Navigation path

Left navigation

Additional tools

Annunciati i vincitori del Premio del patrimonio culturale dell'Unione europea/Concorso Europa nostra edizione 2011

European Commission - IP/11/443   07/04/2011

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

IP/11/443

Bruxelles/L'Aia, 7 aprile 2011

Annunciati i vincitori del Premio del patrimonio culturale dell'Unione europea/Concorso Europa nostra edizione 2011

Oggi la Commissione europea e Europa Nostra hanno annunciato i 27 vincitori del Premio del patrimonio culturale dell'Unione europea/Concorso Europa nostra edizione 2011 (si veda l'elenco sottoriportato). La cerimonia di consegna dei premi avrà luogo il 10 giugno alla Concertgebouw di Amsterdam alla presenza di Androulla Vassiliou, Commissaria europea per l'istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù e di Placido Domingo, tenore di fama mondiale e presidente di Europa Nostra. Durante la cerimonia, a sei dei 27 progetti vincitori sarà assegnato il "grand prix" per i risultati più significativi ottenuti nel campo della conservazione del patrimonio culturale.

Foto: la Commissaria Vassiliou a Villa Empain, Bruxelles

"Ciascuno dei vincitori rappresenta i migliori risultati ottenuti in Europa nel campo della conservazione, della ricerca e dell'istruzione e rende omaggio ai servizi resi da singoli e gruppi. Il patrimonio culturale è una componente essenziale della nostra diversità culturale e della nostra storia condivisa e unisce passato, presente e futuro. Ha contribuito a fare dell'Europa la prima destinazione turistica mondiale e dà un apporto significativo all'economia dell'Unione", ha dichiarato la Commissaria Vassiliou.

"Senza le capacità e l'impegno di un gran numero di professionisti e di volontari e senza il coinvolgimento dei giovani, il patrimonio europeo non ha futuro. Questi premi celebrano il loro amore, la loro passione, la loro dedizione e il loro impegno per la conservazione delle bellezze e dello spirito dell'Europa", ha aggiunto Placido Domingo, presidente di Europa Nostra.

I 27 vincitori sono stati scelti tra circa 140 progetti presentati da 31 paesi. La scelta finale è stata compiuta da giurie composte da esperti indipendenti provenienti da tutta Europa. I sei vincitori del "grand prix" ricevono 10 000 euro ciascuno e una targa per l'edificio vincitore o un trofeo per i progetti.

Il patrimonio culturale dà un contributo significativo e spesso sottovalutato alla crescita e alla creazione di posti di lavoro. Il settore rappresenta una parte importante delle industrie culturali e creative, che impiegano 8,5 milioni di persone nell'UE e costituiscono il 4,5% del PIL europeo. Si stima che la spesa per la conservazione del patrimonio culturale da parte di enti pubblici e privati ammonti a 5 miliardi di euro l'anno. Secondo i dati pubblicati dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economici (OCSE), il 40% del turismo internazionale mondiale è di matrice culturale. Il patrimonio culturale è anche una risorsa fondamentale per lo sviluppo sostenibile e la coesione sociale.

I premi godono del sostegno del programma Cultura dell'Unione europea, che dal 2007 ha investito 26 milioni di euro per cofinanziare progetti nel settore del patrimonio culturale. Anche altri programmi finanziati dall'UE garantiscono sostegno in questo campo: per il periodo 2007-2013 il Fondo europeo di sviluppo regionale destina 3 miliardi di euro alla tutela e alla conservazione del patrimonio culturale, 2,2 miliardi di euro per lo sviluppo di infrastrutture culturali e 775 milioni di euro a sostegno dei servizi culturali. Inoltre, dal 1998 sono stati stanziati altri 89 milioni di euro attraverso i programmi quadro di ricerca e sviluppo tecnologico dell'UE.

Nota per i redattori:

Europa Nostra è la voce del patrimonio culturale in Europa. Essa riunisce e rappresenta 250 organizzazioni non governative, 150 organizzazioni collegate e 1 500 membri individuali, di oltre 50 paesi, impegnati nella salvaguardia del patrimonio culturale e paesaggistico europeo. Costituisce una rete di dialogo, celebra i principali risultati nel settore del patrimonio culturale, si mobilita contro le minacce agli edifici, ai siti e ai paesaggi vulnerabili e a favore di politiche sostenibili e di standard di qualità elevati nel campo del patrimonio culturale. Nel giugno del 2010 l'assemblea generale di Europa Nostra ha nominato all'unanimità Placido Domingo presidente della federazione per il suo impegno in questo campo.

La cerimonia di consegna dei premi ad Amsterdam avrà luogo in occasione del congresso annuale di Europa Nostra sul patrimonio culturale europeo.

Il concorso gode anche del sostegno dell'Associazione delle lotterie di beneficenza dell'Unione europea.

Il termine per la presentazione delle candidature per la prossima edizione del premio è il 1° ottobre 2011. La cerimonia di consegna dei premi avrà luogo a Lisbona nel giugno del 2012.

Vincitori del premio 2011 (in ordine alfabetico per paese)

Categoria 1 - Conservazione

In questa categoria, si assegna un premio Europa Nostra ad un progetto di un paese europeo che non partecipa al programma Cultura dell'UE:

Categoria 2 - Ricerca

Categoria 3 – Impegno e servizi resi

Categoria 4 – Istruzione, formazione e sensibilizzazione

Per saperne di più:

http://ec.europa.eu/culture

http://www.europanostra.org


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website