Navigation path

Left navigation

Additional tools

La Commissione europea cerca di modernizzare la direttiva sul riconoscimento delle qualifiche professionali

European Commission - IP/11/767   22/06/2011

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

Commissione europea – Comunicato stampa

La Commissione europea cerca di modernizzare la direttiva sul riconoscimento delle qualifiche professionali

Bruxelles, 22 giugno 2011 – In consultazione con le parti interessate, la Commissione europea sta cercando di modernizzare la direttiva sul riconoscimento delle qualifiche professionali (Direttiva 2005/36/CE).

Il commissario responsabile del mercato interno ha dichiarato “Aggiornare la direttiva sul riconoscimento delle qualifiche professionali è una delle priorità dell’Atto per il mercato unico e contribuirà a rendere più competitiva l’economia europea e a sostenere la crescita e la creazione di occupazione. Dobbiamo facilitare la mobilità dei lavoratori verso i posti di lavoro esistenti. Durante l’aggiornamento considereremo numerosi aspetti importanti compresa la creazione di una carta professionale per le professioni interessate, migliorando i requisiti formativi per talune professioni.”

Il Libro verde sottolinea le possibili soluzioni future sulla base degli obiettivi già raggiunti e che permettono stesso tempo nuovi approcci per migliorare la mobilità:

Ad esempio l’introduzione di una carta professionale, strettamente connessa al sistema d’informazione del mercato interno (IMI) potrebbe facilitare di molto il riconoscimento in un altro Stato membro delle qualifiche del professionista. Una carta professionale emessa da un’autorità competente nello Stato membro di origine del professionista potrebbe consentirgli di dimostrare le sue credenziali lavorative (il possesso delle qualifiche necessarie, l’abilitazione all’esercizio della professione) ai consumatori, datori di lavoro e autorità pertinenti in un altro Stato membro.

Analogamente, le persone interessate sono invitate a fornire il loro contributo sul potenziale di nuove piattaforme comuni per facilitare la mobilità di lavoratori laddove non esiste un riconoscimento automatico, sviluppando una serie di criteri congiuntamente concordati per le qualifiche professionali. Essi potrebbero essere utilizzati per ridurre le differenze nei requisiti formativi).

Inoltre i requisiti formativi minimi per talune professioni (ad es. talune professioni sanitarie e architetti) potrebbero essere rivisti. A tal fine potrebbero essere necessari alcuni aggiustamenti della durata e del contenuto della formazione, nonché il possibile cambiamento delle capacità linguistiche per talune professioni sanitarie. Ciò rafforzerebbe la legittimità di una riconoscimento automatico delle qualifiche.

Le persone interessate sono invitate a rispondere alla consultazione entro il 20 settembre 2011. Successivamente la Commissione organizzerà una conferenza a alto livello il 7 novembre 20111 Una proposta legislativa è prevista per dicembre 2011.

Contesto

Il Libro verde intende raccogliere il punto di vista degli interessati sulla modernizzazione della direttiva sul riconoscimento delle qualifiche professionali (Direttiva 2005/36/CE).

L’obiettivo primario di quest’ultima è facilitare la mobilità tra i cittadini dell’UE a fini professionali. Esso è una delle dodici leve per la crescita proposte nell’Atto per il mercato unico della Commissione (IP/11/469). Il libro verde fa seguito alla relazione sul funzionamento pratico della direttiva (IP/10/1367) e su una prima consultazione pubblica a livello tecnico lanciata nel gennaio 2011 (IP/11/14). Una relazione sulla valutazione finale e un riepilogo delle risposte alla prima consultazione saranno pubblicate entro la fine di giugno.

Il documento di consultazione si trova qui:

http://ec.europa.eu/internal_market/consultations/2011/professional_qualifications_directive_en.htm

Si veda anche MEMO/11/438

Per maggiori informazioni:

http://ec.europa.eu/internal_market/qualifications/index_en.htm

Contatti:

Chantal Hughes (+32 2 296 44 50)

Catherine Bunyan (+32 2 299 65 12)

Carmel Dunne (+32 2 299 88 94)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website