Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

Pesca: la Commissione propone le possibilità di pesca per il 2012 per gli stock ittici dell’UE nell’Atlantico e nel Mare del Nord

Commission Européenne - IP/11/1081   27/09/2011

Autres langues disponibles: FR EN DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

Commissione europea – Comunicato stampa

Pesca: la Commissione propone le possibilità di pesca per il 2012 per gli stock ittici dell’UE nell’Atlantico e nel Mare del Nord

Bruxelles, 27 settembre 2011 – La Commissione europea ha presentato oggi la sua prima proposta relativa alle possibilità di pesca per il 2012 per taluni stock dell’Atlantico e del Mare del Nord. La proposta odierna ha fissato i livelli del totale ammissibile di catture (TAC) e lo sforzo di pesca per gli stock ittici gestiti esclusivamente dall’UE e non per quelli gestiti con i paesi terzi. Sulla base dei pareri scientifici disponibili, la Commissione propone di aumentare il TAC per 9 stock (specifici stock di merluzzo bianco, rana pescatrice, aringa, eglefino, nasello, sogliola, lepidorombi e scampo) e di ridurlo per 53. Per il merluzzo bianco nella Scozia occidentale, nel Mare d’Irlanda e nel Kattegat, la Commissione propone la sospensione della pesca nel 2012, dato lo stato precario in cui versano questi stock. Le modifiche proposte comporterebbero una riduzione globale dei TAC dell’11% (in peso) rispetto al 2011. L’obiettivo della Commissione è di fissare i TAC a livelli suffragati dalle conoscenze scientifiche che contribuiscano al ripopolamento degli stock e rendano la pesca sostenibile a lungo termine.

Maria Damanaki, Commissaria responsabile per gli Affari marittimi e la Pesca, ha dichiarato: Le basi di questa proposta sono la gestione a lungo termine degli stock e dati scientifici affidabili su cui fondare le nostre decisioni, in linea con la nostra proposta di riforma della politica comune della pesca. La riforma consentirà di dar vita a una politica della pesca adatta ad affrontare le sfide del futuro, che possa contare su stock redditizi e che garantisca un reddito dignitoso ai pescatori.”

I limiti di cattura proposti si basano sui pareri scientifici del Consiglio internazionale per l’esplorazione del mare (CIEM) e del Comitato scientifico, tecnico ed economico per la pesca (CSTEP). Sono state inoltre consultate le parti interessate sulla base del documento di consultazione della Commissione del mese di maggio (IP/11/638).

L’obiettivo finale della Commissione è che entro il 2015 tutti gli stock vengano sfruttati a livelli sostenibili (il cosiddetto rendimento massimo sostenibile, MSY) – un impegno assunto dall’Unione europea di fronte alla comunità internazionale, che costituisce inoltre un pilastro essenziale della proposta di riforma della PCP.

Per contribuire al raggiungimento dell’MSY entro il 2015, il Consiglio internazionale per l’esplorazione del mare (CIEM) ha iniziato ove possibile a formulare i propri pareri scientifici tenendo conto di questa prospettiva. Vengono inoltre predisposti piani di gestione pluriennali per tutti gli stock commerciali più importanti. Gli stock gestiti in questo modo tendono a funzionare meglio rispetto a quelli soggetti a processi decisionali a breve termine.

Contesto

La presente proposta riguarda unicamente gli 83 stock per i quali i TAC vengono decisi dalla sola UE e sarà discussa dai ministri responsabili degli Stati membri nel Consiglio “Pesca” di novembre.

Una seconda proposta, relativa ai 66 stock per i quali le possibilità di pesca devono essere concordate con le organizzazioni regionali di gestione della pesca (ORGP) o nell’ambito di consultazioni con i paesi terzi, verrà presentata più avanti nel corso dell’autunno. Grazie a questa suddivisione della proposta, i pescatori sapranno in anticipo quanto possono pescare nel 2012 e saranno in grado di predisporre una migliore pianificazione.

Nel caso di alcuni stock, l’approccio a lungo termine ha già rivelato i suoi benefici. Ad esempio, gli stock di rana pescatrice nella Spagna settentrionale e nord-occidentale potrebbero raggiungere livelli sostenibili (MSY) già nel 2012, anche con catture più elevate (aumento del 110% nel TAC proposto), e i TAC per il merluzzo bianco nel Mar Celtico e nel Golfo di Biscaglia possono essere aumentati senza pericolo del 141%.

Per un certo numero di stock la situazione resta tuttavia preoccupante. In particolare, date le condizioni precarie degli stock, la Commissione propone una cessazione della pesca del merluzzo bianco nella Scozia occidentale, nel Mare del Nord e nel Kattegat. La scarsezza dei dati ostacola la gestione di questi stock e, malgrado le successive riduzioni dei TAC applicate negli ultimi anni, essi stentano ancora a riprendersi.

Nel caso degli stock per i quali i dati risultano troppo scarsi per consentire una stima adeguata delle loro dimensioni, la Commissione applica il cosiddetto principio precauzionale, riducendo i TAC in misura variabile dal 15 al 25% fino a quando non siano disponibili dati più affidabili.

Il parere scientifico relativo a 12 stock verrà formulato questo autunno, ragion per cui allo stato attuale la proposta non contiene alcun dato in proposito.

La Commissione ha già proposto le possibilità di pesca 2012 per il Mar Baltico il 15 settembre (IP/11/1033). Queste proposte verranno discusse dai ministri responsabili nell’ambito del Consiglio “Pesca” di ottobre.

Per ulteriori informazioni

Per maggiori particolari sulle proposte odierne relative all’Atlantico e al Mare del Nord si vedano le tabelle allegate.

TAC e contingenti: http://ec.europa.eu/fisheries/cfp/fishing_rules/tacs/index_it.htm

Pareri scientifici:

http://ec.europa.eu/fisheries/cfp/fishing_rules/scientific_advice/index_it.htm

Piani di gestione pluriennali:

http://ec.europa.eu/fisheries/cfp/fishing_rules/multi_annual_plans/index_it.htm

Tabella 1: Stock per i quali è proposto un aumento del TAC

Nome latino

Specie

Unità TAC

TAC 2011

TAC 2012

Variazione del TAC in % 2011-12

Gadus morhua

Merluzzo bianco

VIIb,c,e-k, VIII,IX,X,COPACE 34.1.1 (UE)

4023

9679

141%

Lophius

Rana pescatrice

VIIIc,IX,X,COPACE 34.1.1

1571

3300

110%

Clupea

Aringa

VIIghjk

13200

21100

60%

Melanogrammus

Eglefino

Vb,VIa

2005

2506

25%

Merluccius

Nasello

VIIIc, IX, X, COPACE 34.1.1 (UE)

10695

12299

15%

Solea solea

Sogliola

VIIe

710

777

9%

Solea solea

Sogliola

VIId

4852

5300

9%

Lepidorhombus

Lepidorombi

VIIIc,IX, X, COPACE 34.1.1(UE)

1094

1182

8%

Nephrops

Scampo

Vb(UE), VI

13681

13950

2%

Tabella 2: Stock per i quali è proposta una riduzione del TAC

Nome latino

Specie

Unità TAC

TAC 2011

TAC 2012

Variazione del TAC in % 2011‑12

Nephrops

Scampo

VIIIc

91

82

-10%

Nephrops

Scampo

IX e X; COPACE 34.1.1 (EU)

303

273

-10%

Pleuronectes

Passera di mare

VIIde

4665

4179

-10%

Merluccius

Nasello

TAC settentrionali globali (IIIa / IIa e IV / Vb, VI, VII, XII e XIV / VIIIabde)

55105

49175

-11%

Nephrops

Scampo

IIa (UE), Mare del Nord (UE)

23454

20849

-11%

Solea solea

Sogliola

VIIIab

4250

3755

-12%

Solea solea

Sogliola

VIIfg

1241

1060

-15%

Solea solea

Sogliola

VIIhjk

423

360

-15%

Engraulis

Acciuga

IX,X,COPACE 34.1.1.

7600

6460

-15%

Solea solea

Sogliola

Vb (UE), VI, XII, XIV

60

51

-15%

Solea solea

Sogliola

VIIbc;

44

37.4

-15%

Clupea

Aringa

VIIef

980

833

-15%

Molva molva

Molva

IIIa; acque UE delle zone IIIb, IIIc e IIId

92

78.2

-15%

Lepidorhombus

Lepidorombi

IIa (UE), IV (UE)

1845

1568.25

-15%

Lepidorhombus

Lepidorombi

Vb (UE), VI, XII, XIV

3387

2878.95

-15%

Nephrops

Scampo

VIIIabde

3899

3314.15

-15%

Pleuronectes

Passera di mare

Vb (acque UE), VI, XII e XIV

693

589.05

-15%

Pleuronectes

Passera di mare

VIIbc;

78

66.3

-15%

Pleuronectes

Passera di mare

VIII,IX,X,COPACE 34.1.1

395

335.75

-15%

Pollachius pollachius

Merluzzo giallo

IX,X,COPACE 34.1.1 (UE)

282

239.7

-15%

Pollachius pollachius

Merluzzo giallo

VIIIabde

1482

1259.7

-15%

Pollachius pollachius

Merluzzo giallo

VIIIc

231

196.35

-15%

Pollachius virens

Merluzzo carbonaro

VII, VIII, IX, X, COPACE 34.1.1 (UE)

3343

2841.55

-15%

Solea spp.

Sogliola

VIIIcde,IX,X, COPACE 34.1.1 (UE)

1072

911.2

-15%

Brosme brosme

Brosmio

III

24

20.4

-15%

Merlangius

Merlano

VIII

3175

2699

-15%

Nephrops

Scampo

VII

21759

17551

-19%

Nome latino

Specie

Unità TAC

TAC 2011

TAC 2012

Variazione del TAC in % 2011‑12

Lophius

Rana pescatrice

Vb (UE), VI, XII, XIV

5456

4092

-25%

Lophius

Rana pescatrice

VII

32292

24219

-25%

Lophius

Rana pescatrice

VIIIabde

8653

6489.75

-25%

Molva dypterigia

Molva azzurra

acque interne della zona XII

815

611.25

-25%

Gadus morhua

Merluzzo bianco

VIb (sottounità Rockall)

78

58.5

-25%

Argentina silus

Argentina

I, II UE + acque interne

103

77.25

-25%

Argentina silus

Argentina

III,IV UE + acque interne

1176

882

-25%

Argentina silus

Argentina

V,VI,VII UE + acque interne

4691

3518.25

-25%

Melanogrammus

Eglefino

VIIb-k, VIII, IX, X, COPACE 34.1.1 (UE)

13316

9987

-25%

Melanogrammus

Eglefino

VIIa

1317

987.75

-25%

Clupea

Aringa

VIa(S), VIIbc

4471

3353.25

-25%

Clupea

Aringa

VIIa

5280

3960

-25%

Lepidorhombus

Lepidorombi

VII

18300

13725

-25%

Lepidorhombus

Lepidorombi

VIIIabde

1806

1354.5

-25%

Nephrops

Scampo

condizione speciale Porcupine

1260

945

-25%

Pleuronectes

Passera di mare

VIIa

1627

1220.25

-25%

Pleuronectes

Passera di mare

VIIfg

410

307.5

-25%

Pleuronectes

Passera di mare

VIIhjk

185

138.75

-25%

Pollachius pollachius

Merluzzo giallo

Vb (UE), VI, XII, XIV

397

297.75

-25%

Pollachius pollachius

Merluzzo giallo

VII

13495

10121.25

-25%

Sprattus

Spratto

VIIde

5421

4065.75

-25%

Merlangius

Merlano

Vb (acque UE), VI, XII e XIV

323

242.25

-25%

Merlangius

Merlano

VIIa

118

89

-25%

Merlangius

Merlano

VIIb-k

16568

12426

-25%

Solea solea

Sogliola

IIIa, IIIbcd (UE)

840

520

-38%

Solea solea

Sogliola

VIIa

390

220

-44%

Tabella 3: Stock per i quali il parere è formulato in una fase successiva

Nome latino

Specie

Unità TAC

TAC 2011

TAC 2012

Caproidae

Pesci tamburo

VI, VII, VIII UE

33000

p.m.

Trachurus

Sugarello

IX

29585

p.m.

Trachurus

Sugarello

VIIIc

25137

p.m.

Lamna nasus

Smeriglio

zone da I a XIV, Guyana francese, Kattegat, acque UE dello Skagerrak, acque UE del COPACE

0

p.m.

Rajidae

Razze

IIa (UE), Mare del Nord (UE)

1395

p.m.

Rajidae

Razze

IIIa

58

p.m.

Rajidae

Razze

VIId

887

p.m.

Rajidae

Razze

acque UE delle zone VI, VIIa-c e VIIe-k

11397

p.m.

Rajidae

Razze

acque UE delle zone VIII e IX

4640

p.m.

Squalus

Spinarolo

IIIa

0

p.m.

Squalus

Spinarolo

acque UE delle zone IIa e IV

0

p.m.

Squalus

Spinarolo

acque UE e acque internazionali delle zone I, V, VI, VII, VIII, XII e XIV

0

p.m.

Tabella 4: Stock per i quali la fissazione del TAC è delegata ai singoli Stati membri

Nome latino

Specie

Unità TAC

SM responsabile

Clupea

Aringa

VIa Clyde

Regno Unito

Trachurus

Sugarello

COPACE (Canarie)

Spagna

Trachurus

Sugarello

COPACE (Madera)

Portogallo

Trachurus

Sugarello

X, COPACE (Azzorre)

Portogallo

Penaeus

Mazzancolle

Guyana francese

Francia

Merlangius

Merlano

IX,X,COPACE 34.1.1.(UE)

Portogallo

Legenda: Unità TAC

Si veda anche la mappa delle zone di pesca:

http://ec.europa.eu/fisheries/documentation/publications/cfp_factsheets/fishing_areas_it.pdf

I

Mare di Barents

IIa

Mare di Norvegia

IIb

Spitzberg e isola degli Orsi

IIIa

Skagerrak e Kattegat

IIIb

Sund

IIIc

Belt

IIId

Mar Baltico

IVa

Mare del Nord settentrionale

IVb

Mare del Nord centrale

IVc

Mare del Nord meridionale

Va

Islanda

Vb

Isole Færøer

VIa

Scozia occidentale (stock di Clyde)

Vib

Rockall

VIIa

Mare d’Irlanda

VIIb

Irlanda occidentale

VIIc

Porcupine Bank

VIId

Manica orientale

VIIe

Manica occidentale

VIIf

Canale di Bristol

VIIg

Irlanda sud-orientale

VIIh

Little Sole

VIIj

Great Sole

VIIk

Great Sole occidentale

VIIIa

Bretagna meridionale

VIIIb

Guascogna meridionale

VIIIc

Spagna settentrionale e nord-occidentale

VIIId

Guascogna centrale

VIIIe

Guascogna occidentale

IXa

Costa portoghese

IXb

Portogallo occidentale

X

Azzorre

XII

Azzorre settentrionali

XIVa

Groenlandia orientale

XIVb

Groenlandia sud-orientale

Contacts :

Oliver Drewes (+32 2 299 24 21)

Lone Mikkelsen (+32 2 296 05 67)


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site