Navigation path

Left navigation

Additional tools

Modernizzazione dei trasporti nella Valle del Po

European Commission - IP/11/679   06/06/2011

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

Commissione europea – Comunicato stampa

Modernizzazione dei trasporti nella Valle del Po

Bruxelles, 1° giugno 2011 - La Commissione europea ha organizzato il convegno "Il nuovo approccio sul trasporto multimodale nell’Italia del Nord" che si svolge oggi a Mantova in collaborazione con la Provincia e il Comune di Mantova. Il sistema attualmente in fase di sviluppo nella Valle del Po mette in evidenza l'importanza dell'approccio multimodale e del contributo che possono fornire le vie navigabili interne.

L'evento si svolge in un momento cruciale nel quale la Commissione sta rivedendo la politica relativa alla rete transeuropea dei trasporti (TEN-T), su cui pubblicherà a breve dei nuovi orientamenti. Come sottolineato nel Libro bianco sui trasporti del 2011, per creare una rete europea della mobilità è essenziale sostenere il trasporto multimodale e favorire l'integrazione nel sistema dei trasporti delle vie navigabili interne. Queste svolgono un ruolo sempre più rilevante, in particolare per quanto riguarda il trasporto di merci e il collegamento con i mari europei.

Karla Peijs, coordinatore europeo per le vie navigabili interne, ha dichiarato in proposito: "Il collegamento da Venezia a Mantova tramite vie navigabili interne rappresenta una soluzione creativa al problema della congestione sempre più acuta del traffico nella regione. Il collegamento è ben integrato nel sistema generale dei trasporti, sia a livello locale che europeo."

Le regioni dell'Italia settentrionale sono molto sviluppate dal punto di vista economico e le diverse modalità di trasporto sono ben integrate. Nell'area sono presenti almeno tre progetti prioritari TEN-T: i due assi ferroviari Berlino-Palermo e Lione-Torino-Lubiana di cui è in atto l'integrazione nella rete regionale di autostrade, ferrovie, vie navigabili interne, aeroporti e porti – e il sistema delle Autostrade del mare. La combinazione di queste evoluzioni nei trasporti europei, nazionali e regionali rappresenta un approccio unico ed equilibrato per facilitare la mobilità in una delle regioni più congestionate d'Europa. Inoltre, nel quadro dell'EXPO 2015 è previsto l'ammodernamento della rete dei navigli, che nei secoli passati si è dimostrata essenziale per l'economia della città di Milano.

All'evento odierno partecipano Carlo Secchi, coordinatore europeo delle reti TEN‑T, e alcuni membri della commissione "Trasporti" del Parlamento europeo. L'importanza del tema è confermata anche dalla presenza del viceministro ai Trasporti Roberto Castelli e di rappresentanti delle autorità nazionali e locali, oltre a rappresentanti del settore dei trasporti.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Cesare Bernabei, Commissione europea, telefono: 0032 2 2958149, email: cesare.bernabei@ec.europa.eu

Giancarlo Leoni, Sistema portuale mantovano provincia di Mantova, telefono: 0039 376 401464, cellulare: 0039 335 1038523, email: leoni@provincia.mantova.it

Referenti:

Helen Kearns (+32 2 298 76 38)

Dale Kidd (+32 2 295 74 61)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website