Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea – Comunicato stampa

Attribuito il Gran premio Lorenzo Natali 2011

Bruxelles, 8 dicembre 2011 – Diciassette vincitori provenienti da tutto il mondo, selezionati fra oltre 1 300 partecipanti, hanno ricevuto il premio Lorenzo Natali per il loro eccezionale impegno giornalistico sui temi dello sviluppo, dei diritti umani e della democrazia nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi questa sera a Bruxelles.

Parlando dei vincitori, il Commissario responsabile per lo Sviluppo Andris Piebalgs ha dichiarato: " Il buon governo, i diritti umani, la democrazia e la libertà dei media sono condizioni essenziali per lo sviluppo sociale ed economico. L’Europa è impegnata a promuovere tali valori in tutto il mondo, ma riconosce che il contributo dei media è indispensabile per dar voce a tutti i cittadini e riportare i fatti con precisione. Grazie al loro impegno e alla loro professionalità, i vincitori dell’edizione 2011 del premio Lorenzo Natali sono riusciti a sfruttare il potenziale per raggiungere i cittadini, raccontando storie umane edificanti e descrivendo realtà locali. Plaudiamo ai loro sforzi e li ringraziamo per il loro prezioso contributo a favore dello sviluppo, della democrazia e dei diritti umani in tutto il mondo."

Attraverso questo premio, che compie quasi vent’anni, la Commissione europea vuole ricompensare giornalisti che operano in circostanze spesso difficilissime, celebrando il potenziale del giornalismo quale fonte di cambiamento positivo, ispirazione per lo sviluppo e motore della democrazia e dei diritti umani.

Fra le tematiche trattate da altri vincitori del premio Lorenzo Natali 2011 figurano tra l’altro: il microcredito, lo stupro correttivo e la doppia vita degli omosessuali in Africa, il rapporto tra il numero di donne e uomini in India, la tratta di minori, la stregoneria, le mutilazioni genitali femminili e la schiavitù.

L’elenco completo dei vincitori, nonché i loro articoli e servizi televisivi e radiofonici, sono disponibili sul sito internet del premio Lorenzo Natali.

http://lorenzonataliprize.eu/

Contesto

Il premio Lorenzo Natali è parte della politica di sviluppo della Commissione da vent’anni. Nel tutelare la libertà di espressione, la democrazia, i diritti umani e lo sviluppo, il riconoscimento promuove il buon governo e la pace e contribuisce a migliorare le condizioni di vita nei paesi più poveri.

I premi, che ammontano complessivamente a 60 000 euro (il Gran premio, il premio speciale per la TV, il premio speciale per la radio ed il 1° premio per ciascuna categoria regionale consistono in 5 000 euro, mentre il 2° e il 3° premio per le categorie regionali sono rispettivamente di 2 500 euro e di 1 500 euro), sono attribuiti a 17 giornalisti per reportage nei seguenti settori: Africa, mondo arabo/Medio Oriente, Asia, Europa, America latina/Caraibi, premio speciale per la TV, premio speciale per la radio e Gran premio.

I vincitori di quest’anno sono stati selezionati da una giuria indipendente presieduta da Toby Vogel, un giornalista di provata esperienza del settimanale European Voice. Per l'organizzazione dell’edizione 2011 del premio Lorenzo Natali, la Commissione europea collabora con l’associazione Reporter senza frontiere, vincitrice del premio Sacharov per la libertà di pensiero nel 2005.

Per ulteriori informazioni

Sito internet del premio Lorenzo Natali:

http://lorenzonataliprize.eu/

Video e foto della cerimonia possono essere consultati sul sito internet Europe by Satellite (EbS):

http://ec.europa.eu/avservices/ebs/schedule.cfm

Contatti :

Catherine Ray (+32 2 296 99 21)

Wojtek Talko (+32 2 297 85 51)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website