Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE

IP/10/1478

Bruxelles, 8 novembre 2010

La Commissione apre le porte della Cina alle piccole e medie imprese europee

Il 5 novembre Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea responsabile per imprese ed industria, ha inaugurato a Pechino il Centro per le piccole e medie imprese dell’Unione europea (Centro per le PMI dell’UE). Finanziato dalla Commissione europea, questo nuovo ente fornirà informazioni, consigli, formazione e occasioni d’abbinamento alle PMI europee che desiderino esportare od investire nel mercato cinese.

Nell’inaugurare il Centro per le PMI dell’UE il vicepresidente Tajani ha dichiarato: "L’inaugurazione del Centro per le PMI dell’UE a Pechino costituisce una tappa importante nell’attuazione dello Small Business Act, che è la principale iniziativa UE finalizzata al sostegno delle PMI, e nell’applicazione concreta del principio “pensare anzitutto in piccolo”, che riassume la politica europea a favore di tali imprese. Una crescita che superi i confini dei mercati nazionali e l’internazionalizzazione delle PMI sono fondamentali ai fini della concorrenzialità europea, ed alla Commissione spetta un ruolo cruciale nell’agevolare tale processo.” Lo Small Business Act richiede la costituzione di Centri commerciali europei in specifici mercati, segnatamente in Cina ed India.

Attualmente il 25% delle piccole e medie imprese europee esporta od ha esportato i propri beni o servizi ad un dato momento negli scorsi tre anni. Si prevede che questa percentuale sia destinata ad aumentare considerevolmente, specialmente in mercati in rapida crescita quale quello cinese. Spesso tuttavia le PMI risultano attrezzate meno bene delle grandi imprese per affrontare ad esempio gli ordinamenti giuridici diversi e la varietà di rischi che contraddistinguono i mercati esteri.

Il Centro per le PMI dell’UE aiuterà le PMI europee a superare i problemi cui dovranno far fronte per operare sul mercato cinese, in particolare quando esse siano ancora alle prime fasi del loro sviluppo. Le PMI potranno rivolgersi al Centro per ottenere informazioni in merito ad argomenti quali la procedura per l’iscrizione nel registro delle imprese cinese, i contratti di lavoro per l’assunzione di lavoratori del posto od il processo di certificazione delle norme tecniche.

Il Centro contribuirà in tal modo a consolidare le relazioni commerciali tra l’Unione e la Cina, intensificando nel contempo la cooperazione e gli investimenti esteri diretti. In questo contesto è opportuno rilevare che il fatto di riuscire a realizzare il potenziale delle PMI in fatto di crescita e d’innovazione riveste un’importanza decisiva per le future relazioni commerciali tra UE e Cina. Per questo motivo viene attribuito così grande rilievo al dialogo UE-Cina in tema di politica a favore delle PMI, che si è svolto da ultimo il 16 settembre 2010 a Guangzhou.

Il Centro sarà gestito da un consorzio di camere di commercio europee, guidato dal China-Britain Business Council, di cui faranno parte le camere di commercio del Benelux, francese, tedesca, italiana e spagnola come pure la camera di commercio dell’Unione europea in Cina ed Eurochambres. Esso coopererà con le organizzazioni di sostegno alle imprese basate fuori Pechino, ed in particolare con i punti della rete European Enterprise Network (EEN) che stanno venendo costituiti in tutta la Cina. Il programma EEN consente alle organizzazioni cinesi di sostegno dello sviluppo tecnologico e delle imprese di stabilire contatti con circa 600 centri analoghi in Europq ed in altri paesi e di scambiare informazioni in merito ad occasioni commerciali. Il Centro sarà pienamente operativo nel gennaio 2011.

Alla cerimonia d’inaugurazione hanno partecipato il Ministero dell’industria e delle tecnologie dell’informazione ed il Ministero del commercio della Repubblica popolare cinese, come pure il Consiglio cinese per la promozione del commercio internazionale.

La Commissione intende pubblicare nel corso del 2011 una strategia per l’internazionalizzazione delle PMI europee.

Per ulteriori informazioni in merito alla politica europea a favore delle PMI si veda la pagina web:

http://ec.europa.eu/enterprise/policies/sme/index_it.htm


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website