Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE

IP/11/637

Bruxelles, 24 maggio 2011

Quinto premio Impresa europea: Barcellona vince con la sua iniziativa per la creazione di posti di lavoro

Il vicepresidente Antonio Tajani ha annunciato oggi il vincitore della 5ª edizione del premio Impresa europea nel corso di una cerimonia a Budapest. Il centro imprenditoria del comune di Barcellona, Activa, ha ricevuto il Gran Premio della giuria per il suo sostegno innovativo all'imprenditoria e le sue azioni di formazione che hanno portato alla creazione di 6 214 nuove imprese e di 11 800 posti di lavoro. L'Ungheria, l'Italia, i Paesi Bassi, la Svezia e la Turchia hanno ricevuto anch'essi premi per le soluzioni locali nuove e creative adottate a sostegno delle imprese. Questi premi costituiscono un riconoscimento di un modo nuovo ed efficace di promuovere l'imprenditoria. La cerimonia del premio Impresa europea, organizzata congiuntamente dalla presidenza ungherese dell'UE e dal Comitato delle regioni, si è svolta nel corso della conferenza Small Business Act “Mobilitare le PMI per il futuro dell'Europa” tenutasi a Budapest.

Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea responsabile per l'Industria e l'imprenditoria, ha affermato: "Le imprese sono la chiave della creazione di posti di lavoro. I vincitori di questa tornata del premio stanno a indicare che le autorità pubbliche possono far molto per migliorare le condizioni commerciali per le PMI. Dobbiamo moltiplicare questi casi esemplari e rendere l'Europa maggiormente orientata all'imprenditoria e aperta alle esigenze delle imprese, come indicato nello Small Business Act. "

Mercedes Bresso, presidente del Comitato delle regioni, ha affermato: "In questo periodo di difficoltà economiche dobbiamo sostenere più che mai l'imprenditoria. Il premio Impresa europea indica quanto è possibile realizzare allorché le autorità regionali e locali, le università e le imprese si muovono tutte nella stessa direzione."

I sei vincitori dell'edizione 2011 del premio Impresa europea sono:

Gran premio della giuria: Barcelona Activa, comune di Barcellona, Spagna

Il Centro Imprenditoria Barcelona Activa è diventato un punto di riferimento per gli imprenditori della città e funge da piattaforma per l'imprenditoria. Usando un modello innovativo di servizi on line e in loco, il centro ha seguito più di 134 000 persone. Annualmente esso organizza tutta una serie di eventi che vanno da brevi "pillole del sapere" a "settimane del sapere" e campi estivi per gli imprenditori che attirano più di 222 000 partecipanti. Barcelona Activa ha contribuito alla creazione di 6 214 nuove imprese e di quasi 12 000 posti di lavoro dalla sua costituzione nel 2004.

Categoria "Promuovere lo spirito imprenditoriale"

Il progetto "Insieme possiamo fare di più! Apicoltura, produzione di miele, foreste e sviluppo sostenibile", Düzce University, Turchia, ha tradotto la scoperta di una specie particolare di api in un'opportunità per aiutare l'economia locale formando gruppi svantaggiati alle tecniche dell'apicoltura.

Categoria "Investimento nelle abilità"

Il Centre for Amsterdam Schools for Entrepreneurship (CASE, Paesi Bassi), è un esempio unico di formazione multidisciplinare all'imprenditorialità attraverso esperienze pratiche in condizioni reali in tutte le facoltà e a tutti i livelli di studio all'indirizzo degli studenti universitari locali.

Categoria "Migliorare il contesto imprenditoriale"

La E-factory (Uppsala, Svezia), un progetto di imprenditoria rurale basato sul partenariato pubblico-privato, ha trovato soluzioni innovative per creare posti di lavoro e imprese nelle campagne attorno a Uppsala offrendo consulenza e micro-crediti provenienti da finanziamenti locali.

Categoria "Internazionalizzazione delle imprese"

Rethinking the Product è un'iniziativa della Camera di commercio di Prato (Italia) per incoraggiare la sperimentazione di prodotto e aiutare le imprese a trovare nuovi utilizzatori e nuovi mercati per i loro prodotti. Imprese di diversi settori vengono abbinate per creare nuovi design di prodotti che sono quindi presentati nelle fiere campionarie nazionali e internazionali.

Imprenditorialità responsabile e inclusiva

L'Hotel Panda, a Budapest, Ungheria, usa un modello unico di formazione e di occupazione per integrare i disabili nell'economia. Con il 95% del personale composto da disabili l'albergo ha raddoppiato i propri profitti dimostrando che è possibile combinare efficacemente gli obiettivi sociali con una buona resa economica.

La Menzione speciale della giuria è andata a:

“Mentoring for Migrants”, Vienna, Austria, che sostiene lavoratori qualificati provenienti da un contesto di immigrazione per integrarli nel mercato del lavoro austriaco.

Contesto

Costituito nel 2006, il premio Impresa europea intende dare riconoscimento all'eccellenza nella promozione dell'imprenditoria e delle piccole imprese a livello nazionale, regionale e locale.

Nel 2011 sono stati presentati per le selezioni nazionali 399 progetti di 29 paesi dell'UE – 24 Stati membri dell'UE nonché Croazia, Islanda, Norvegia, Turchia e Serbia – progetti che intendevano dimostrare come le iniziative da essi promosse avessero migliorato il contesto imprenditoriale e dato impulso all'economia regionale.

La giuria ha selezionato 54 iniziative di tutta Europa da cui è stata scelta una rosa di 12 iniziative ripartite in sei categorie. I vincitori sono stati proclamati il 24 maggio nel corso di una cerimonia svoltasi nella Galleria nazionale ungherese cui sono stati invitati tutti i candidati designati a livello nazionale.

Per ulteriori informazioni:

Per ulteriori informazioni sul premio Impresa europea

Lo Small Business Act


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website