Navigation path

Left navigation

Additional tools

Somaliland: il commissario UE Andris Piebalgs annuncia maggiore sostegno alla stabilità e alla cooperazione regionale

European Commission - IP/11/837   06/07/2011

Other available languages: EN FR DE ES LV

Commissione europea – Comunicato stampa

Somaliland: il commissario UE Andris Piebalgs annuncia maggiore sostegno alla stabilità e alla cooperazione regionale

Bruxelles, 6 luglio 2011 – Nel corso di una visita al Somaliland, il commissario UE per lo Sviluppo, Andris Piebalgs, ha annunciato oggi che l'Unione europea considera la possibilità di fornire circa 175 milioni di euro in aiuti supplementari alla Somalia, in particolare al Somaliland.

Nel suo discorso al parlamento del Somaliland, Andris Piebalgs ha affermato: "L'Unione europea apprezza il contributo del Somaliland alla pace e al buon governo della regione. Siamo di fronte ad un esempio incoraggiante di pace, democrazia e stabilità. Intendiamo quindi investire ulteriori fondi a favore dello sviluppo convinti che la sicurezza e condizioni sociopolitiche stabili promuovano lo sviluppo sostenibile."

Gli aiuti supplementari a favore del Somaliland si concentreranno su settori atti a promuovere lo sviluppo economico, l'istruzione e la governance.

Durante la sua visita, il commissario Piebalgs ha incontrato il presidente Silanyo e ha pronunciato un discorso alla camera dei rappresentanti ad Hargeisa. Il commissario ha sottolineato che il Somaliland è un esempio di stabilità e democrazia che, si spera, incoraggerà anche altre regioni a promuovere un maggiore dialogo politico e a incentivare lo sviluppo e l'integrazione. Il commissario Piebalgs ha evidenziato il ruolo che il Somaliland può svolgere nell'integrazione politica e nello sviluppo della regione del Corno d'Africa.

Andris Piebalgs ha esortato il Somaliland a mantenere il proprio impegno nel quadro della lotta internazionale alla pirateria e ha elogiato gli sforzi della guardia costiera, della polizia e dell'apparato giudiziario della regione.

Il commissario UE responsabile dello Sviluppo ha discusso della situazione politica, sociale ed economica del Somaliland nel corso di un incontro con rappresentanti della società civile e della comunità imprenditoriale. Andris Piebalgs ha avuto modo di elogiare il ruolo costruttivo svolto dalla comunità del Somaliland all'estero e ha ribadito l'importanza dell'impegno dell'Unione europea nei confronti degli attori non statali, inclusi la società civile e il settore privato, ai fini dello sviluppo.

Il commissario Piebalgs ha concluso la visita al Somaliland con un giro al porto di Berbera e la visita ad un centro di quarantena di animali, dove ha avuto anche l'opportunità di incontrare il preside e gli studenti della scuola tecnica veterinaria di Sheikh, che beneficia del sostegno dell'UE.

Ulteriori informazioni

L'UE ha destinato alla Somalia un pacchetto di aiuti di 212 milioni di euro, attualmente ancora in corso (2008-2013).

Gli aiuti dell'UE al Somaliland sono principalmente diretti ai seguenti settori:

  • sviluppo economico, comprese le infrastrutture: l'UE ha destinato 19 milioni di euro al ripristino e all'ampliamento dell'infrastruttura idrica in diverse città del Somaliland. Ulteriori settori di sostegno alle infrastrutture verranno individuati nel quadro del pacchetto supplementare;

  • istruzione: con un consistente aiuto dell'UE, le iscrizioni scolastiche sono passate dal 38,6% del 2006 al 60% stimato per il 2010. Il ministero dell'Istruzione del Somaliland sarà assistito da esperti tecnici forniti dall'UE per sviluppare una soluzione sostenibile a favore della politica di istruzione primaria gratuita che è stata recentemente annunciata;

  • governance: l'UE è già il principale donatore nei maggiori programmi dell'ONU volti ad assistere il settore pubblico, la polizia, il settore giudiziario, le istituzioni democratiche, i processi elettorali e la società civile del Somaliland. Rispondendo al chiaro impegno politico dimostrato dal Somaliland nei confronti della riforma del settore pubblico, questa assistenza sarà intensificata ed ampliata, soprattutto nel campo della gestione delle finanze pubbliche.

Per maggiori informazioni

MEMO/11/486

si vedano le figure

http://ec.europa.eu/avservices/2010/mediaGallery.cfm?sitelang=en&gallery=yes

Sito Internet della DG Sviluppo e cooperazione EuropeAid

http://ec.europa.eu/europeaid/index_it.htm

Sito Internet del commissario europeo per lo sviluppo Andris Piebalgs:

http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/piebalgs/index_en.htm

Referenti :

Catherine Ray (+32 2 296 99 21)

Wojtek Talko (+32 2 297 85 51)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website