Navigation path

Left navigation

Additional tools

Ambiente: Almada vince il premio della Settimana europea della mobilità 2010

European Commission - IP/11/318   15/03/2011

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

IP/11/318

Bruxelles, 15 marzo 2011

Ambiente: Almada vince il premio della Settimana europea della mobilità 2010

La città portoghese di Almada ha riportato il premio della Settimana europea della mobilità 2010. Secondo la valutazione di una commissione di esperti indipendenti del settore della mobilità, Almada è la città che meglio è riuscita a promuovere le alternative alle automobili e a illustrare l'impatto positivo di altri mezzi di trasporto sulla salute pubblica e sull'ambiente nel corso della Settimana europea della mobilità 2010. Almada ha preceduto la città spagnola di Murcia e la capitale lettone Riga. I riconoscimenti sono stati consegnati da Janez Potočnik, commissario europeo all'ambiente, nel corso di una cerimonia tenutasi a Bruxelles il 14 marzo 2011.

Il commissario Potočnik ha dichiarato: "Troppi europei si affidano all'automobile anche per i tragitti brevi. L'aumento dell'inquinamento e della congestione arrecano danni all'ambiente ma anche alla salute. La Settimana europea della mobilità premia le autorità locali che riescono a convincere i cittadini a utilizzare altre modalità di spostamento, con benefici per la salute e la qualità di vita nelle città. La mia speranza è che l'esempio di Almada, Murcia e Riga serva da ispirazione a molte città europee."

Settimana europea della mobilità 2010

Un numero record di città europee (2 221) ha preso parte ufficialmente alla nona edizione annuale della Settimana europea della mobilità, tenutasi dal 16 al 22 settembre 2010. L'edizione del 2010 era incentrata sul tema "Viaggia in maniera intelligente, vivi meglio", per sottolineare i benefici di una mobilità attiva e sostenibile per la salute e il benessere dei cittadini. Il riconoscimento premia l'autorità locale che meglio è riuscita a sensibilizzare l'opinione pubblica sugli spostamenti sostenibili come modalità per favorire l'attività fisica e contribuire a ridurre l'inquinamento sonoro e atmosferico e la congestione del traffico che, come è risaputo, hanno effetti deleteri sulla salute e il benessere. La città vincente è stata scelta da una commissione indipendente di esperti dei trasporti che hanno valutato 30 candidature, selezionando le dieci città che a loro avviso avevano ottenuto risultati eccellenti durante la Settimana europea della mobilità 2010.

La vincitrice: Almada

La città costiera portoghese di Almada ha favorito la mobilità sostenibile mediante numerose misure di tipo permanente. Per celebrare il decimo anniversario della Settimana della mobilità sostenibile la città di Almada, in collaborazione con la locale agenzia dell'energia, ha organizzato una serie impressionante di attività dedicate al trasporto sostenibile e alla salute, culminata il 18 settembre nel festival della mobilità, l'iniziativa principale della settimana, caratterizzata da mercatini, dimostrazioni di veicoli elettrici, fiere ciclistiche, concerti, attività sportive, danze, esibizioni di artisti di strada, gare ciclistiche, workshop, film, mostre e dimostrazioni di arte di strada. Almada ha inoltre migliorato l'infrastruttura stradale per pedoni e ciclisti e ha creato diversi parcheggi per biciclette e stazioni di ricarica per biciclette e veicoli elettrici. Per la giornata senza auto Almada ha convertito in zona pedonale il centro storico e commerciale di Cacilhas.

Finalista: Murcia

Per l'edizione 2010 della Settimana europea della mobilità l'ALEM, l'agenzia per l'energia di Murcia (Spagna), ha messo a punto un mix creativo di attività per promuovere i comportamenti corretti in materia di salute e trasporti sostenibili tra un'ampia gamma di gruppi sociali. Murcia ha adottato una serie di iniziative permanenti per incoraggiare l'uso della bicicletta, tra cui una strategia mirata, un ufficio con un sito web dedicato, un sistema di biciclette pubbliche e la messa a disposizione di biciclette a titolo gratuito per i dipendenti comunali. La città ha inoltre ampliato la rete di autobus, ha introdotto tariffe integrate con prezzi ridotti per categorie specifiche di utenti e ha potenziato i propri servizi elettronici di gestione del traffico.

Finalista: Riga

La capitale lettone ha incoraggiato i modi di spostamento attivi, offrendo un ambizioso programma di attività incentrato sull'uso della bicicletta e comprendente competizioni, mostre, programmi di informazione, escursioni con biciclette "retrò", promozione di veicoli elettrici, dimostrazioni sulla misurazione della qualità dell'aria e la sicurezza stradale, esibizioni artistiche, concerti e giochi di strada sulle tematiche dei trasporti e della salute. Durante la Settimana della mobilità i cittadini sono stati invitati a individuare e segnalare le migliorie da apportare all'infrastruttura pedonale e ciclistica. Grazie all'organizzazione di un concorso sul "luogo di lavoro più sano", il dipartimento del traffico della città di Riga ha raccolto informazioni sulle misure adottate sui luoghi di lavoro per promuovere uno stile di vita sano e gli spostamenti attivi. Riga ha inoltre organizzato diverse "giornate senza auto", riservando le vie del centro ai pedoni, ai ciclisti e ad altri modi di trasporto sostenibili.

Settimana europea della mobilità 2011

La Settimana europea della mobilità 2011 si terrà tra il 16 e il 22 settembre e sarà incentrata sulla "mobilità alternativa".

http://www.mobilityweek.eu


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website