Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE ES RO

IP/10/1510

Bruxelles, 16 novembre 2010

Prima riunione del Forum ad alto livello destinato a migliorare il funzionamento della catena di approvvigionamento alimentare

Martedì 16 novembre si riunirà per la prima volta a Bruxelles il forum ad alto livello destinato a far funzionare meglio la catena dell’approvvigionamento alimentare. Estendendo il campo d’attività del precedente Gruppo ad alto livello sulla competitività del settore agroalimentare all’intera catena dell’approvvigionamento, esso varerà un programma di lavoro per aumentare la competitività e promuovere pratiche contrattuali migliori nel settore alimentare a livello europeo. Il vice presidente Antonio Tajani indirizza queste attività insieme ai commissari Michel Barnier (Mercato interno e servizi), John Dalli (Salute e tutela dei consumatori) e Dacian Cioloş (Agricoltura e lo sviluppo rurale).

In una dichiarazione congiunta Antonio Tajani, vice presidente della Commissione e i commissari Michel Barnier, John Dalli e Dacian Cioloş hanno affermato: “È essenziale che queste varie iniziative diano vita a un settore agroalimentare più competitivo a vantaggio dei consumatori, degli agricoltori e dell’industria di trasformazione. È per questo che la Commissione ha deciso di istituire questo Forum. Lavorandovi insieme, possiamo conferire alla catena dell’approvvigionamento alimentare i mezzi per contribuire attivamente alla strategia Europa 2020”. Ed hanno aggiunto: “In tema di sicurezza alimentare dobbiamo sia contribuire alla competitività lungo tutte le filiere del sistema alimentare sia aumentare la fiducia dei consumatori, che sono la forza motrice che sta dietro questo settore del mercato”.

Membri

Il Forum si compone di 45 membri che rappresentano alcuni Stati membri, aziende europee che operano nel campo della produzione, lavorazione o distribuzione di prodotti alimentari nonché associazioni professionali e organizzazioni non governative in rappresentanza degli interessi dei cittadini.

Mandato

Il Forum ha un duplice mandato. Da un lato, deve mettere in pratica le raccomandazioni del Gruppo ad alto livello sulla competitività del settore agroalimentare. Dall’altro, deve far sì che le iniziative proposte dalla Commissione europea nella comunicazione dal titolo "Migliore funzionamento della filiera alimentare in Europa" (COM(2009) 591) siano attuate in base alle discussioni attualmente in corso con le parti interessate competenti.

Organizzazione

Il lavoro del Forum si svilupperà con una struttura a 3 livelli:

  • Il Forum ad alto livello propriamente detto (ministri, ad, presidenti di associazioni, ecc.),

  • Il gruppo “sherpa” che rispecchia i membri del Forum e che avrà come compito principale quello di preparare, insieme ai servizi della Commissione, il lavoro del Forum stesso,

  • varie piattaforme di esperti (gruppi di lavoro), come :

  • pratiche contrattuali interaziendali in seno alla catena di approvvigionamento alimentare,

  • lo strumento per il controllo dei prezzi dei prodotti alimentari,

  • la competitività nell’industria agro-alimentare,

  • l’agrologistica.

La tribuna ha un mandato biennale che terminerà il 31 dicembre 2012. Esso si incontrerà una volta all’anno e approverà la relazione finale entro il 2012.

Contesto

Il Forum rappresenta un’estensione del mandato e della composizione del Gruppo ad alto livello sulla competitività del settore agroalimentare (“Gruppo ad alto livello”) istituito nel 2008. Il Gruppo ad alto livello comprendeva Stati membri nonché personalità di spicco del settore agro-alimentare, della società civile e delle associazioni professionali nell’intento di individuare e affrontare i problemi posti dall’industria alimentare europea. I principali risultati del Gruppo sono state le 30 raccomandazioni formulate nel 2009 e la tabella di marcia sulle iniziative fondamentali. (IP/09/1089)

L’industria agroalimentare rappresenta il 2% del PIL europeo e il 13,5% dell’occupazione complessiva nel settore manifatturiero della UE. Essa consta di 310 000 imprese, alcune delle quali sono leader a livello globale. Insieme al settore agricolo e a quello della distribuzione, essa fornisce ai consumatori una gamma assai varia di prodotti sicuri e sani in grado di soddisfare le loro esigenze.

Maggiori informazioni:

http://ec.europa.eu/enterprise/sectors/food/competitiveness/forum_food/index_en.htm

Per seguire la conferenza stampa:

http://ec.europa.eu/avservices/ebs/schedule.cfm?page=1&date=11/16/2010&institution=0#91439

Le immagini dell'evento saranno trasmesse su Ebs News dale ore 17:30


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website