Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/09/1842

Bruxelles, 30 novembre 2009

116 006 : Vittime di reati

116 117 : Servizi di assistenza medica non urgenti

La Commissione europea riserva dei numeri telefonici alle vittime di reati e a un servizio di guardia medica per cure non urgenti in Europa

Come possono chiedere assistenza le vittime di un reato nell'UE? Chi dovrebbero chiamare i cittadini dell'UE se avessero bisogno di cure o consulenze mediche non urgenti? Grazie a una decisione adottata oggi dalla Commissione europea, tra breve in tutta l'UE saranno disponibili linee telefoniche dirette come queste. La decisione riserva due nuovi numeri "116" per servizi di importanza sociale. In particolare, le linee dirette 116 006 e 116 117 saranno dedicate alle vittime di reati e ai cittadini che richiedono servizi medici non urgenti in tutta l'UE.

" Le persone sono più vulnerabili quando sono lontane da casa e dei numeri validi in tutta Europa possono veramente fare la differenza in caso di problemi. Quando saranno operativi in tutti i paesi dell'UE, i due numeri oggi riservati offriranno aiuto alle persone in difficoltà perché vittime di reati o bisognose di assistenza medica non urgente. " Così si è espressa la commissaria UE alle telecomunicazioni, Viviane Reding, che ha aggiunto: " Sollecito gli Stati membri a rendere disponibili quanto prima questi nuovi numeri e a fare il possibile per incoraggiare le organizzazioni in grado di offrire tali servizi in maniera efficiente a farne buon uso ".

Il 116 006 aiuterà le vittime di reati informandole dei loro diritti e di come esercitarli, offrendo loro sostegno morale ma anche rinviandole agli organismi del caso. Questo numero rappresenterà un punto di accesso unico e fornirà informazioni sulla polizia locale e sulle procedure penali, sulle possibilità di indennizzo e gli aspetti assicurativi nonché informazioni su altre possibili fonti di aiuto per le vittime del crimine.

Il numero per servizi di assistenza medica non urgenti (116 117) indirizzerà i chiamanti ad un servizio di assistenza medica in situazioni critiche ma non di emergenza, in particolare al di fuori delle ore di lavoro, nei fine settimana e nei giorni festivi. L'obiettivo è mettere in contatto il chiamante con un operatore competente oppure direttamente con un medico qualificato che possa fornire assistenza o consulenza medica, soprattutto se la persona cui si rivolge normalmente il chiamante non è disponibile.

La decisione adottata oggi dalla Commissione si fonda sulla decisione dell 'UE del 2007 sui numeri 116 ( IP/07/346 ), che destina altri tre numeri validi in tutta l'UE a servizi di valore sociale, cioè: 116 000 per i bambini scomparsi , 116 111 per l'assistenza ai minori e 116 123 per un sostegno emotivo ( IP/09/276 ).

Con la decisione odierna gli Stati membri devono garantire che que sti due nuovi numeri vengano assegnati dalle rispettive autorità di regolazione in materia di telecomunicazioni a partire dal 15 aprile 2010. Sarà compito delle organizzazioni nazionali pertinenti chiedere i numeri e renderli operativi.

Contesto

Nel luglio 2006 la Commissione europea ha proposto di riservare un numero di telefono comune per comunicazioni sui bambini scomparsi (116 000) e un numero che i bambini potevano chiamare per chiedere assistenza (116 111) nell'ambito di una strategia coordinata dell'UE sui diritti dei minori ( IP/06/927 ). Il 15 febbraio 2007 e il 29 ottobre 2007, rispettivamente, la Commissione ha deciso di riservare i numeri 116 000 e 116 111 (oltre che il 116 123 per le linee dirette di sostegno emotivo) in tutti gli Stati membri ( IP/07/188 ). La decisione impone ai paesi dell'UE di rendere disponibili i numeri 116 ma non li obbliga ad assegnarli ad un fornitore di servizi né a garantire la prestazione del servizio stesso.

La decisione di modifica odierna è consultabile al seguente indirizzo:

http://ec.europa.eu/information_society/policy/ecomm/library/legislation/index_en.htm#decisions

Ulteriori informazioni sul 116:

http://ec.europa.eu/information_society/policy/ecomm/current/pan_european/index_en.htm

Annex

State of Implementation of the existing reserved 116 Numbers:
Situation as of 1 July 2009

Legend:

P= preparatory work completed; number availability has been publicised

O= assignment ongoing

A= number assigned

MS

116000

Missing Children

116111

Child Helplines

116123

Emotional support

AT

P

P

A – 20/06/2008
ORF – Österreichischer Rundfunk (Austrian Red Cross)

BE

A – 18/07/2007

Child Focus

P

P

BG

O

A – 15/05/2008

State Agency for Child Protection

P

CY

O

O

O

CZ

P

A – 24/04/2008
Telefonica O2 (Safety Line Association
Sdruzení Linka Bezpecí)

P

DE

P

A – 02/06/2008
Nummer gegen Kummer e.V.

A - 06/08/2008

to Katholische Bundes-arbeitsgemeinschaft für Ehe-, Familien- und Lebensberatung, Telefonseelsorge und Offene Tür e.V.

DK

A - 03/10/2007
TDC (Thora Center)

A – 16/04/2008
TDC (Børns Vilkår)

P

EE

P

A - 09/06/2008
Arstlik Perenõuandla LLC

P

EL

A – 11/09/2007
The smile of the child

A – 21/03/2008
ΕΨΥΠΕ ( "Society of Psychosocial Education of children and Youth")

P

ES

O

O

P

FI

P

A - 13/12/2007
Mannerheim League for Child Welfare

A - 07/02/2008
Evangelical Lutheran Church of Finland

FR

A – 25/05/2009
INAVEM Fédération Nationale d'Aide aux Victimes

P

P

HU

A - 21/02/2008
Kék Vonal

A - 11/02/2008
Magyar Telekom
(Kék Vonal)

P

IE

P

A – 19/06/2008
ISPCC

A – 09/01/2008
The Samaritans

IT

A - 24/01/2008

to Ministry

of interiors
(Telefono Azzurro)

P

P

LT

P

A - 14/05/2009

State Child Rights Protection and Adoption Service under the Ministry of Social Security and Labour

A - 28/04/2009

Lithuanian Association of Telephone Emergency Services

LU

P

P

P

LV

P

A - 12/12/2008
to Lattelecom

P

MT

P

P

P

NL

A – 23/10/2007
Stichting De Ombudsman (Centrum Internationale Kinderontvoering)

A - 10/07/2008
to Maatschappelijk Ondernemers Groep (Landelijk bureau Kindertelefoon)

A – 29/04/2008
SOS Telefonische Hulpdiensten

A – 29/05/2008

Stichting Korrelatie

PL

A - 23/01/2009

Telekomunikacja Polska S.A. in cooperation with ITAKA - Centre for Missing People

A – 04/08/2008

Polkomtel S.A. ( in cooperation with Nobody's Children Foundation – Fundacja Dzieci Niczyje)

A- 30/03/2009

to Netia S.A. ( in cooperation with Institute of Health’s Psychology – Instytut Psychologii Zdrowia)

PT

A - 12/09/2007
Instituto de Apoio à Criança

A - 11/01/2008
Instituto de Apoio à Criança

P

RO

A- 30/07/2008

to Rometelecom

(the Romanian Center for Missing and Sexually Exploited children)

A - 30/07/2008

to Rometelecom

(The Child Helpline - Asociatia Telefonul Copilului)

P

SE

P

A - 24/01/2008
BRIS (Children's rights in Society)

A - 24/01/2008
Church of Sweden

SI

P

P

A - 21/02/2008
Zveza slov. Drustev svet za telef. Pomoc v stiski-STS

SK

A - 20/06/2008
Orange SK (Slovak Board of UNICEF)

A - 20/06/2008
Orange SK (Slovak Board of UNICEF)

P

UK

P

P

P


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website