Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

Occupazione: la Commissione dà il via al progetto pilota "Il tuo primo posto di lavoro EURES" per aiutare i giovani a trovare lavoro

Commission Européenne - IP/12/492   21/05/2012

Autres langues disponibles: FR EN DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

Commissione europea – Comunicato stampa

Occupazione: la Commissione dà il via al progetto pilota "Il tuo primo posto di lavoro EURES" per aiutare i giovani a trovare lavoro

Bruxelles, 21 maggio 2012 – La Commissione europea ha avviato un progetto pilota per aiutare i giovani a trovare lavoro in un altro paese dell'UE. Nella sua fase iniziale "Il tuo primo posto di lavoro EURES" intende migliorare la mobilità transfrontaliera di 5 000 persone. Esso servirà anche quale banco di prova per trasformare EURES – la rete dei servizi dell'occupazione degli Stati membri – in un servizio dell'occupazione paneuropeo.

Come annunciato nel pacchetto Occupazione della Commissione dell'aprile 2012 (cfr. IP/12/380), la Commissione intende migliorare EURES in modo da creare maggiore trasparenza sul mercato del lavoro europeo e indirizzare le persone in cerca di lavoro e coloro che cambiano lavoro verso i luoghi in cui vi sono posti di lavoro vacanti. Il sistema fornirà inoltre un accesso agevole in tempo reale ai posti di lavoro vacanti nell'UE presentando ai datori di lavoro un bacino di candidati dotati delle necessarie abilità.

László Andor, Commissario UE responsabile per l'occupazione, gli affari sociali e l'inclusione, ha affermato "Il progetto pilota "Il tuo primo posto di lavoro EURES" segna l'avvio di un servizio di collocamento lavorativo maggiormente rispondente ai bisogni individuali che aiuterà le persone a trovare lavoro in altri paesi europei. Il fatto di aiutare le persone che hanno le qualifiche richieste a trovare lavoro in altri paesi dove tali qualifiche sono ambite può contribuire in parte a risolvere la crisi occupazionale in Europa."

Nell'ambito del progetto "Il tuo primo posto di lavoro EURES" quattro servizi per l'occupazione selezionati in Germania, Spagna, Danimarca e Italia aiuteranno i giovani a cercare lavoro in Stati membri diversi da quello d'origine. Nel contesto del programma, giovani cittadini dell'UE tra i 18 e i 30 anni riceveranno informazioni e aiuto all'assunzione, nonché la possibilità di un sostegno finanziario per potersi candidare o seguire una formazione. Le medie e piccole imprese, vale a dire le imprese con un massimo di 250 lavoratori, possono chiedere un sostegno finanziario per coprire parte dei costi di formazione dei lavoratori neoreclutati e aiutarli a stabilirsi nel nuovo contesto.

L'Osservatorio europeo dei posti di lavoro vacanti e il Bollettino europeo per la mobilità professionale, pubblicati entrambi in data odierna, contribuiranno anch'essi a fare incontrare i posti di lavoro offerti e le persone in cerca di lavoro in una dimensione transfrontaliera. Il Bollettino europeo per la mobilità professionale presenta un'ampia rassegna degli sviluppi recenti sul mercato del lavoro europeo e indica le tendenze che si registrano sul piano della domanda di lavoro. Il Bollettino evidenzia come, attualmente, le qualifiche elevate rimangano un fattore importante per trovare opportunità di lavoro mentre un numero crescente di paesi registra un calo dei posti di lavoro vacanti.

Il Bollettino europeo per la mobilità professionale analizza i posti di lavoro vacanti offerti tramite il portale EURES e indica dove si possono trovare le migliori opportunità di occupazione. Attualmente i profili professionali più richiesti nell'UE sono quelli degli addetti alle vendite, degli operatori finanziari e i lavoratori per i servizi domestici e di ristorazione.

Contesto

Più di 5,5 milioni di giovani europei cercano attualmente un lavoro.

La pagina web "Il tuo primo posto di lavoro EURES" è disponibile sul portale Europa all'indirizzo http://ec.europa.eu/social/yourfirsteuresjob. Esso fornisce gli estremi dei servizi per l'occupazione "Il tuo primo posto di lavoro EURES" e informazioni su come partecipare. Su sito web sono reperibili anche una guida dell'utilizzatore, un opuscolo e un video che riportano informazioni dettagliate su questa nuova iniziativa a livello di UE.

I dati dell'Osservatorio europeo dei posti di lavoro vacanti sono ricavati da un'ampia panoplia di fonti: i servizi pubblici dell'occupazione, le agenzie di lavoro temporaneo, i servizi online, le statistiche sui posti di lavoro vacanti dell'Istituto statistico dell'UE (Indagine sulle forze di lavoro), gli istituti statistici nazionali e altri studi di settore.

Il Bollettino europeo per la mobilità professionale, che esce con cadenza trimestrale, rientra, come l'Osservatorio europeo dei posti di lavoro vacanti, nel Pacchetto occupazione della Commissione europea indirizzato in modo specifico alle persone che cercano lavoro al di fuori della propria regione/del proprio paese, e ai consulenti EURES il cui compito è aiutarli.

Per ulteriori informazioni

Cfr. anche MEMO/12/363

"Il tuo primo posto di lavoro EURES": http://ec.europa.eu/social/yourfirsteuresjob

EURES: http://ec.europa.eu/eures

Youth on the Move (Gioventù in movimento):

http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=950&langId=it

Iniziativa "Opportunità per i giovani": http://ec.europa.eu/social/yoi

Osservatorio europeo dei posti di lavoro vacanti:

http://ec.europa.eu/social/main.jsp?langId=en&catId=89&newsId=1283&furtherNews=yes

Sito web di László Andor: http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/andor/

Abbonatevi gratuitamente al bollettino elettronico d'informazione della Commissione europea sull'occupazione, gli affari sociali e l'inclusione:

http://ec.europa.eu/social/e-newsletter

Seguite László Andor su Twitter: http://twitter.com/#!/LaszloAndorEU

Jonathan Todd (+32 2 299 41 07)

Nadège Defrère (+32 2 296 45 44)


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site