Navigation path

Left navigation

Additional tools

Aiuti di Stato: la Commissione approva la concessione di aiuti a finalità regionale pari a 46 milioni di euro a Fiat per un progetto di investimento in Sicilia

European Commission - IP/09/660   29/04/2009

Other available languages: EN FR DE

IP/09/660

Bruxelles, 29 aprile 2009

Aiuti di Stato: la Commissione approva la concessione di aiuti a finalità regionale pari a 46 milioni di euro a Fiat per un progetto di investimento in Sicilia

Ai sensi delle disposizioni del trattato CE in materia di aiuti di Stato, la Commissione europea ha autorizzato aiuti per investimenti a finalità regionale pari a 46 milioni di euro, che le autorità italiane intendono concedere a Fiat per un progetto di investimento volto a produrre un nuovo modello di automobile in Sicilia. Gli investimenti previsti dal progetto serviranno ad ampliare lo stabilimento Fiat di Termini Imerese, a modificare il processo di produzione e a diversificare la produzione. Gli investimenti dovrebbero permettere di salvaguardare i posti di lavoro esistenti nella regione. La misura risulta compatibile con i requisiti previsti dagli orientamenti sugli aiuti di Stato a finalità regionale 2007-2013 (vedi IP/05/1653) e dalle norme sui grandi progetti di investimento, perché Fiat non aumenterebbe in misura considerevole la sua capacità di produzione. Si può pertanto ritenere che gli effetti positivi di questo investimento in termini di sviluppo regionale superino le possibili distorsioni della concorrenza.

La Commissaria responsabile della concorrenza Neelie Kroes ha dichiarato: “In un momento così difficile è fondamentale salvaguardare i posti di lavoro esistenti, cosa che questo progetto di investimento farà in Sicilia senza distorcere indebitamente la concorrenza."

Le autorità italiane intendono concedere a Fiat 46 milioni di euro di aiuti a finalità regionale per un progetto di investimento che ammonta complessivamente a 319 milioni di euro. Questo progetto di investimento permetterà a Fiat di produrre nello stabilimento di Termini Imerese una nuova vettura del marchio Lancia, che sostituirà l’attuale Lancia Ypsilon. Il progetto, che comprende l’ampliamento dello stabilimento esistente e un cambiamento fondamentale del processo di produzione, sarà attuato in Sicilia, una zona ammissibile agli aiuti a finalità regionale ai sensi dell’articolo 87, paragrafo 3, lettera a) del trattato CE in quanto regione con un tenore di vita anormalmente basso e una grave forma di sottoccupazione.

Sebbene l’aiuto sia concesso nell'ambito di un regime di aiuti esistente, tenuto conto del suo importo elevato e dei notevoli costi di investimento la misura è stata notificata alla Commissione per una valutazione individuale e per autorizzazione.

La Commissione ha valutato la posizione di Fiat nei segmenti rilevanti del mercato automobilistico e ha riscontrato che l'aumento della quota di mercato e della capacità di Fiat derivante da questo progetto rimarrebbe al di sotto delle soglie previste dagli orientamenti sugli aiuti di Stato a finalità regionale.

La versione non riservata della decisione sarà consultabile con il numero N 635/2008 nel registro degli aiuti di Stato (State Aid Register sul sito della DG Concorrenza una volta risolte eventuali questioni di riservatezza. L'elenco delle ultime decisioni in materia di aiuti di Stato pubblicate nella Gazzetta ufficiale e su Internet è riportato nel bollettino elettronico State Aid Weekly e-News.


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website