Navigation path

Left navigation

Additional tools

Conferenza sulle TIC — la Commissione spiana la strada alle soluzioni informatiche del 21° secolo

European Commission - IP/12/1059   04/10/2012

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

Commissione europea

Comunicato stampa

Bruxelles, 4 ottobre 2012

Conferenza sulle TIC — la Commissione spiana la strada alle soluzioni informatiche del 21° secolo

Il 4 e 5 ottobre 2012 oltre 800 specialisti di informatica e funzionari di agenzie e istituzioni UE parteciperanno alla conferenza sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) organizzata dalla Commissione per gettare le basi per la digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche dell'UE nel 21° secolo.

I social media, le TIC mobili e altri sviluppi tecnologici del 21° secolo offrono alle amministrazioni pubbliche dell'UE prospettive e strumenti inimmaginabili per le precedenti generazioni di dipendenti pubblici. Le nuove tendenze nel settore delle tecnologie e una società europea dalle profonde conoscenze informatiche hanno un fortissimo impatto sulle aspettative dei cittadini e sulle richieste avanzate nei confronti delle amministrazioni pubbliche.

Nel quadro della conferenza si discuterà di questi sviluppi e di come migliorare l'amministrazione pubblica in Europa. I dirigenti di società leader del settore privato come Ikea e GlaxoSmithKline interverranno per illustrare il modo in cui sono riusciti a sfruttare gli importanti cambiamenti che l'informatica ha apportato al mondo del lavoro e descriveranno alcune delle misure informatiche innovative da loro introdotte.

In particolare, in occasione della conferenza sarà presentata la nuova iniziativa della Commissione denominata "e-Commission 2012-2015: Delivering user-centric digital services" (Commissione in linea 2012-2015: servizi digitali incentrati sull'utente). L'iniziativa rappresenta uno dei contributi della Commissione all'Agenda digitale europea ed è pertanto finalizzata alla promozione dello sviluppo dei servizi digitali e delle soluzioni informatiche in una serie di settori correlati alle amministrazioni pubbliche europee.

Ciò si traduce anche in un impegno volto a eliminare le barriere tra amministrazioni pubbliche nazionali in Europa grazie all'uso dell'informatica, rendere più trasparenti e accessibili le informazioni e ridurre gli oneri burocratici per i cittadini e le imprese. L'iniziativa migliorerà inoltre il livello di sicurezza informatica della Commissione e garantirà la convergenza dei sistemi IT grazie all'uso di tecnologie innovative.

Il Vicepresidente Maroš Šefčovič, Commissario responsabile per i servizi informatici, ha affermato che "in linea con gli obiettivi dell'Agenda digitale, l'iniziativa e-Commission mira a semplificare la vita agli utenti, a impiegare le risorse in maniera efficace ed efficiente e a garantire la sicurezza e la privacy dei cittadini e delle imprese, ispirandosi ai principi di apertura e riutilizzabilità. La Commissione darà il buon esempio nel fornire le soluzioni informatiche del 21° secolo per sostenere le politiche dell'Unione".

Contesto

Stiamo entrando in una nuova era della collaborazione tra amministrazioni pubbliche. Questo dialogo deve poggiare su nuovi sistemi informatici transfrontalieri e intersettoriali che armonizzino i processi amministrativi, riducano la burocrazia e prevedano interfacce di semplice utilizzo. L'iniziativa e-Commission 2012-2015 affronta questi nodi e illustra il modo in cui la Commissione farà da apripista all'introduzione delle soluzioni informatiche necessarie per sostenere sia le politiche dell'UE, sia l'amministrazione interna della Commissione.

Il sito web dell'iniziativa e-Commission:

http://ec.europa.eu/dgs/informatics/ecomm/index_en.htm

La nuova comunicazione in materia di e-Commission:

http://ec.europa.eu/dgs/informatics/ecomm/doc/communication_sefcovic_tothecom.pdf

Contatti:

Antonio Gravili (+32.2.2954317)

Marilyn Carruthers (+32.2.2999451)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website