Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE

IP/09/365

Bruxelles, 6 marzo 2009

Il futuro dei trasporti: la Commissione organizza una conferenza a Bruxelles allo scopo di discutere le prospettive per i prossimi 40 anni

Responsabili politici e alti dirigenti dei più importanti costruttori e imprese di trasporto e logistiche nel settore dei trasporti si riuniranno a Bruxelles nei giorni 9-10 marzo in occasione di una conferenza organizzata dal vicepresidente della Commissione Tajani per discutere le sfide che attendono tale settore e per dare il via all’elaborazione del Libro bianco del 2010 sul futuro della politica dei trasporti.

"I trasporti vivono un periodo di transizione cruciale. Dobbiamo guardare oltre l'attuale crisi e comprendere che l'innovazione e lo sviluppo tecnologico, la globalizzazione, la sostenibilità, e la saturazione delle infrastrutture richiedono una trasformazione profonda delle modalità di funzionamento del sistema dei trasporti. Occorre ripensare il nostro concetto di mobilità e per questo motivo desidero invitare tutti i principali operatori del settore a partecipare a una riflessione comune, il cui scopo ultimo è l’elaborazione nel 2010 del prossimo Libro bianco sul futuro della politica dei trasporti” ha dichiarato il vicepresidente Antonio Tajani, responsabile della politica dei trasporti.

Insieme alle parti interessate e ai responsabili politici, sono stati invitati alla conferenza professori universitari e rappresentanti degli Stati membri, di istituzioni europee e di ONG affinché apportino il loro contributo al dibattito. Saranno tenuti quattro seminari (trasporti urbani, trasporto merci e passeggeri e sfide della mobilità sostenibile) presieduti da Karel van Miert, ex vicepresidente della Commissione e commissario responsabile dei trasporti, da Robert Coleman, ex direttore generale della DG TREN e da Antonio Preto, capo gabinetto del vicepresidente Tajani. Tra gli oratori figurano alcuni dei più importanti amministratori delegati delle imprese di trasporto europee, tra cui il sig. Spinetta (Air France), il sig. Moretti (Ferrovie dello Stato), il sig. Grimaldi (gruppo Grimaldi), il sig. Lacny (Jmj TRANS) e i sindaci di diverse città europee, compreso il sig. Demszky, sindaco di Budapest, che recentemente ha vinto il premio della Settimana europea della mobilità.

Scopo del dibattito è contribuire all’elaborazione da parte della Commissione di un progetto di comunicazione sul futuro dei trasporti, da adottare nel giugno 2009, che preparerà il terreno per il Libro bianco del 2010 e in cui sarà illustrata tra l’altro una serie di ambiziose misure politiche per affrontare le sfide che attendono sul lungo termine la politica in materia di trasporti.

Per maggiori informazioni

http://ec.europa.eu/transport/strategies/2009_future_of_transport_en.htm


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website