Navigation path

Left navigation

Additional tools

La Commissione invita l'Italia a recepire la direttiva sul sangue umano

European Commission - IP/11/1428   24/11/2011

Other available languages: EN FR DE

Commissione europea – Comunicato stampa

La Commissione invita l'Italia a recepire la direttiva sul sangue umano

BRU XELLES, 24 novembre 2011 – In data odierna la Commissione europea ha formalmente richiesto all'Italia di comunicare le misure nazionali che attuano la direttiva 2011/38/UE che elimina i valori massimi del pH per i concentrati piastrinici e i componenti del sangue alla fine del periodo massimo di conservazione. Una piena attuazione da parte degli Stati membri è indispensabile per garantire alti livelli di qualità e di sicurezza del sangue umano e dei componenti del sangue in tutta l'Unione europea. La direttiva mira a migliorare l'autosufficienza dell'UE in materia di sangue e a rafforzare la fiducia nella sicurezza della catena di fornitura di sangue tra i paesi dell'UE.

Era previsto che gli Stati membri attuassero la direttiva entro il 30 giugno 2011. Finora l'Italia non ha comunicato le relative misure di attuazione alla Commissione.

In precedenza, quest'anno, la Commissione ha avviato procedure di infrazione, previste dall'articolo 258 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE) mediante una lettera di diffida all'Italia.

La richiesta odierna assume la forma di "parere motivato". La Commissione chiede all'Italia di garantire la piena osservanza della direttiva entro due mesi. Se l'Italia non rispetta il termine, la Commissione può decidere di deferire il caso alla Corte di giustizia.

Per ulteriori informazioni circa la procedura di infrazione , si prega di consultare:

MEMO/11/824

Ulteriori informazioni in merito alla legislazione sul sangue sono disponibili sul sito:

http://ec.europa.eu/health/blood_tissues_organs/key_documents/index_en.htm#anchor0

Contatti:

Frédéric Vincent (+32 2 298 71 66)

Aikaterini Apostola (+32 2 298 76 24)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website