Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/10/596

Bruxelles, 21 maggio 2010

Giornata mondiale della biodiversità: grazie alla campagna dell'UE migliaia di persone entrano in contatto con la natura

Domani si celebra la Giornata mondiale della biodiversità. Nonostante gli sforzi profusi a livello mondiale, alcuni studi dimostrano che la biodiversità – ossia la varietà di forme di vita del pianeta – si sta riducendo a ritmi allarmanti. Una campagna innovativa dell'UE, finalizzata a richiamare l'attenzione su questo messaggio, coinvolge migliaia di persone in tutta l'Unione europea e in altre parti del mondo. Il sito internet della campagna è già stato visitato da oltre un milione di persone, mentre sono più di 56 000 coloro che hanno espresso il loro sostegno alla campagna su Facebook. La Commissione celebra la Giornata mondiale della biodiversità con una serie di eventi concentrati principalmente in sei paesi: Spagna, Paesi Bassi, Bulgaria, Romania, Polonia e Italia.

Janez Potočnik, commissario per l'ambiente, ha commentato: "Sono contento di vedere come questa campagna stia catturando l'immaginazione delle persone. Dobbiamo mantenere lo slancio e trasformare questo interesse in azioni e politiche reali per salvaguardare la varietà delle forme di vita sulla Terra."

La campagna cattura l'attenzione del pubblico

Persone di tutte le età entrano in contatto con la natura tramite il sito internet interattivo della campagna per la biodiversità e i media sociali. Nelle prime sei settimane della campagna il sito internet, disponibile in tutte le lingue dell'UE, ha registrato più di 550 000 consultazioni di pagine e il numero aumenta ogni giorno. Circa 56 000 persone provenienti da più di 120 paesi hanno espresso il loro sostegno sulle pagine della biodiversità di Facebook.

La campagna, incentrata sullo slogan "Biodiversità – siamo tutti coinvolti", mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema della perdita di biodiversità e a mostrare le conseguenze di tali perdite nella vita quotidiana.

La campagna presenta una componente didattica per illustrare i vantaggi della biodiversità e sottolineare in particolare il concetto di servizi ecosistemici e i pericoli derivanti dalla loro scomparsa. Il tema ricorrente è l'idea della connettività e dell'interdipendenza.

L'elemento più recente è costituito da un filmato che trasmette con forza un messaggio sull'urgente necessità di agire. Esso mira a evidenziare come la perdita di uno qualsiasi degli anelli della catena della vita, per quanto insignificante possa apparire, può sconvolgere l'intero equilibrio naturale.

La campagna, che si concentra specialmente sui paesi in cui l'azione è considerata particolarmente utile, è stata inaugurata con successo in Spagna, nei Paesi Bassi, in Bulgaria, in Romania, in Polonia e in Italia con attività di pubbliche relazioni e arte di strada. Nell'ambito delle celebrazioni della Giornata mondiale per la biodiversità nei sei paesi si svolgeranno anche attività per le famiglie.

Dalla sensibilizzazione all'azione

Oltre a sensibilizzare, la campagna mira anche a rendere i cittadini più consapevoli del ruolo che possono svolgere nel rallentare e prevenire la perdita di biodiversità. Lo scopo è incoraggiare le persone a prendere iniziative – individualmente o nell'ambito di progetti – per proteggere e prendersi cura della natura.

Il sito internet sta già stimolando attivamente il pubblico ad apprendere i vari aspetti della nostra interdipendenza con la natura. Oltre a fare amicizia con organismi e specie viventi, è possibile creare un'immagine biodiversificata di sé stessi su Facebook.

La speranza è che, scoprendo di più sul mondo della natura, che così spesso diamo per scontato, impareremo a prendercene maggiormente cura.

Un nuovo visualizzatore per Natura 2000

La Commissione europea, con il sostegno dell'Agenzia europea per l'ambiente (AEA), ha lanciato un nuovo strumento informatico per avvicinare il pubblico a Natura 2000, la sua rete più importante di aree protette.

Natura 2000 è lo strumento principale della lotta contro la perdita di biodiversità nell'Unione europea. Si tratta della più vasta rete ecologica di aree protette del pianeta, costituita da oltre 25 000 siti che coprono il 17% del territorio dell'UE. Natura 2000 è stata istituita per garantire la sopravvivenza delle specie e degli habitat più preziosi d'Europa e tutela numerosi servizi ecosistemici.

Utilizzando una tecnologia GIS (Geographical Information System), il visualizzatore interattivo consente agli utenti di localizzare i siti e le informazioni correlate su specie e habitat di interesse, utilizzando mappe stradali, fotografie, immagini da satellite e documenti informativi in merito alle regioni in questione. Lo strumento dovrebbe sensibilizzare il pubblico e costituire uno strumento utile a sviluppatori, responsabili della pianificazione territoriale, proprietari di terreni, enti statali, ONG e ricercatori. Per maggiori informazioni e per utilizzare il visualizzatore consultare il sito http://ec.europa.eu/environment/nature/index_en.htm

Sito internet della campagna e filmato: www.weareallinthistogether.eu


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website