Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE NL PT

IP/09/237

Bruxelles, 10 febbraio 2009

La Commissione premia i progetti europei più innovativi nel settore dell'energia sostenibile

Il 10 febbraio 2009 sono stati annunciati i vincitori della terza edizione del concorso "Sustainable Energy Europe Awards 2009" in una cerimonia tenutasi alla Albert Hall di Bruxelles. La premiazione si inserisce nella settimana europea dell'energia sostenibile e, più in generale, nella campagna europea per l'energia sostenibile. L'obiettivo di questo concorso è puntare i riflettori sulle iniziative più notevoli, ambiziose e innovative nel settore dell'energia sostenibile e premiare i progetti più meritevoli. Inoltre, con questi premi si intende favorire lo sviluppo delle più recenti iniziative in materia di energia in Europa. I vincitori possono essere progetti elaborati nell'UE ma anche partecipanti e beneficiari internazionali.

Degli oltre 250 progetti che hanno partecipato al concorso di quest'anno, 6 sono stati premiati nell'ambito di cinque categorie:

  1. Programmi di cooperazione >> RENDEV, PlaNet Finance Group, Saint Ouen, Francia. L'obiettivo è permettere alle comunità rurali in Bangladesh e Indonesia di accedere a piani di microfinanziamento per installare impianti elettrici a energia solare. I prezzi degli impianti sono contenuti e il progetto ha dimostrato un elevato potenziale di replica.
  2. Progetti di dimostrazione e diffusione >> HyFLEET:CUTE, PE International, Leinfelden-Echterdingen, Germania. Si tratta del più grande progetto al mondo di dimostrazione, ricerca e diffusione riguardante gli autobus a idrogeno. Nell'ambito del progetto, al quale hanno partecipato 31 partner provenienti da industria, governi, università e uffici di consulenza, circolano 47 autobus in 10 città su tre continenti. Fra i paesi partecipanti figurano la Germania (responsabile del progetto), l'Australia, il Canada, la Cina, l'Islanda, il Lussemburgo, i Paesi Bassi, la Norvegia, il Portogallo e il Regno Unito.
  3. Trasformazione del mercato, inclusi impegni volontari >> Sonae Sierra, Lisbona, Portogallo. Impresa specializzata nel settore dell'architettura civile che intende incorporare le pratiche connesse all'energia sostenibile nello sviluppo e nella gestione degli edifici. L'obiettivo è sensibilizzare i soggetti interessati a proposito dell'energia sostenibile e incentivare l'industria a compiere passi avanti nell'efficienza energetica dei propri edifici.
  4. Azioni promozionali ed educative >> Connect, Mobiel 21, Lovanio, Belgio. Il gioco "Traffic Snake" (Il serpente del traffico), promosso dal progetto CONNECT dell'UE, è stato progettato come una divertente iniziativa scolastica destinata a convincere gli allievi e i loro genitori ad andare a scuola per una settimana prestando attenzione alla sicurezza e al rispetto dell'ambiente. All'azione hanno già partecipato 15 000 bambini. I partner del progetto provengono da Austria, Bulgaria, Grecia, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Slovenia e Regno Unito.
  5. Comunità energetiche sostenibili (In questa categoria sono stati premiati due vincitori a pari merito) >> Consorzio Produttori Agricoli Acque Minerali Umbre s.r.l., Acquasparta, Italia. Un consorzio umbro di agricoltori regionali e di comunità locali che intende produrre energia utilizzando legna e biomassa agricola locale rinnovabile, favorendo così lo sviluppo territoriale sostenibile. L'impatto positivo del progetto, inizialmente visibile su scala locale, si sta diffondendo in tutto il paese. >> Thurrock Energy Partnership, Climate Energy Ltd, Thurrock, Regno Unito. Il progetto è stato elaborato per promuovere attivamente le iniziative a favore dell'efficienza energetica a Thurrock e migliorare la diffusione fra i cittadini di misure di isolamento e riscaldamento efficienti dal punto di vista dei consumi energetici. Il progetto offre a tutti i residenti misure di efficienza e di sicurezza energetica e piani di sovvenzioni, con un'attenzione particolare rivolta ai clienti più vulnerabili.

Per intervistare i sindaci, contattare Kostas Mastakas via e-mail konstantinos.mastakas@mostra.com o per telefono: +32 2 537 4400 - +32 478 64 98 91. Per ulteriori informazioni visitare i siti www.eusew.eu e www.sustenergy.org


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website