Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

IP/09/1204

Bru xelles, 30 luglio 2009

Erasmus raggiunge i 2 milioni di studenti

Se condo i nuovi dati pubblicati oggi il programma comunitario Erasmus per la mobilità e la cooperazione tra università in Europa ha continuato la sua corsa nell'anno accademico 2007/2008 rendendo possibile a più di 162 000 studenti europei e a 27 000 professori di andare all'estero a studiare o a insegnare. Per la prima volta Erasmus ha anche fornito il suo sostegno a 20 000 studenti per il loro collocamento professionale mediante un tirocinio in società o organizzazioni in altri paesi e ha permesso a quasi 5 000 membri del personale accademico di proseguire la formazione all'estero. Lo scambio di studenti nell'ambito di Erasmus, sia per quanto riguarda gli studi che i tirocini all'estero è aumentato del 5,2 % rispetto al 2006/07, mentre l'aumento della mobilità per quanto riguarda gli studi è stato del 2,1 %. In base a questi dati si può affermare che a metà giugno 2009 Erasmus ha superato il tetto di 2 milioni di studenti.

Ján Figel', Commissario europeo per l'Istruzione, la formazione, la cultura e la gioventù ha così commentato queste cifre: "Sempre più studenti europei sono in grado di partecipare agli scambi Erasmus. Il fatto che il programma da quando è stato avviato nel 1987 abbia aiutato 2 milioni di studenti a recarsi all'estero per un periodo di studio o di tirocinio fa sì che Erasmus costituisca un grande successo. Gli studi dimostrano che non solo gli individui ma anche gli istituti di insegnamento e la società nel senso più ampio hanno tratto beneficio da questa mobilità transnazionale. Sulla base del successo di Erasmus dobbiamo ora andare avanti e offrire queste possibilità a tutti i giovani che vogliono andare all'estero per imparare. A questo scopo abbiamo avviato recentemente una consultazione del pubblico riguardo alla migliore strategia per raggiungere tale obiettivo."

I dati relativi alla mobilità Erasmus di studenti e personale per l'anno accademico 2007/2008, pubblicati oggi dalla Commissione, indicano che durante i 21 anni dal 1987 al 2008 circa 1 846 600 studenti hanno usufruito di un periodo di studio nell'ambito del programma Erasmus. Nel 2007/08, 162 695 studenti di Erasmus hanno studiato all'estero. Ciò rappresenta un aumento annuo del 2,1 % rispetto all'anno precedente ma il tasso di crescita sta rallentando e 10 paesi indicano una crescita negativa. Tuttavia in altri paesi, ad esempio nel Regno Unito e nei Paesi Bassi, il numero degli studenti che si recano all'estero nell'ambito di Erasmus è cresciuto .

Tra le nuove possibilità offerte da Erasmus la mobilità degli studenti per un tirocinio riguarda 20 002 persone nel 2007/2008 ed è destinata ad aumentare in futuro. È possibile che nell'ambito di Erasmus ci sia stata una svolta dalla mobilità per motivi di studio a quella per un tirocinio. Inoltre con l'introduzione della formazione del personale accademico Erasmus si rivolge ora a tutti coloro che operano nel settore dell'istruzione superiore. Nel 2007/2008, 4 883 persone appartenenti a questo settore si sono recate presso società o istituti partner all'estero per ricevere una formazione.

Il numero di incarichi di docenza continua ad aumentare del 5 % e oltre. Nel corso dell'anno accademico 2007/2008, 27 157 insegnanti si sono recati all'estero per insegnare in un istituto partner. Da quando questo tipo di scambi è stato introdotto quasi 200 000 insegnanti e altro personale universitario hanno partecipato.

Con un totale di 182 697 studenti nel 2007/08 la mobilità nell'ambito di Erasmus è cresciuta di più del 5%, contando tutti i tipi di scambio di studenti, compresi i tirocini. Nello stesso tempo il livello della sovvenzione mensile per gli studenti Erasmus è anch'essa aumentata in modo sostanziale e si situa intorno a 250 EUR al mese in media per entrambi i tipi di mobilità considerati insieme. Ciò è dovuto al notevole aumento del bilancio di Erasmus destinato alle azioni di mobilità, che è passato nel 2007 a 372 milioni di euro con l'introduzione del Programma comunitario di formazione permanente.

I paesi che inviano il maggior numero di studenti all'estero nell'ambito di Erasmus rispetto alla percentuale della popolazione studentesca sono il Liechtenstein (6,43 %), l'Austria (1,77 %), la Repubblica ceca (1,54 %) e la Spagna (1,41 %).

C ontesto

Attualmente circa il 4 % degli studenti europei usufruisce di una borsa Erasmus ad un certo punto degli studi . Erasmus si rivolge a studenti e personale universitario ma sostiene anche gli istituti di istruzione superiore affinché questi lavorino insieme tramite programmi intensivi, reti, progetti e altre azioni; esso cerca inoltre di toccare il mondo degli affari e la società. Nel 2009 con l'aggiunta della Croazia e della ex Repubblica iugoslavia di Macedonia il numero dei paesi partecipanti è salito a 33.

I nformazioni:

Una nota contenente informazioni statistiche più dettagliate, comprese le suddivisioni degli ultimi dati per paese, è disponibile al seguente indirizzo: "Erasmus programme: new figures on participation" MEMO/09/355 , 30 July 2009.

Commissione europea: programma Erasmus [comprese maggiori informazioni statistiche]

Commissione europea : consultazione pubblica: Il Libro verde promuove la mobilità dei giovani per l'apprendimento


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site