Navigation path

Left navigation

Additional tools

Scambio di quote di emissioni: dichiarazione della Commissaria responsabile dell'azione per il clima sulla sorveglianza regolamentare del mercato del carbonio dell'UE

European Commission - IP/10/1757   21/12/2010

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO

IP/10/1757

Bruxelles, 21 dicembre 2010

Scambio di quote di emissioni: dichiarazione della Commissaria responsabile dell'azione per il clima sulla sorveglianza regolamentare del mercato del carbonio dell'UE

"Il mercato europeo del carbonio è un mercato relativamente giovane che è cresciuto rapidamente nel corso dei primi sei anni di esistenza, in termini di dimensioni e di sofisticazione. Di fronte ai cambiamenti climatici e alla crisi economica il mondo ha bisogno più che mai di strumenti efficaci sul piano dei costi per ridurre le emissioni di gas ad effetto serra. Occorre pertanto fare in modo che il mercato possa continuare ad espandersi e a dare un segnale di prezzo del carbonio affidabile e non distorto agli investitori e ai responsabili delle decisioni nei consigli di amministrazione in tutta l'UE.

Nel corso degli ultimi anni questo mercato ha raggiunto delle dimensioni che lo hanno trasformato in un obiettivo potenziale di pratiche fraudolente. Pertanto via via che il mercato matura e cresce, è indispensabile che continui ad essere oggetto di una sorveglianza regolamentare adeguata ed efficace.

Contesto

La comunicazione odierna è il primo passo di un asse di intervento che potrebbe sfociare in una proposta legislativa nel 2011. Il documento traccia un quadro del livello di sorveglianza nel mercato europeo del carbonio e descrive anche gli sviluppi in corso nel settore dei mercati energetici e finanziari che incidono sul mercato del carbonio, elencando le opzioni esistenti per garantire l'integrità di questo mercato in crescita. Giunge infine alla conclusione che il mercato del carbonio è perlopiù soggetto ad un'adeguata sorveglianza, ma che potrebbe essere necessario intervenire nel mercato spot.

Come prossimo passo la Commissione esaminerà più approfonditamente la struttura del mercato del carbonio, il livello della sorveglianza del mercato e le opzioni disponibili (ivi compresa la classificazione delle quote come strumento finanziario). Nel corso del primo semestre del 2011 si svolgerà su Internet una consultazione delle parti interessate i cui risultati contribuiranno ad una dettagliata valutazione dell'impatto. La decisione sull'opportunità di presentare una proposta legislativa si baserà su questi lavori.

Gli operatori del mercato e altre parti interessate sono invitati a partecipare a questo processo e a sostenere la Commissione nell'individuazione di soluzioni valide per garantire lo sviluppo futuro del mercato europeo del carbonio.

Nel sito Internet della DG "Azione per il clima" saranno pubblicate le informazioni sui lavori che riguardano la sorveglianza del mercato del carbonio.

MEMO/10/697


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website