Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE ES EL CS ET LT LV MT PL SL RO

IP/10/1180

Bruxelles, 27 settembre 2010

Venticinque destinazioni europee di eccellenza per il turismo acquatico

Venticinque destinazioni turistiche di tutta Europa hanno ricevuto oggi a Bruxelles, in occasione di una cerimonia di gala, il titolo di "Destinazione europea di eccellenza per il turismo acquatico 2010". Località site sulle rive del mare, di laghi e di fiumi in Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica ceca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Spagna, Slovenia e Turchia hanno ricevuto il premio "Destinazione europea di eccellenza" (European Destination of Excellence - EDEN) per gli approcci innovativi e sostenibili applicati nella gestione e nella promozione della loro offerta turistica. EDEN accresce la visibilità di destinazioni emergenti e meno note nell'UE. L'iniziativa fa inoltre passare il messaggio delle pratiche sostenibili nel turismo, promuove le località meno visitate e contribuisce quindi a decongestionare le località più popolari.

Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione e responsabile per l'industria e l'imprenditoria, ha affermato: "Queste venticinque splendide località applicano strategie ecocompatibili che assicurano il costante rispetto della natura al fine di conservare gli ecosistemi per le generazioni future. Queste destinazioni turistiche che si trovano sulle rive del mare, di laghi e di fiumi promuovono approcci innovativi nel campo del turismo acquatico in un modo non solo atto a promuovere un ambiente di più alta qualità, ma anche ad affrontare il problema della stagionabilità e ad equilibrare i flussi turistici verso destinazioni non tradizionali."

Le località vincenti che hanno ricevuto il titolo "Destinazione europea di eccellenza per il turismo acquatico 2010" sono:

  • Seelentium – la regione del Innviertel superiore (Austria)

  • I laghi di Eau d’heure (Belgio)

  • Amministrazione regionale di Silistra (Bulgaria)

  • Nin (Croazia), Kato Pyrgos (Cipro)

  • Bystřicko (Repubblica ceca), Lago Võrtsjärv (Estonia)

  • Saimaa Holiday (Finlandia)

  • Il grande sito del Marais Poitevin (Francia)

  • Distretto fluviale della Pomerania occidentale (Germania)

  • Prefettura di Serres (Grecia)

  • Lago Tisza (Ungheria)

  • La regione dei fiordi occidentali (Islanda)

  • Penisola di Loop Head nella contea di Clare – Kilkee (Irlanda)

  • Comune di Monte Isola (Italia)

  • Località turistica di Jūrmala (Lettonia)

  • Regione di Zarasai - Heavenly Shore on Earth (Lituania)

  • Parco naturale della Sûre superiore (Lussemburgo)

  • Isla (Senglea) (Malta)

  • WaterReijk Weerribben Wieden - Giethoorn & le terre palustri (Paesi Bassi)

  • La valle di Biebrza e le paludi – Oasi faunistica (Polonia)

  • Geoagiu Băi (Romania)

  • Fiume Kolpa (Slovenia)

  • A Guarda (Spagna)

  • Lago vulcanico Bitlis-Nemrut (Turchia).

A partire dal 2007 EDEN ha promosso modelli di turismo sostenibile nell'Unione europea e nei paesi candidati. Il progetto si basa su concorsi nazionali che si tengono annualmente e sfociano nella selezione di una "destinazione turistica di eccellenza" per ciascun paese partecipante. Questa ricerca europea di eccellenza nel turismo si sviluppa intorno a una tematica annuale scelta dalla Commissione di concerto con le pertinenti autorità nazionali del turismo. Finora le tematiche sono state imperniate sul turismo rurale (2007), il patrimonio immateriale locale (2008), le aree protette (2009) e la tematica di quest'anno, il turismo acquatico.

Per ulteriori informazioni sul progetto EDEN e i precedenti vincitori dei premi si rinvia al sito: http://ec.europa.eu/eden

MEMO/10/452


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website