Navigation path

Left navigation

Additional tools

La Commissione europea incontra il governo russo per colloqui a livello di esecutivo

European Commission - IP/11/210   22/02/2011

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

IP/11/210

Bruxelles, 22 febbraio 2011

La Commissione europea incontra il governo russo per colloqui a livello di esecutivo

Il 24 febbraio 2011 il presidente José Manuel Barroso e la Commissione europea accoglieranno il governo russo, guidato dal primo ministro Vladimir Putin, per una serie di colloqui a livello di esecutivo che tratteranno tutti i temi delle relazioni UE-Russia, dal sostegno al processo di modernizzazione della Russia alle questioni commerciali ed energetiche, dal rafforzamento della cooperazione tecnologica agli affari internazionali.

In vista dell'incontro, il presidente Barroso ha dichiarato: "Mi attendo e auspico discussioni fruttuose con il primo ministro Putin e il suo governo. L'intensità dei nostri colloqui rispecchierà ancora una volta la profonda interdipendenza tra la Russia e l'Unione europea e dimostrerà che è nell'interesse di entrambe le parti affrontare i problemi comuni tramite un dialogo aperto. In particolare, mi attendo che venga dato ulteriore slancio al nostro partenariato per la modernizzazione. Dovremmo inoltre approfittare di questo impulso positivo per percorrere l'ultimo tratto verso l'adesione della Russia all'OMC e compiere progressi sostanziali riguardo al nuovo accordo tra l'UE e la Russia, anche in materia di scambi, investimenti ed energia."

Il governo russo e la Commissione si scambiano visite dal 1997 e l'ultimo incontro si è svolto a Mosca nel febbraio 2009. L'attuale incontro a livello di esecutivo sarà il più ampio mai organizzato, poiché vi parteciperanno il collegio dei commissari e una decina di ministri della Federazione russa. Verranno inoltre sottoscritti diversi documenti in materia di energia, compreso l'aggiornamento del meccanismo di allarme preventivo. Il presidente Barroso e il primo ministro Putin incontreranno la stampa alle 13 circa.

Contesto – temi chiave:

I colloqui a livello di esecutivo, che si fonderanno sui risultati conseguiti nelle relazioni UE-Russia, dovrebbero consentire di progredire sui seguenti punti chiave: il partenariato per la modernizzazione, proposto dal presidente Barroso nel novembre 2009, è stato varato in occasione del vertice di Rostov del 2010 e nel dicembre scorso è stato concordato il relativo piano di lavoro. Tale partenariato presta sostegno operativo al processo di modernizzazione in Russia, anche per il consolidamento dello Stato di diritto. Dall'incontro Commissione-Russia scaturiranno ulteriori orientamenti per il partenariato e la garanzia che verrà attuato rapidamente in tutti i suoi aspetti.

La conclusione, nell'autunno scorso, dei negoziati bilaterali sull'adesione della Russia all'OMC ha impresso un forte slancio al processo multilaterale, che può giungere a compimento nel 2011. Nei colloqui a livello di esecutivo si dovrebbe confermare tale dinamica e dovrebbero essere definite soluzioni per le ultime questioni ancora sul tappeto. Nello stesso spirito, l'incontro dovrebbe dare rinnovato impulso ai negoziati in corso sul nuovo accordo UE-Russia.

La Commissione e il governo russo faranno inoltre il punto della collaborazione in materia di passi comuni verso l'eventuale abolizione dei visti. Infine, nel corso dei colloqui verranno trattate varie questioni d'interesse comune e si discuterà di una più stretta cooperazione nell'ambito del vicinato comune.

Per ulteriori informazioni:

MEMO/11/104

Relazioni UE-Russia: http://www.eeas.europa.eu/russia/index_en.htm


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website