Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL

IP/02/1258

Bruxelles, 2 settembre 2002

Servizi finanziari: la nuova guida FIN-NET aiuterà i consumatori nella presentazione di denunce transfrontaliere

La Commissione europea ha pubblicato una nuova guida dei consumatori a FIN-NET, la rete per le denunce extragiudiziali transfrontaliere nei servizi finanziari. FIN-NET è basato sulla cooperazione fra organismi nazionali per la soluzione delle controversie ed è la prima rete transfrontaliera per la soluzione alternativa delle controversie pienamente funzionante nell'Unione europea. Come tale, essa svolge un ruolo fondamentale nella spinta impressa dalla Commissione allo sviluppo di un autentico mercato interno dei servizi finanziari. La nuova Guida, che fa parte dell'iniziativa Dialogo con i cittadini, diretta ad accrescere la consapevolezza di questi ultimi dei loro diritti nell'ambito del mercato interno, mira ad aiutare i cittadini europei a capire ed utilizzare la rete FIN-NET. La guida è disponibile nelle undici lingue ufficiali dell'UE, fra l'altro anche chiamando il Call Centre Europe Direct (00800 67891011). Di essa verranno distribuite un milione e mezzo di copie. Essa è inoltre disponibile in linea all'indirizzo: http://europa.eu.int/comm/internal_market/fr/finances/consumer

"Se vogliamo un vero mercato interno dei servizi finanziari, dobbiamo accrescere la fiducia dei consumatori in modo che i cittadini non nutrano preoccupazioni nell'acquisto di servizi finanziari in un altro Stato membro, quando possono ottenere maggiori vantaggi. Dobbiamo fare in modo che i consumatori sappiano che possono ottenere una riparazione extragiudiziale, qualora dovessero sorgere dei problemi" ha dichiarato il Commissario per il mercato interno Frits Bolkestein. "FIN-NET rende più facili le denunce 'transfrontaliere'. Essa aiuterà le imprese e i consumatori a risolvere le controversie in modo rapido ed efficiente senza dover ricorrere a lunghe e costose azioni legali".

La Guida fornisce ai consumatori informazioni in merito a:

  • cosa fare se debbono presentare una denuncia contro un fornitore di servizi finanziari in un altro Stato membro

  • le procedure per la soluzione extragiudiziale di controversie in materia di servizi finanziari ai consumatori nello Spazio economico europeo (l'Unione europea più la Norvegia, l'Islanda e il Liechtenstein)

  • come funziona FIN-NET

  • come prendere contatto con gli organismi nazionali che raccolgono le denunce e che partecipano a FIN-NET.

Contesto

Dopo una fase pilota di un anno, FIN-NET è ora pienamente operativa. I risultati ottenuti durante la fase pilota sono stati molto soddisfacenti. Fra febbraio e dicembre 2001 sono state trattate più di 400 denunce relative ad operazioni bancarie, assicurative o di compravendita di titoli. La rete comprende attualmente 41 membri.

FIN-NET mira a rendere le denunce transfrontaliere più agevoli, superando alcuni dei problemi pratici che si pongono normalmente. Per organizzare la rete, la Commissione europea ha riunito vari organismi nazionali per la raccolta delle denunce, nuovi e già esistenti, in un accordo di cooperazione basato su un Protocollo di intesa.

FIN-NET persegue tre obiettivi principali:

  • Fornire ai consumatori un accesso facile e documentato alla soluzione extragiudiziale delle controversie transfrontaliere: la rete aiuta i consumatori ad individuare l'organismo adatto alla loro denuncia specifica, fornendo loro tutte le necessarie informazioni nella loro lingua.

  • Assicurare un efficace scambio di informazioni fra i vari organismi europei, in modo che le denunce transfrontaliere possano essere trattate nel modo più rapido, efficiente e professionale possibile. La struttura FIN-NET prevede uno scambio rapido di informazioni generali e particolari necessarie per casi specifici, quando, ad esempio, può esserci la necessità di ottenere informazioni sulle norme a tutela dei consumatori vigenti in un determinato Stato membro.

  • Assicurare che gli organismi di risoluzione extragiudiziale delle controversie dei vari paesi europei rispettino una serie comune di garanzie minime. È di vitale importanza che i consumatori possano nutrire fiducia negli organismi membri di FIN-NET. Senza la fiducia dei consumatori la rete sarebbe inutile. Pertanto tutti gli organismi partecipanti rispettano una serie di norme minime che garantiscono una procedura di risoluzione delle controversie imparziale, equa ed efficiente. La Raccomandazione della Commissione 98/257 sui principi applicabili in materia di soluzione delle controversie concernenti i consumatori contiene questi principi fondamentali sull'istituzione e il funzionamento delle relative procedure extragiudiziali. Tutti gli organismi partecipanti su sono impegnati, in un Protocollo di intesa, a rispettare i suddetti principi diretti a garantire la correttezza e l'efficacia delle loro procedure.

La copertura di FIN-NET è più estesa nei settori bancario e assicurativo, in quanto in questi settori sono più diffusi gli organismi nazionali di risoluzione delle controversie.

La Commissione sta ora concentrando i propri sforzi sull'ulteriore sviluppo di FIN­NET. Essa intende migliorarne la copertura geografico-settoriale e intensificare la cooperazione fra gli organismi partecipanti. La Commissione attribuisce inoltre un'importanza prioritaria al raggiungimento di una migliore conoscenza di FIN-NET da parte dei cittadini europei. La Guida che viene ora pubblicata rientra in questo sforzo.

Informazioni generali su tutti gli organi membri di FIN-NET sono inoltre disponibili sul sito web della Commissione europea (http://ec.europa.eu/internal_market/en/finances/consumer/intro.htm), nonché nella banca dati multilingue FIN-NET (http://finnet.jrc.it).


Side Bar