Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/08/1736

Bruxelles, 19 novembre 2008

Consumatori: il Commissario Kuneva inaugura un nuovo master europeo in questioni consumeristiche

Meglena Kuneva, Commissario europeo responsabile per i consumatori, ha inaugurato oggi ufficialmente quello che è in assoluto il primo master europeo in questioni consumeristiche. Il master sarà un programma di diploma promosso dall'UE che verrà offerto in 13 città europee di 9 Stati membri: Germania, Francia, Spagna, Belgio, Danimarca, Paesi Bassi, Polonia, Romania e Regno Unito. L'obiettivo è di introdurre una formazione professionale nelle questioni consumeristiche per rendere disponibile sul mercato del lavoro un gruppo di operatori qualificati a occuparsi delle questioni consumeristiche in ambiti quali quello aziendale, politico e all'interno delle stesse organizzazioni dei consumatori. Finora non esisteva una qualifica professionale europea in questo ambito e questi nuovi master intendono colmare la lacuna. I curricoli comprenderanno la normativa a tutela dei consumatori, l'analisi dei comportamenti e della psicologia dei consumatori, nozioni di economia, marketing, tecnologie orientate ai consumatori e/o consumo sostenibile. Imprese, governi e organizzazioni dei consumatori hanno già dimostrato interesse ad assumere questi operatori qualificati. La Commissione europea ha contribuito alla creazione di questi corsi e li sostiene finanziariamente.

Avviando il programma presso l'Università della Haute Alsace a Colmar (Francia) il Commissario Kuneva ha affermato: "Se guardiamo a ciò che accade davanti ai nostri occhi, come ad esempio la crisi finanziaria e l'aumento dei prezzi, non si può sopravvalutare l'importanza di tutelare e promuovere i diritti e gli interessi dei consumatori. Sono quindi particolarmente compiaciuta che l'emancipazione dei consumatori rientri oggi appieno nella formazione universitaria in Europa".

Perché un master europeo in questioni consumeristiche?

I diritti dei consumatori e il benessere dei consumatori acquistano sempre maggiore importanza, soprattutto nell'attuale clima economico in cui la possibilità di fare scelte informate costituisce un vantaggio reale nella vita quotidiana dei consumatori. I consumatori devono poter accedere a informazioni chiare e a consulenze professionali per poter fare con fiducia i loro acquisti, sia nel loro paese che a livello transfrontaliero. Inoltre, nonostante l'interesse dimostrato dai datori di lavoro a reclutare specialisti per rispondere a tale esigenza, in Europa non vi era un corso di studi post-laurea consacrato specificamente alle questioni consumeristiche. La nuova iniziativa, che riunisce università di tutta l'UE, intende rispondere alle esigenze sia dei consumatori che dei datori di lavoro creando un nuovo tipo di corsi post-laurea che combinano nozioni provenienti da tutta una serie di discipline tradizionali (dal diritto al marketing alla psicologia) oltre ad affrontare questioni consumeristiche di dimensione europea.

Quali università?

I programmi di master saranno offerti in 13 città di 9 Stati membri. Le università sono suddivise in 3 consorzi che si occupano ciascuno di un ambito tematico diverso (* indica le università che si occupano del coordinamento del consorzio):

Gruppo 1: Le tematiche comprendono i seguenti aspetti: marketing/management, tecnologia orientata ai consumatori, consumo sostenibile, alimenti e nutrizione; studi consumeristici, sviluppo della filiera della fornitura

*Università tecnica di Monaco (Germania)

Università di Aarhus (Danimarca)

Università di Wageningen (Paesi Bassi)

Università di scienze della vita a Varsavia (Polonia).

Gruppo 2: Le tematiche comprendono i seguenti aspetti: comportamenti dei consumatori, questioni legali, relazioni imprese/consumatori

*Università della Haute Alsace a Mulhouse (Francia)

Institut Catholique des Hautes Etudes Commerciales (ICHEC) a Bruxelles (Belgio)

Accademia di studi economici a Bucarest (Romania)

Università Karol Adamiecki di economia a Katowice (Polonia).

Gruppo 3: Le tematiche comprendono i seguenti aspetti: economia, marketing, diritto e psicologia

*Università di Barcellona (Spagna)

Università di Montpellier (Francia)

Università di Bologna (Italia)

Universitatea de Vest a Timisoara (Romania)

Brunel University (Regno Unito)

Quando iniziano i corsi e come ci si iscrive?

I nuovi corsi di master inizieranno nell'autunno del 2009 (vale a dire nell'anno accademico 2009/10). Gli studenti possono chiedere di partecipare a questi corsi rivolgendosi direttamente all'università in questione come per qualsiasi altro corso universitario.

Cosa verrà insegnato in questi programmi?

I dettagli dei curricoli variano da università a università, ma alcuni degli ambiti comuni di studio comprendono: questioni giuridiche legate alla tutela dei consumatori, analisi della psicologia e dei comportamenti dei consumatori, economia, marketing, tecnologia orientata ai consumatori e innovazione nonché consumo sostenibile. Il corso dura due anni e gli studenti saranno tenuti a frequentarne una parte presso un'università partner in un altro paese UE. Prima che i corsi inizino si predisporrà il riconoscimento reciproco di questa qualifica in tutta l'UE.

Quali sbocchi lavorativi potranno trovare i diplomati?

Da indagini fatte in precedenza emerge che grandi imprese, governi nazionali e associazioni dei consumatori hanno manifestato interesse ad assumere esperti qualificati in questioni consumeristiche. Vi possono essere altre opportunità di lavoro nelle piccole e medie imprese (PMI) in tutta Europa.

In cosa consiste l'aiuto dell'UE?

Ciascuna delle 13 università riceverà un finanziamento UE pari a 50 000 EUR all'anno per un periodo di tre anni al fine di preparare e tenere i corsi. L'UE finanzierà inoltre 260 borse di studio destinate agli studenti per un importo di 3 000 EUR ciascuna a concorrenza di 780 000 EUR.

Per ulteriori dettagli si rinvia al sito web della Commissione europea dedicato all'educazione dei consumatori:

http://ec.europa.eu/consumers/empowerment/cons_education_en.htm


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website