Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

Commissione europea – Comunicato stampa

La Commissione europea e la UEFA danno consigli pratici ai consumatori che si recano a EURO 2012

Bruxelles, 1 giugno 2012 - John Dalli, commissario europeo per la salute e la politica dei consumatori e Michel Platini, presidente della UEFA lanciano oggi una campagna UE – UEFA di informazione dei consumatori per consigliare i tifosi che si recano ai campionati europei di calcio EURO 2012. Oggi è stato anche aperto un sito Web accessibile a partire dalla homepage UEFA Euro 2012 e da molti altri siti Web - come quelli dei Centri europei dei consumatori – che offre suggerimenti sul modo migliore per preparare il viaggio e su cosa fare se si incontrano problemi in quanto consumatori in Polonia (o al ritorno da tale paese)1. (http://ec.europa.eu/dgs/health_consumer/uefa_euro_2012/index_en.htm). I servizi del centro di contatto EUROPE DIRECT risponderanno in 23 lingue a ogni domanda on-line sui diritti dei consumatori nella UE, mentre una linea telefonica di informazione dei consumatori in inglese, gestita dall’organizzazione polacca di consumatori Federacja Konsumentów, darà consigli legali a chi incontrasse in Polonia problemi in quanto consumatore. Manifesti che pubblicizzano questi servizi saranno esposti a beneficio dei tifosi negli alberghi più disparati.

Il commissario Dalli ha dichiarato: “So che i tifosi guardano solo ai risultati della loro squadra del cuore nel campionato europeo. A maggior ragione si deve garantire che nulla turbi il divertimento! I tifosi possono ottenere consigli pratici su come gestire problemi che incontrano in quanto consumatori, come ritardi dei voli, perdite di bagagli o servizi alberghieri che di fatto sono lungi dal mantenere le promesse sbandierate negli opuscoli.”

Michel Platini, presidente della UEFA, ha affermato: “Sono lieto che la UEFA e la Commissione europea abbiano lavorato insieme e offrano assistenza e consigli pratici ai consumatori. L’iniziativa aiuterà i tifosi di tutti i paesi ad approfittare del loro soggiorno in Polonia e in Ucraina.”

La linea d’informazione

La linea d’informazione dei consumatori sarà attiva dall’1 giugno al 31 luglio 2012 e risponderà a ogni domanda che i tifosi potrebbero avere in Polonia, in quanto consumatori. Gestita dalla federazione polacca dei consumatori (Federacja Konsumentów), essa sarà finanziata dalla sede polacca dell’Ufficio per la concorrenza e la protezione dei consumatori e dalla Commissione europea. Essa offrirà consulenza legale su come risolvere casi concreti in Polonia.

  • Infolinea gratuita: 800 007 707 (chiamata da telefono fisso polacco o da cellulare con operatore polacco)

  • Linea d’informazione dei consumatori + 48 228 27 5474 (chiamata da cellulari con operatori stranieri; si applicano le normali tariffe, roaming compreso)

Inoltre, Europe Direct fiancheggerà questo servizio, grazie alla sua capacità di affrontare questioni nelle 23 lingue della UE. Interrogativi frequenti sui diritti dei consumatori spaziano da cosa fare se il proprio volo viene cancellato, se un prodotto acquistato risulta difettoso, se si deve consultare un medico o i documenti necessari per raggiungere l’Ucraina.

Il modulo Web di assistenza

Si può contattare Europe Direct con un servizio di informazione web nelle 23 lingue della UE. il servizio risponde, in media entro 3 giorni lavorativi, a interrogativi generali su questioni relative alla UE e, se necessario, gira le domande ai servizi di assistenza competenti.

http://europa.eu/europedirect/

Ulteriori informazioni?

La campagna UE-UEFA è organizzata con il sostegno della rete dei 29 Centri europei dei consumatori (ECC Net). La rete ECC-Net può consigliare i tifosi riguardo ai diritti dei consumatori prima della loro partenza e garantisce ulteriore assistenza, contattando imprese o su denuncia non appena il tifosi tornano a casa.

Indirizzo per contattare i 29 Centri europei dei consumatori:

http://ec.europa.eu/consumers/ecc/contact_en.htm

Esistono ECC in tutti i paesi della UE, in Norvegia e in Islanda, ma non in Ucraina. Tuttavia, per i cittadini UE che viaggiano al di fuori della UE e abbiano problemi di una certa gravità esiste oggi una tutela consolare da parte del consolato del paese di cui sono cittadini o di qualsiasi altro paese della UE.

Contesto: EURO 2012 della UEFA

L’“EURO” è il campionato europeo di calcio UEFA che si svolge ogni 4 anni. L’EURO 2012 della UEFA si terrà in Polonia e Ucraina, paesi ospiti. Almeno 4 milioni di persone si sposteranno in occasione del torneo per assistere alle partite negli stadi o sugli schermi giganti approntati in determinate zone.

L’incontro di apertura si terrà l’8 giugno a Varsavia. La finale è prevista per l’1 luglio a Kiev. L’evento si svolgerà in otto città dei due paesi. Parteciperanno al torneo 16 squadre divise in 4 gruppi di 4 squadre. gruppo A: Polonia, Grecia, Russia e Repubblica ceca; gruppo B: Paesi Bassi, Danimarca, Germania e Portogallo; gruppo C: Spagna, Italia, Irlanda e Croazia; gruppo D: Ucraina, Svezia, Francia e Regno Unito.

Per maggiori informazioni sul campionato europeo di calcio EURO 2012:

http://www.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/index.html

Per maggiori informazioni sui diritti dei consumatori:

http://ec.europa.eu/consumers/index_en.htm

Contacts :

Frédéric Vincent (+32 2 298 71 66)

Aikaterini Apostola (+32 2 298 76 24)

1 :

Il sito offre anche consigli analoghi (preparazione del viaggio e problemi dei consumatori) per l’Ucraina.


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site