Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/10/1655

Bruxelles, 3 dicembre 2010

Sono 10 milioni ad usare l'Europass CV per la ricerca di un posto di lavoro

Sono più di 10 milioni le persone che utilizzano il CV online (curriculum vitae) di Europass nella loro ricerca di un posto di lavoro, come confermano gli ultimi dati raccolti dalla Commissione europea. Offrendo un modello standard di CV, disponibile in 26 lingue, Europass aiuta le persone in cerca di lavoro a far conoscere, in modo user-friendly, ai datori di lavoro di tutta Europa e anche fuori di essa, quali sono le loro qualifiche e abilità. Circa la metà degli utilizzatori di Europass ha meno di 25 anni.

Androulla Vassiliou, Commissario europeo responsabile per l'Istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù, ha affermato: "Il CV di Europass è pratico, popolare ed efficace. Sono particolarmente compiaciuta per il fatto che sia stato accolto con entusiasmo dai giovani; si tratta di uno strumento importante nell'ambito della nostra campagna Gioventù in movimento, che incoraggia a studiare e a lavorare all'estero. Sospetto che non ci vorrà molto per arrivare alla cifra di 20 milioni di utilizzatori di Europass."

L'Europass è stato inaugurato nel 2005 ed era originariamente destinato ai giovani alla ricerca di lavoro e di opportunità all'estero: questi utilizzatori ne sono ancora i principali clienti. Quasi la metà degli utilizzatori di Europass ha meno di 25 anni, un terzo non ha un'esperienza di lavoro previa e soltanto una minoranza ha un'esperienza di lavoro di più di 5 anni.

Dal feedback ricevuto però è chiaro che, oltre a usare Europass per cercare lavoro all'estero, diverse persone fanno un uso sempre maggiore del CV per cercare lavoro anche nel loro paese.

Europass è risultato uno strumento popolare tra le imprese e le agenzie del lavoro. Marc Vandeleene, PR & Communication Manager per Manpower Belgium, ha affermato: "In un mercato del lavoro in costante evoluzione, che diventa sempre più internazionale, il CV di Europass agevola alle imprese le procedure di reclutamento e migliora la mobilità dei lavoratori. Il modo in cui un candidato compila il proprio CV è spesso influenzato dalla cultura locale del suo paese. Quella che è una prassi standard in un paese non ha necessariamente lo stesso accoglimento in un altro. Il CV di Europass risolve il problema."

Il sistema Europass è stato sviluppato per la Commissione dal Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale (Cedefop), che lo gestisce assieme ai centri nazionali che compiono un'opera importantissima di sensibilizzazione del pubblico su Europass. Essi inoltre sono in contatto con i servizi di orientamento professionale e gli uffici del lavoro nonché coi datori di lavoro e i sindacati.

I centri Europass in Ungheria e in Finlandia, ad esempio, hanno firmato accordi con le agenzie di reclutamento al fine dell'adozione del CV in formato Europass. Altri paesi dovrebbero fare lo stesso. Più di 200 imprese tedesche si sono rivolte al centro Europass in Germania chiedendo informazioni sul CV. Nel 2009 più di 600 000 modelli di CV sono stati scaricati dal sito del centro Europass britannico e 200 000 da quello italiano.

La Commissione sta studiando le eventuali sinergie con il portale Euraxess relativo alle carriere nel campo della ricerca e al portale EURES sulla mobilità del lavoro al fine di valorizzare ulteriormente questa esperienza.

Assieme ai centri nazionali di Europass la Commissione e il Cedefop stanno esaminando inoltre l'eventualità di aggiornare il portale Europass e lo stesso CV. Ad esempio, si sta esaminando una nuova versione del CV destinata agli operatori professionali a metà carriera.

Il CV di Europass è un primo passo verso lo sviluppo del nuovo "Passaporto europeo delle competenze" che consentirà ai cittadini di meglio rendicontare le abilità acquisite da esperienze quali tirocini o volontariato in patria o all'estero. Come il CV di Europass, il passaporto delle competenze aiuterà le persone in cerca di lavoro a illustrare in modo più chiaro le loro capacità ed esperienze.

Europass è disponibile in 22 lingue ufficiali dell'UE nonché in turco, croato, norvegese e islandese.

Per saperne di più:

Portale Europass, compresi link con i centri nazionali di Europass

Pagina Europass su EUROPA, compresi link con la relazione valutativa del 2008

Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale (Cedefop)


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website