Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/09/666

Bruxelles, 29 aprile 2009

Servizi finanziari: la Commissione propone misure più efficaci di protezione degli investitori per i prodotti di investimento al dettaglio preassemblati

La Commissione europea si è impegnata a migliorare significativamente le misure di protezione degli investitori per i principali prodotti di investimento acquistati dagli investitori al dettaglio. Le incoerenze delle norme vigenti possono infatti recare pregiudizio agli investitori e causare distorsioni della concorrenza sul mercato degli investimenti al dettaglio. Secondo la Commissione, che espone le sue conclusioni nella comunicazione relativa ai prodotti di investimento al dettaglio preassemblati, occorre migliorare e rendere più coerenti le prescrizioni in materia di informazione dei prodotti e le norme concernenti le pratiche di vendita. La comunicazione contiene proposte per un nuovo approccio legislativo orizzontale che si ispira alle migliori prescrizioni esistenti e le applica a tutti i prodotti pertinenti. La Commissione avvierà ora i lavori sulle proposte legislative dettagliate necessarie per questo nuovo approccio e fornirà un’indicazione sui lavori entro la fine del 2009.

Il Commissario responsabile del mercato interno e dei servizi, Charlie McCreevy, ha dichiarato: “La crisi finanziaria ha evidenziato ancora una volta quanto è importante che gli investitori al dettaglio siano in grado di prendere decisioni di investimento con cognizione di causa. È essenziale che gli investitori ricevano informazioni affidabili e comprensibili sugli investimenti che effettuano e che coloro che vendono tali prodotti trattino sempre correttamente gli investitori e pongano in primo piano le esigenze di questi ultimi. L’ambizioso programma di lavoro che abbiamo annunciato oggi è finalizzato a farci progredire verso questo obiettivo in quanto garantirà che le informazioni sui prodotti di investimento al dettaglio preassemblati e le vendite di tali prodotti siano regolamentate da norme rigorose e coerenti.”

Le proposte riguardano le informazioni su tutti i prodotti di investimento al dettaglio preassemblati e le pratiche di vendita di tali prodotti, quali fondi di investimento, investimenti assicurativi e i vari tipi di prodotti strutturati. Questi prodotti dominano il mercato degli investimenti al dettaglio, soddisfano esigenze simili degli investitori e sollevano questioni comparabili e importanti in materia di protezione degli investitori.

La comunicazione non contiene nella fase attuale proposte legislative dettagliate, ma stabilisce i principi fondamentali di un approccio orizzontale all’informativa e alle pratiche di vendita e invita la Commissione a presentare proposte legislative che consentano di raggiungere questi risultati.

Contesto

  • Il mercato dei prodotti di investimento al dettaglio preassemblati è molto ampio: secondo le stime, alla fine del 2008 il suo valore era di 8 trilioni di EUR.
  • Questi prodotti possono offrire benefici notevoli agli investitori al dettaglio. Spesso, tuttavia, sono complessi e difficilmente comprensibili, in particolare per quanto riguarda i rischi e i costi connessi.
  • Queste proposte fanno parte del programma di riforma esposto dalla Commissione nella comunicazione al Consiglio europeo di primavera (IP/09/351) per far rinascere la fiducia e responsabilizzare i mercati finanziari.
  • La Commissione ha collaborato con il comitato delle autorità europee di regolamentazione dei valori mobiliari (CESR) su proposte relative a un documento di informazione sugli OICVM[1] più incentrato sull’investitore, “Informazioni essenziali per gli investitori” (Key Investor Information), che costituisce un buon riferimento per altri prodotti di investimento al dettaglio preassemblati.
  • Le norme sulla vendita dei prodotti, sia essa effettuata da un intermediario o da un fornitore, coprono settori quali i conflitti di interesse, gli incentivi e l’adeguatezza e l’appropriatezza della vendita. La Commissione ritiene che le disposizioni pertinenti della direttiva relativa ai mercati degli strumenti finanziari (MiFID) costituiscano un buon riferimento per la vendita di tutti i prodotti di investimento al dettaglio preassemblati.

Per maggiori informazioni consultare il sito:

http://ec.europa.eu/internal_market/finservices-retail/investment_products_en.htm

MEMO/09/210


[1] Organismi di investimento collettivo in valori mobiliari.


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website