Navigation path

Left navigation

Additional tools

La Commissione lancia una consultazione su un mercato integrato della consegna dei pacchi per stimolare il commercio elettronico nell'UE

European Commission - IP/12/1289   29/11/2012

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

European Commission

comunicato stampa

Bruxelles, 29 novembre 2012

La Commissione lancia una consultazione su un mercato integrato della consegna dei pacchi per stimolare il commercio elettronico nell'UE

Per molte aziende del commercio elettronico le settimane che precedono il Natale sono uno dei periodi di punta dell'anno per il fatturato, ma alcune non riescono a sfruttare pienamente questo potenziale commerciale a causa delle preoccupazioni relative alla consegna. Dagli studi effettuati emerge che soltanto il 9% dei consumatori dell'UE acquista on-line merci provenienti da paesi diversi dal proprio e che sia i rivenditori on-line sia i consumatori ravvisano carenze nei sistemi impiegati attualmente per la consegna delle merci ordinate on-line. Il 57% dei rivenditori on-line considera un ostacolo al commercio la consegna all'estero, mentre il 47% dei consumatori vi ravvisa una fonte di preoccupazione nelle transazioni internazionali. Per favorire l'ulteriore crescita del commercio elettronico e, quindi, offrire al consumatore una scelta e una comodità maggiori, è indispensabile un sistema efficiente di consegna (e di restituzione al mittente).

Occorre risolvere con urgenza i problemi che si pongono nella consegna e migliorare i sistemi attuali: per questo la Commissione ha adottato in data odierna un Libro verde che lancia una consultazione sulla consegna dei pacchi concentrandosi in particolare sulle problematiche transfrontaliere e sulle esigenze del commercio elettronico.

Michel Barnier, Commissario per il mercato interno e i servizi, ha dichiarato: "La consultazione prevista dal Libro verde contribuirà all'individuazione delle misure atte a migliorare la consegna dei pacchi nel mercato unico. Un sistema di consegna pan-UE flessibile ed efficiente, mirato alle aspettative del consumatore e alle esigenze specifiche del commercio elettronico, apporterà un contributo diretto al concretamento delle enormi potenzialità che il settore presenta in termini di stimolo della crescita e di creazione di posti di lavoro."

Elementi fondamentali del Libro verde

Per risolvere i problemi e superare le sfide che si pongono ai consumatori e ai rivenditori on-line nell'UE, sono indicate tre linee prioritarie d'intervento:

  • migliorare in tutta l'UE la comodità dei servizi di consegna per i consumatori e le PMI;

  • offrire ai consumatori e alle PMI soluzioni di consegna più efficienti in termini di costi e tariffe migliori;

  • promuovere nei servizi di consegna una maggiore interoperabilità tra gli operatori (migliorando le modalità di collaborazione e la cooperazione) e tra di essi e i rivenditori on-line, in particolare le PMI.

Con questo Libro verde la Commissione raccoglierà informazioni sullo stato attuale del mercato della consegna dei prodotti acquistati on-line e individuerà gli eventuali ostacoli che si frappongono alla creazione di un mercato pan-UE integrato della consegna dei pacchi. Chiede ai portatori d'interesse di esprimersi riguardo al modo ottimale in cui soddisfare le aspettative di clienti, imprese e consumatori finali. Alla luce delle informazioni così raccolte la Commissione individuerà le soluzioni che contribuiranno a stabilire un iter fluido di consegna dei pacchi nell'UE, al fine di sostenere la crescita del commercio elettronico e garantire l'accessibilità dei suoi vantaggi per tutti i cittadini e le PMI di tutte le regioni d'Europa grazie a un sistema di consegna sostenibile e efficiente.

Contesto

La consultazione s'iscrive nel contesto dei lavori che la Commissione sta svolgendo sullo sviluppo del commercio elettronico. È constatazione diffusa che il commercio elettronico apporta un contributo fondamentale alla crescita economica e all'aumento dei livelli di occupazione in tutta l'Unione europea. Nella comunicazione sul commercio elettronico e i servizi on-line del gennaio u.s. (v. IP/12/10), la Commissione annovera la consegna tra le cinque priorità che favoriranno maggiormente l'espansione del commercio elettronico a orizzonte 2015, attribuendole un'importanza confermata anche dal Consiglio dell'Unione europea e dal Parlamento europeo. La consegna è un fattore decisivo, in quanto influisce concretamente sull'agevolazione del commercio elettronico e costituisce un elemento fondamentale nella costruzione di un rapporto di fiducia tra venditore e acquirente.

I portatori d'interesse sono invitati a rispondere alla consultazione anteriormente al 15 febbraio 2013.

v. anche MEMO/12/923.

Per ulteriori informazioni

Link alla consultazione:

http://ec.europa.eu/internal_market/consultations/2012/parcels-delivery_en.htm

Per ulteriori informazioni sul mercato postale

http://ec.europa.eu/internal_market/post/index_en.htm

Comunicazione sul commercio elettronico

http://ec.europa.eu/internal_market/e-commerce/communication_2012_en.htm

Video che illustra i problemi cui è confrontato il rivenditore on-line

http://www.youtube.com/watch?v=g22ydMKWLxU

Contatti

Stefaan De Rynck (+32 2 296 34 21)

Carmel Dunne (+32 2 299 88 94)

Audrey Augier (+32 2 297 16 07)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website