Navigation path

Left navigation

Additional tools

IP/07/596

Bruxelles, 2 maggio 2007

Mercato interno: la Commissione avvia un dibattito sulla politica futura della UE in materia di servizi finanziari al dettaglio

La Commissione europea ha pubblicato un Libro verde in cui espone la sua visione della politica futura della UE in materia di servizi finanziari, ovvero di prodotti finanziari quali conti bancari, prestiti, ipoteche, investimenti e assicurazioni forniti a singoli consumatori. La finalità del Libro verde è consentire alla Commissione di comprendere in modo più approfondito i problemi cui devono far fronte i consumatori e l'industria in questo settore, in modo da poter stabilire gli obiettivi fondamentali da perseguire ed individuare i settori in cui potrebbero essere necessari ulteriori lavori. Il Libro verde è un contributo importante al riesame del mercato interno che la Commissione sta attualmente realizzando per accertarsi che le sue politiche siano adeguate al 21° secolo (cfr. IP/07/214). La Commissione invita gli interessati a presentare osservazioni sul Libro verde entro il 16 luglio 2007.

Il commissario per il mercato interno e i servizi, Charlie McCreevy, ha affermato: "Vogliamo creare un vero mercato unico per i servizi finanziari al dettaglio e apportare ai consumatori europei una serie di benefici tangibili: prodotti di qualità che soddisfino le loro esigenze, maggiore fiducia nei prodotti e nei servizi offerti e una migliore informazione e consulenza su cui possano basare le loro scelte. Invito tutti ad esprimere il proprio parere sul modo migliore per raggiungere questi obiettivi."

I servizi finanziari al dettaglio costituiscono una parte essenziale della vita quotidiana dei cittadini della UE. Tuttavia, nonostante i progressi significativi compiuti negli ultimi anni, gli studi indicano che l'integrazione dei servizi finanziari al dettaglio non ha ancora raggiunto il proprio potenziale e che la concorrenza appare insufficiente in taluni settori, il che impedisce ai consumatori della UE di beneficiare pienamente del mercato unico.

Basandosi sul Libro bianco della Commissione sui servizi finanziari, sui risultati dell'inchiesta settoriale della Commissione in materia di servizi bancari al dettaglio e sulla relazione intermedia sull'assicurazione destinata alle imprese, il Libro verde sui servizi finanziari al dettaglio definisce gli obiettivi fondamentali della politica della Commissione nel settore dei servizi finanziari al dettaglio, presenta più dettagliatamente le azioni necessarie affinché gli utenti possano beneficiare dei vantaggi dell'integrazione del mercato finanziario della UE e chiede un feedback alle parti interessate sugli orientamenti dati.

La Commissione tenta di promuovere l'integrazione dei mercati dei servizi finanziari soprattutto agendo su tre versanti.

In primo luogo, è possibile garantire la fornitura di prodotti che soddisfino le esigenze dei consumatori, offrendo scelta, valore e qualità, tramite mercati aperti regolati adeguatamente e una forte concorrenza.

In secondo luogo, la condizione affinché i consumatori europei possano fare le scelte giuste è che abbiano fiducia. A tal fine occorre garantire che i consumatori siano protetti adeguatamente, laddove appropriato, e che i prestatori siano finanziariamente solidi e affidabili.

In terzo luogo, è possibile promuovere la fiducia dei consumatori nella ricerca delle offerte più adatte alle proprie necessità, indipendentemente dall'ubicazione del prestatore di servizi finanziari, insegnando loro a prendere le decisioni giuste in funzione della loro situazione finanziaria. A tal fine occorre promuovere l'alfabetizzazione finanziaria, fornire informazioni chiare, appropriate e tempestive, prestare una consulenza di elevata qualità e garantire condizioni eque di concorrenza tra prodotti percepiti come aventi qualità analoghe.

La Commissione organizzerà un'audizione il 19 settembre 2007 per trarre le conclusioni dalla consultazione avviata da questo Libro verde e discutere con tutte le parti interessate le iniziative necessarie per creare un mercato interno più efficiente per i servizi finanziari al dettaglio. I risultati del processo di consultazione saranno inclusi nella relazione sul riesame del mercato interno che sarà pubblicata nell'autunno del 2007.
Le parti interessate sono invitate a presentare le proprie osservazioni entro il 16 luglio 2007 al seguente indirizzo:
markt-retail-consultation@ec.europa.eu.
I contributi saranno pubblicati nel sito Internet della Commissione, salvo esplicita richiesta contraria.

Il Libro verde e le informazioni su come partecipare all'audizione sono disponibili al seguente indirizzo:

http://ec.europa.eu/internal_market/finservices-retail/policy_en.htm

MEMO/07/160


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website