Navigation path

Left navigation

Additional tools

La Commissione avvia una consultazione sul funzionamento dello statuto della società europea ("Societas Europaea" o "SE")

European Commission - IP/10/338   23/03/2010

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

IP/10/338

Bruxelles, 23.03.2010

La Commissione avvia una consultazione sul funzionamento dello statuto della società europea ("Societas Europaea" o "SE")

Lo statuto della società europea (SE) offre alle società che operano in più Stati membri la possibilità di riorganizzare le attività transfrontaliere sotto un'unica etichetta europea. Ciò consente loro di operare all'interno di un quadro giuridico stabile, di ridurre i costi interni dovuti allo svolgimento delle attività in diversi paesi e di essere quindi più competitive sul mercato interno. La SE ha riscosso notevole successo in alcuni Stati membri ma stenta a diffondersi in altri. La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica per determinare se sia necessario apportare modifiche allo statuto della società europea in vista di un migliore funzionamento. Il riesame dello statuto della SE è inteso a estenderne l'uso in tutta l'Unione europea.

Il commissario per il Mercato interno e i servizi, Michel Barnier, ha dichiarato: "Si tratta di un'ottima opportunità che ci consente di verificare il reale funzionamento dello statuto della società europea a cinque anni dalla sua introduzione. Tuttavia, è chiaro che il suo successo è stato maggiore in alcuni paesi rispetto ad altri. Mi interessa capirne la ragione e scoprire se è necessario migliorare la normativa esistente. Incoraggio pertanto tutte le parti interessate a esprimere opinioni al riguardo."

Lo studio e la consultazione

In base al regolamento SE, la Commissione deve presentare una relazione sulla sua applicazione pratica a cinque anni dall'entrata in vigore e proporre modifiche, se del caso. Per ottenere un solido fondamento fattuale per la relazione, la Commissione ha avviato un studio esterno nel dicembre 2008, in relazione al quale richiede ora l'opinione delle parti interessate. Le risposte verranno prese in considerazione per la compilazione della prossima relazione della Commissione sulla SE, che sarà accompagnata anche da una conferenza di alto livello che si terrà il 26 maggio 2010. Il termine ultimo per inviare i contributi alla consultazione è il 23 maggio 2010.

    Scopo della consultazione è verificare le risultanze dello studio esterno e fornire alla Commissione informazioni su problematiche pertinenti alla valutazione della SE. Le domande riguardano i seguenti aspetti: stimoli positivi e negativi per la costituzione di una SE, assi principali della distribuzione delle SE presso gli Stati membri UE/SEE, problemi pratici ai quali hanno dovuto far fronte le società per creare o gestire una SE e possibili miglioramenti dell'attuale quadro giuridico.

Contesto

Lo Statuto della società europea, conosciuta comunemente attraverso il nome latino "Societas Europaea" ovvero SE, è stato adottato l'8 ottobre 2001 (IP/01/1376, MEMO/01/314), dopo oltre trent'anni di negoziati, ed è entrato in vigore l'8 ottobre 2004 (IP/04/1195, MEMO/04/235). Al 10 settembre 2009 erano state registrate complessivamente 431 SE.

La SE ha conosciuto un'ampia diffusione in alcuni Stati membri. Alcuni esempi noti di SE di successo: le tedesche Allianz, BASF, Porsche, Fresenius e MAN, la francese SCOR, la lussemburghese Elcoteq e l'austriaca Strabag. Tuttavia, in altri Stati membri le SE stentano ad avviarsi.

Come partecipare alla consultazione

Il questionario, unitamente a maggiori informazioni sulla SE, è disponibile presso:

http://ec.europa.eu/internal_market/company/se/index_en.htm

Domande frequenti sulla consultazione relativa allo statuto della società europea: MEMO/10/97


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website