Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/10/556

Bruxelles, 12 maggio 2010

Risultati di un'indagine: il programma UE "Gioventù in azione" promuove le abilità linguistiche e accresce le opportunità lavorative

Il 95% dei giovani partecipanti a progetti sostenuti dal programma dell'Unione europea "Gioventù in azione" ha migliorato le proprie abilità linguistiche e il 66% ritiene che l'esperienza abbia anche aumentato le opportunità di trovare lavoro, come risulta da una recente indagine della Commissione europea. Il 60% di loro ha votato alle elezioni del Parlamento europeo 2009 rispetto a una media del 29% relativa a tutti i giovani europei.

Questi sono i principali risultati di un'indagine condotta all'inizio del 2010 tra 4 550 giovani, operatori giovanili e organizzazioni giovanili. L'indagine indica che il finanziamento UE di progetti "giovani" ha un impatto positivo sui partecipanti. L'indagine è stata effettuata in tutti gli Stati membri e si è imperniata sui giovani partecipanti a progetti transnazionali. In futuro l'indagine diventerà uno strumento ricorrente nel contesto della valutazione, ad opera della Commissione, dell'impatto del programma Gioventù in azione.

Principali risultati dell'indagine

Tra i giovani partecipanti:

  • il 95% ritiene di aver imparato a meglio comunicare con persone che parlano un'altra lingua;

  • l'86% ritiene di aver imparato come realizzare qualcosa nell'interesse della collettività o della società;

  • il 77% ha imparato come riconoscere le opportunità per il proprio futuro personale o professionale;

  • il 92% afferma che questi progetti l'ha reso più ricettivo al multiculturalismo in Europa;

  • il 66% ritiene di avere migliori opportunità di lavoro grazie all'esperienza maturata in corso di progetto.

Tra gli operatori giovanili:

  • il 95% dei rispondenti ritiene che d'ora in poi presterà maggiore attenzione ad includere una dimensione internazionale nel proprio operato;

  • l'88% ritiene di aver acquisito abilità e conoscenze che non avrebbe potuto maturare tramite progetti organizzati a livello nazionale.

Tra le organizzazioni giovanili:

  • il 92% risponde con "estremamente vero" o "alquanto vero" alla domanda se la partecipazione a un progetto supportato da Gioventù in azione abbia migliorato le sue abilità in materia di gestione di progetti;

  • il 94% risponde con "estremamente vero" o "alquanto vero" alla domanda se ciò sia servito a meglio apprezzare la diversità culturale.

Alla richiesta se essi abbiano partecipato a una nuova iniziativa internazionale europea dopo la conclusione del loro progetto o se intendono parteciparvi in futuro, l'83% dei giovani partecipanti, il 96% degli operatori giovanili, il 97% delle organizzazioni giovanili ha risposto positivamente.

Risultati principali dell'indagine in dettaglio

Figures and graphics available in PDF and WORD PROCESSED

Risposte dei giovani partecipanti in relazione all'impatto su certi atteggiamenti

Figures and graphics available in PDF and WORD PROCESSED

Partecipazione alle elezioni 2009 del Parlamento europeo

Tra i giovani che hanno partecipato a un progetto Gioventù in azione (fonte: indagine Gioventù in azione)

60%

Tra la popolazione totale dell'UE (fonte: Parlamento europeo1)

43%

Tra la popolazione dell'UE nella fascia d'età 18-24 anni (fonte: Parlamento europeo)

29%

I risultati di questa indagine confermano, nell'ottica dei beneficiari stessi, l'efficacia del programma Gioventù in azione per quanto concerne i suoi due obiettivi principali: offrire ai giovani opportunità per acquisire nuove abilità attraverso l'apprendimento non formale e incoraggiarli a partecipare attivamente nella società. Con un bilancio annuo complessivo di circa 140 milioni di EUR, Gioventù in azione (2007-13) sostiene annualmente più di 7 000 progetti che coinvolgono più di 130 000 partecipanti. Un'attenzione particolare è riservata ai giovani svantaggiati. Il programma sostiene un'ampia varietà di attività tra cui scambi di giovani, il servizio volontario transnazionale nonché la formazione e il networking per gli operatori giovanili.

Per saperne di più:

Testo integrale dell'indagine e informazioni sul programma Gioventù in azione:

http://ec.europa.eu/youth/index_en.htm

1 :

http://www.europarl.europa.eu/pdf/eurobarometre/post_electoral/EB71.3-FocusonAge-IT.pdf


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website