Navigation path

Left navigation

Additional tools

PMI Forum europeo sull’accesso al credito delle PMI: garantire alle piccole imprese l’accesso a credito e finanziamenti

European Commission - IP/10/1186   28/09/2010

Other available languages: EN FR DE

IP/10/1186

Bruxelles, 28 settembre 2010

PMI Forum europeo sull’accesso al credito delle PMI: garantire alle piccole imprese l’accesso a credito e finanziamenti

In occasione del primo incontro del Forum europeo sull’accesso al credito delle PMI, tenutosi oggi, si sono discusse le possibilità di migliorare la situazione attuale in tema di accesso al credito, quali l’introduzione di un periodo di grazia per le aziende in difficoltà, il coinvolgimento di mediatori creditizi e miglioramenti delle garanzie sui crediti. Su invito del vicepresidente Antonio Tajani organizzazioni europee di punta nel settore bancario ed imprenditoriale hanno esaminato come intensificare le attività volte a garantire alle imprese, e specialmente a quelle di piccole e medie dimensioni, un flusso continuo di finanziamenti. Questa è la prima volta che si è riunito un gruppo di livello così alto per affrontare la tematica dell’accesso delle piccole imprese a crediti e finanziamenti.

Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea responsabile per le imprese e l’industria, ha affermato: “Occorre intensificare le nostre attività volte a garantire che le piccole imprese possano accedere ai mutui bancari anche in momenti economicamente difficili. L’incontro di oggi ha fornito un’occasione per discutere come conseguire al meglio tale obiettivo. Siamo fermamente impegnati a migliorare la fornitura di crediti alle piccole imprese, un passo di fondamentale importanza per la ripresa, la futura crescita e la prosperità dell’Europa. Occorre d’altro canto non dimenticare che i mutui bancari non rappresentano l’unica fonte possibile di finanziamenti. I capitali di ventura, la quotazione in borsa, i finanziamenti dell’Unione possono infatti rappresentare anch’essi una fonte di fondi per le PMI, forse addirittura in modo più mirato.”

Anche se le previsioni economiche intermedie di settembre della Commissione indicano che la ripresa economica nell’Unione ha accelerato cosicché per il 2010 si prospetta una crescita economica dell’1,8%, le banche della zona euro praticano tuttora una politica restrittiva quando si tratta di accordare crediti alle imprese.

Per far fronte a questi problemi i partecipanti al Forum europeo sull’accesso al credito delle PMI hanno discusso specifiche possibilità di migliorare la situazione:

  • in primo luogo le PMI che debbano far fronte a difficoltà temporanee potranno usufruire di un periodo di grazia, che consenta loro di differire il pagamento degli interessi e del capitale sui loro mutui bancari. Questa idea deriva da una pratica seguita con successo in Italia;

  • in secondo luogo vari Stati membri, tra cui Francia, Belgio e Germania, hanno rilevato che un mediatore creditizio può riuscire a risolvere i casi in cui le richieste di credito delle PMI siano state inizialmente respinte;

  • in terzo luogo il considerevole successo degli enti di mutua garanzia (confidi) e dei programmi pubblici di garanzia ottenuto dalla maggior parte degli Stati membri durante la crisi ha dimostrato come le garanzie sui crediti agevolino considerevolmente il ricorso al credito in momenti difficili. Nel 2009 di tali garanzie hanno usufruito circa 1,8 milioni di PMI;

  • in un ambiente finanziario in rapida evoluzione le PMI devono infine dimostrarsi molto più consapevoli delle alternative e delle condizioni relative ai finanziamenti di cui possono usufruire, il che conferisce un’importanza fondamentale alla formazione ed all’accesso a servizi di consulenza.

Il forum è giunto alla conclusione che occorra seguire attentamente lo sviluppo della concessione di crediti alle PMI, promuovere le buone pratiche individuate nel corso della riunione e sviluppare fonti alternative di finanziamento. I prossimi passi saranno elaborati nel corso di riunioni tecniche del Forum sull’accesso al credito delle PMI, ed esaminati ad alto livello nei primi mesi del 2011.

Contesto

Come annunciato dal vicepresidente Tajani in occasione della conferenza sul forum sull’accesso al credito delle PMI, tenutasi a Bruxelles il 6 maggio 2010, questo forum permanente è stato costituito per seguire l’evoluzione del mercato ed incoraggiare nuove impostazioni che consentano di migliorare l’accesso delle PMI ai finanziamenti. Al forum partecipano PMI, banche ed altri enti finanziari nell’intento di esaminare la situazione attuale del mercato ed il quadro giuridico che disciplina l’accesso delle PMI ai finanziamenti. Il forum si prefigge lo scopo di esplorare nuove idee e strategie volte a migliorare tale accesso, e fornisce così una preziosa occasione per discutere le buone pratiche che effettivamente aiutano le PMI oltre a problematiche a più lungo termine. Esso fa seguito alla riuscita serie di tavole rotonde organizzate dalla Commissione con le organizzazioni partecipanti fin dal 1993.

Per ulteriori informazioni sul Forum consultare il sito:

http://ec.europa.eu/enterprise/policies/finance/financing-environment/sme-finance-forum/index_en.htm (solo in inglese)

Previsioni economiche intermedie di settembre della Commissione:

http://ec.europa.eu/economy_finance/articles/eu_economic_situation/2010-09-13-interim_forecast_en.htm

Rassegna del credito bancario della Banca centrale europea:

http://www.ecb.int/stats/money/surveys/lend/html/index.en.html


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website