso ai dati GPS sarà possibile anche attraverso dispositivi portatili, usando la comunicazione senza fili di fornitori di servizi a valore aggiunto.

EGNOS aumenta la precisione del GPS e supporta applicazioni che richiedono un’elevata precisione nella correzione di errori causati da perturbazioni atmosferiche. Rendendo disponibili via Internet i dati GPS, EDAS fa sì che gli utenti possano usufruire dei informazioni EGNOS anche in mancanza di un segnale satellitare EGNOS dallo spazio perché, ad esempio, esistono “intasamenti” nelle aree urbane. EDAS fornisce le stesse informazioni di EGNOS, aggiungendovi altri dati che consentono la fabbricazione di prodotti e servizi nuovi e innovativi. EDAS fornisce un servizio affidabile e la Commissione europea ha deciso di impegnarsi in questo servizio in una prospettiva a lungo termine.

Il vicepresidente della Commissione e commissario per l’industria e le imprese, Antonio Tajani, ha affermato: “Questo è il terzo servizio EGNOS; esso dimostra , una volta di più, l’impegno della Commissione europea a fornire servizi migliori alle imprese e ai cittadini della UE. Gran parte della nostra vita quotidiana, privata e professionale, dipende ormai da tecnologie di navigazione assistita da satellite. Con EDAS, abbiamo raggiunto un livello assai affidabile di prestazioni; ciò, a sua volta, favorirà la diffusione di prodotti nuovi e innovativi e contribuirà quindi a superare l’attuale crisi economica.”

Per contattare EGNOS/Galileo

L’Helpdesk EGNOS (e-mail: egnos-helpdesk@essp-sas.eu, sito web: http://egnos-user-support.essp-sas.eu, telefono: +34 911236555) permette agli utenti di iscriversi al servizio, di porre domande sullo stato di avanzamento e sulle prestazioni dei servizi EGNOS e di consultare il documento che definisce il servizio EDAS (Service Definition Document – EDAS SDD).

V. anche MEMO/12/601

Contesto

Il servizio EDAS viene fornito attraverso ESSP (EGNOS Service Provider) grazie a un contratto stipulato con la Commissione europea.

EGNOS è il primo sistema satellitare paneuropeo di rafforzamento dei segnali. Servizi simili sono forniti, in America del nord, da Wide Area Augmentation System (WAAS) e, in Giappone, dal Multifunctional Satellite Augmentation System (MSAS). EGNOS è il primo contributo europeo alla navigazione satellitare ed è il precursore di Galileo.

Il sistema EGNOS funziona nel modo seguente: 40 stazioni di telemetria e di controllo dell’integrità (ranging and integrity monitoring stations - RIMS), distribuite in tutta Europa, ricevono segnali da satelliti GPS degli USA; 4 centri di controllo effettuano l’elaborazione dei dati e il conteggio delle correzioni differenziate; 6 stazioni di navigazione terrestri controllano l’esattezza e l’affidabilità dei dati da inviare ai 3 transponder satellitari di collegamento ai dispositivi dei consumatori finali.

EGNOS aumenta la precisione del GPS e permette applicazioni che richiedono un’altissima precisione per correggere errori causati da perturbazioni atmosferiche. Dall’ottobre 2009, i cittadini europei beneficiano di segnali di posizionamento migliori grazie al servizio aperto EGNOS (IP/09/1399). I cittadini, se usano un ricevitore EGNOS compatibile (come taluni modelli più recenti), approfittano di una migliore navigazione personalizzata GPS.

Da marzo 2011, i vettori aerei i cui aeromobili siano muniti di ricevitore certificato possono utilizzare EGNOS per avvicinamenti di precisione e per la navigazione in rotta: ciò permetterà voli più sicuri e più efficienti sul piano energetico (IP/11/247). Questo servizio EGNOS, appartenente ai servizi "sicurezza della vita" (Safety-of-Life), permette avvicinamenti di precisione, rende la navigazione aerea più sicura, riduce i ritardi, i dirottamenti e le cancellazioni di voli. EGNOS consente tra l’altro di aumentare la capacità globale degli aeroporti e di ridurne i costi di gestione. EGNOS permette infine di programmare le rotte più brevi, contribuendo quindi a ridurre i consumi di carburante e le emissioni di CO2 nel settore del trasporto aereo.

Contatti :

Carlo Corazza (+32 2 295 17 52)

Sara Tironi (+32 2 299 04 03)


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site