Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/08/293

Bruxelles, 25 febbraio 2008

Moneta commemorativa dell'UEM: ecco a voi il vincitore...

I cittadini e residenti dell'UE hanno selezionato un disegno, che rappresenta l'euro come la tappa conclusiva della lunga storia di integrazione economica europea, per la nuova moneta in euro che verrà emessa a gennaio prossimo in occasione del decimo anniversario dell'Unione economica e monetaria (UEM). Hanno votato più di 141,000 persone attraverso un concorso online per scegliere il disegno vincente tra i cinque proposti. La moneta commemorativa da 2 euro verrà emessa da tutti gli Stati membri dell'area dell'euro. Si calcola che ne verranno messe in circolazione circa 90 milioni.

Il disegno vincente rappresenta l'euro come la tappa conclusiva di una lunga storia di scambi commerciali, che va dal baratto preistorico (evocato dall'aspetto volutamente arcaico del disegno) all'Unione economica e monetaria.

[ Tabelle disponibili in PDF o Word PROCESSED ]

Alla votazione, che si è svolta nel periodo tra il 31 gennaio e il 22 febbraio 2008, hanno potuto partecipare tutti i cittadini e residenti dell'UE. Coloro che hanno votato hanno potuto scegliere tra 5 disegni precedentemente selezionati dai direttori delle Zecche europee. 141,675 persone hanno partecipato alla votazione. Il disegno vincente ha ricevuto il 41.48% dei voti.

Il disegno vincente è stato realizzato da George Stamatopoulos, scultore presso la Banca centrale greca. A partire dal gennaio 2009, tutti gli Stati membri dell'area dell'euro emetteranno monete commemorative con questo disegno. Si calcola che ne verranno emesse circa 90 milioni.

Questa è la seconda volta che i paesi dell'area dell'euro emettono una moneta commemorativa in euro con un disegno comune. Le monete normali in euro presentano una faccia comune a tutte e una nazionale che raffigura eroi, simboli o sovrani regnanti del paese di emissione. La prima di queste monete commemorative è stata emessa nel 2007 per celebrare il 50° anniversario dei trattati di Roma.

Le monete commemorative hanno sempre il valore di due euro e sono destinate a circolare in tutta l'area dell'euro anche se spesso suscitano soprattutto l’interesse dei collezionisti.
Per ulteriori informazioni sulle monete in euro, comprese quelle commemorative comuni o nazionali:

http://ec.europa.eu/economy_finance/the_euro/notes_coins8787_en.htm.


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website